Calciomercato Roma/ News, Ibarbo ufficiale a al Watford Notizie 1 settembre 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Roma news, sono moltissimi i calciatori di proprietà giallorossa che hanno il contratto in scadenza al termine della stagione 2015-2016: ecco l’elenco completo

sabatini_lanzini
Walter Sabatini, ds della Roma (Foto Infophoto)

Il calciomercato in uscita della Roma non si è affatto concluso ieri sera. Poco fa infatti, il Watford ha comunicato di aver ottenuto in prestito Victor Ibarbo. Il giocatore è passato dunque in Inghilterra approfittando della chiusura del mercato della Premier nella giornata di oggi e pare che i Giallorossi abbiano raggiunto l’accordo col Cagliari per il trasferimento del giocatore. Il sito del club della famiglia Pozzo presenta il nuovo acquisto descrivendone la storia calcistica e confermandolo nel proprio parco attaccanti per la nuova stagione.

La Roma, a causa della situazione di eccedenza vissuta nel reparto offensivo, pareva intenzionata a privarsi di Juan Manuel Iturbe prima della fine del calciomercato. Tuttavia, il ripensamento di Walter Sabatini ha lasciato a bocca asciutta il Genoa di Gasperini, il quale ha manifestato tutto il suo disappunto nel post gara col Verona, e sorprendendo lo stesso giocatore argentino. Secondo quanto riportato da Sky Sport infatti, Iturbe era prontissimo a partire verso la Liguria, tanto da aver già preparato i bagagli per raggiungere la sua nuova squadra. In ogni caso, la cessione di Ljajic all’Inter e quella di Ibarbo al Watford consentiranno all’ex Hellas di aver più spazio ed il suo approccio da subentrato contro la Juventus è piaciuto a tutti i tifosi giallorossi, addetti ai lavori compresi.

Il Watford è pronto a ufficializzare l’acquisto di Victor Ibarbo. Il calciomercato in Inghilterra scade alle ore 18 di oggi – almeno quello in entrata – poichè ieri era la giornata delle banche e dunque non era possibile effettuare transazioni; la Roma venderà il colombiano al Watford come abbiamo già scritto, la società di proprietà della famiglia Pozzo è pronta ad accoglierlo e a testimoniarlo c’è una foto che Simon Pearch ha pubblicato per Press Associaton: a Watford, in città, c’è un taxi che aspetta l’arrivo del calciatore colombiano per portarlo nella sede del club, dove Ibarbo firmerà finalmente il contratto che segnerà l’inizio ufficiale della sua avventura in Premier League.

Il calciomercato estivo 2015 si è chiuso solamente da poche ore, ma gli addetti ai lavori volgono già lo sguardo alla prossima estate. Il focus è ovviamente su quei calciatori il cui contratto scadrà fra circa 10 mesi, il prossimo 30 giugno del 2016, e in quel di Roma vi è una sorta di esercito in scadenza. Si comincia ovviamente con il nome più altisonante, quello di capitan Totti, che potrebbe quindi vivere la sua ultima stagione all’Olimpico. Attenzione anche ad altri due giocatori d’esperienza come Ashley Cole e Maicon, senza dimenticarsi di Keita, che ha rinnovato poche settimane fa. Sembra certo l’addio ai campi da gioco di Morgan De Sanctis, così come quello di Lobont, altro portiere dei capitolini. Infine, attenzione a tutti i calciatori in prestito, in primis Szczesny, sbarcato dall’Arsenal a titolo gratuito, senza dimenticarsi di Salah, Dzeko, Ucan, Ibarbo, Rudiger e Digne. Chiudono questo super elenco altri due volti nuovi come Gyomber e il brasiliano Emerson.

Il calciomercato estivo di casa Roma si è chiuso senza dubbio con esito positivo. Il club giallorosso ha saputo vendere bene, soprattutto Bertolacci e Romagnoli, ceduti al Milan per 45 milioni di euro, e nel contempo, si è assicurato giocatori utili alla causa, a cominciare dai due attaccanti Edin Dzeko e Mohamed Salah. Andando ad analizzare nel dettaglio il bilancio fra spese e guadagni, si scopre come la Roma abbia incassato ben 71,75 milioni a fronte dei 39,35 investiti, per un incremento pari a 32,40 milioni. Una cifra derivante però dalle molteplici operazioni portate a termine con la formula del prestito con diritto/obbligo di riscatto che porteranno a degli esborsi importanti fra circa 12 mesi, quando si aprirà il mercato estivo del 2016.

Ha lasciato ufficialmente la Roma nella giornata di ieri, ultimo giorno del calciomercato estivo 2015. Alla fine il calciatore ex Fiorentina ha deciso di accogliere la chiamata dell’Inter, dove tra l’altro ha ritrovato l’ex compagno di squadra Stevan Jovetic. Un’operazione che pare sia stata fortemente caldeggiata dallo stesso giocatore, che in questi primi 180 minuti di nuova stagione è sceso in campo solo per due minuti. Alla fine Ljajic ha preferito trasferirsi nella Milano nerazzurra con la speranza ovviamente di trovare più spazio. La partenza del calciatore serbo fa storcere un po’ il naso ad alcuni tifosi, soprattutto per il fatto che l’Inter appaia ora come ora una rivale diretta per lo scudetto.

La Roma 2015-2016 ha stravolto il reparto avanzato. Durante il calciomercato estivo chiuso ieri, sono stati ceduti Doumbia, Destro e Ljajic, e a breve anche Ibarbo varcherà i cancelli di Trigoria, destinazione Watford. Nel contempo sono arrivate due star come Edin Dzeko, acquistato dal Manchester City, e il nazionale egiziano Mohamed Salah, proveniente dal Chelsea dopo un lungo tira e molla. Due acquisti che rendono la presenza di Francesco Totti fra i titolari decisamente meno necessaria. Il capitano giallorosso si è accomodato in panchina per i primi 180 minuti di questa nuova stagione, cosa mai accaduta prima, e alla luce del suo contratto in scadenza al 30 giugno del 2016, fra meno di un anno, non sembra utopico ipotizzare un suo addio al termine del campionato in corso qualora le cose non dovessero migliorare. La speranza, ovviamente, è che Totti possa calcare i campi da gioco il più a lungo possibile.

L’acquisto di punta della Roma per questo calciomercato estivo 2015 ormai definitivamente in archivio, è senza dubbio Edin Dzeko. Anche se il giocatore che è costato di più è l’egiziano Mohamed Salah, la scelta degli addetti ai lavori ricade sul nazionale bosniaco, alla luce soprattutto della grande prestazione, con gol decisivo annesso, nella sfida di domenica sera contro la Juventus. Un’operazione, quella riguardante l’ex Manchester City, iniziata addirittura nove mesi fa, come sottolinea stamane il Corriere dello Sport. Lo scorso gennaio la Roma iniziava una lunga parabola discendente che la portò dal ruolo di pretendente per lo scudetto alla sfida con la Lazio per il secondo/terzo posto. I vertici aziendali capirono che andava fatto qualcosa per l’attacco e iniziarono quindi a tessere la tela che avrebbe portato appunto all’arrivo di Dzeko: il resto, è storia di questi giorni.

Il giorno dopo la chiusura ufficiale del calciomercato estivo emergono come da copione i retroscena. Interessante quello svelato dai colleghi della redazione di Sky Sport e riguardante la Roma. Sembra infatti che nella giornata di ieri il Chelsea abbia tentato l’affondo per assicurarsi il difensore centrale della nazionale greca, di proprietà del club giallorosso, Manolas. Mourinho pare sia un grande ammiratore del calciatore ellenico ma alla fine la società romana ha tenuto duro trattenendo a Trigoria lo stesso Manolas. Il calciomercato in Inghilterra è ancora aperto, visto che chiuderà alle ore 18.00 di questa sera, ma sembra impossibile pensare ad una cessione del giocatore greco nelle prossime ore visto che la Roma non potrebbe assicurarsi un suo sostituto.

La Roma ha ufficializzato nelle scorse ore l’arrivo di due talenti sudamericani: stiamo parlando precisamente del gioiello argentino Ezequiel Ponce, in arrivo dal Newells Old Boys, e del terzino sinistro brasiliano del Santos, Emerson Palmieri, classe 1994. Per il primo, calciatore classe 1997, i giallorossi investono 4,2 milioni di euro, come comunicato ufficialmente dalla stessa società capitolina: «La Roma rende noto di aver perfezionato l’acquisto a titolo definitivo dal CA Newells Old Boys di Ezequiel Ponce, a fronte di un corrispettivo di 4,2 milioni di euro. Con il calciatore è stato sottoscritto un contratto di durata quinquiennale, con scadenza fissata al 30 giugno 2020». Per il secondo, invece, si tratta di un’operazione in prestito: «L’AS Roma – la nota ufficiale della Lupa – è lieta di annunciare l’arrivo in prestito dal Santos del terzino sinistro Emerson Palmieri».

Non si è ancora chiuso il calciomercato estivo di casa Roma. Nonostante le trattativa in Italia siano terminate alle ore 23.00 di ieri, 31 agosto 2015, il club giallorosso potrebbe portare a termine a breve qualche altra operazione. Su tutte vi è la cessione di Victor Ibarbo, attaccante della nazionale colombiana che i giallorossi hanno riscattato a fine giugno dal Cagliari nell’ambito di un’operazione allargata a Nainggolan. Sulle tracce del calciatore sudamericano vi è in forte pressing il Watford, club inglese, e oggi la trattativa fra le due società potrebbe chiudersi con esito positivo. Il mercato in Premier League è infatti aperto fino alle ore 18.00 di questa sera, e Ibarbo è atteso in Gran Bretagna per le visite mediche e le firme di rito: il mercato estivo non si è ancora chiuso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori