Calciomercato Napoli/ News, Maresca: Sarri è arrivato in ritardo. Gabbiadini chiede spazio? Giusto darglielo (esclusiva)

- int. Isidoro Maresca

Calciomercato Napoli news, esclusiva Maresca: l’agente ha parlato del calciomercato partenopeo e in particolare della situazione di Sarri che dovrà dimostrare il proprio valore.

sarri_sanpaolo
Maurizio Sarri, 57 anni, allenatore del Napoli (INFOPHOTO)

Il Napoli di Maurizo Sarri ha convinto solo a metà, la formazione partenopea ha lo stesso problema di quella che era la rosa di Rafa Benitez, ovvero è molto fragile in difesa e in questo senso il calciomercato estivo non sembra aver portato troppe novità, pur se ovviamente è ancora presto per giudicare. Il Napoli dovrà anche capire la situazione di calciomercato legata a Manolo Gabbiadini, attaccante ex Sampdoria che non sembra essere un titolare per il nuovo allenatore e ha già chiesto più spazio; possibile qualche scenario a sorpresa nel corso del calciomercato di gennaio se i minuti per lui saranno ancora non sufficienti? L’agente Isidoro Maresca ha parlato del calciomercato Napoli in esclusiva per IlSussidiario.net.

Che idea si è fatto del Napoli di Sarri? Sono passate ancora due giornate ma mi sembra di vedere una squadra capace di giocare a calcio. E questo è un bene.

Troppo fragile dietro non crede? Stesso problema del Napoli di Benitez. Anche se credo che il club abbia fatto un passo indietro con Sarri.

In che senso? Secondo me l’ex tecnico dell’Empoli doveva arrivare prima per poi prendere Benitez a conclusione del progetto vincente.

Napoli che durante il calciomercato estivo non ha soddisfatto pienamente Sarri… Manca un grande difensore di grande livello, Sarri ha bisogno di campioni dietro.

In attacco abbondano le scelte per il tecnico del Napoli. Su chi punterebbe? Io credo che il tecnico debba puntare su Manolo Gabbiadini perché si tratta di un talento importante che deve essere gestito.

Con Sarri non sembra un intoccabile… Assolutamente no, però è ancora molto presto giudicare le scelte dell’allenatore del Napoli.

(Claudio Ruggieri) 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori