Calciomercato Roma / News, Nainggolan: abbiamo superato il livello della Juventus. Notizie 18 settembre 2015 (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Roma news, notizie al 18 settembre: tutte le trattative, gli affari, le ultime novità sulle operazioni in entrata e in uscita della società giallorossa in questi giorni.

18.09.2015 - La Redazione
nainggolan_corsa
Radja Nainggolan, 26 anni, belga (dall'account Twitter @officialASRoma)

Ha parlato alla radio ufficiale della Roma, Roma Tv, e tra gli argomenti toccati c’è anche quella della vittoria contro la Juventus: “E’ stato un momento importante, la sento molto la partita contro i bianconeri per via dei tanti battibecchi con i tifosi. Vincere contro la Juventus è sempre importante, sono convinto che quest’anno siamo arrivati al loro livello, anzi forse lo abbiamo superato“. Parole che fanno capire la volontà del belga di cercare di ottenere il massimo in questa stagione soprattutto in campionato dove la Juventus fa fatica a carburare.

La Roma giocherà contro il Sassuolo la prossima partita di campionato. All’Olimpico arriverà la formazione di Di Francesco che potrebbe puntare ai tre punti anche se non sarà facile contro la Roma di Garcia e soprattutto di Edin Dzeko. Proprio del centravanti bosniaco parla il difensore del Sassuolo Paolo Cannavaro: “Dzeko è l’attaccante più forte che ha la Roma, toglierei volentieri lui alla formazione di Garcia. In questo momento i giallorossi sono in grande forma“. Queste le parole pronunciate a Radio Radio dal difensore del Sassuolo.

La Roma ha deciso di rifiutare un’offerta del Barcellona per il giovane Nura Abdullahi, giovane talento delle giovanili giallorosse che si è messo in mostra nel match di Youth League tra Roma e Barcellona. I giallorossi sono pronti a puntare con decisione sul calciatore e non hanno nessuna intenzione di cedere il calciatore rifiutando ogni possibile offerta nei loro confronti. Una decisione dovuta in particolar modo alla bravura tecnica e alla qualità del ragazzo che ha mostrato segnali importanti.

Quaranta giorni senza il portiere titolare Szczesny per la Roma di Rudi Garcia che dovrà affrontare partite di campionato e di Champions importanti. Il portiere polacco arrivato in estate dall’Arsenal, ha subito un infortunio pesante alla mano a causa del pestone di Luis Suarez, attaccante del Barcellona. Per l’estremo difensore polacco un periodo di riposo e di cure, per De Sanctis la possibilità di dimostrare di essere ancora un portiere di grande qualità. Insomma una Roma che dovrà mostrare di essere forte anche aldilà dei problemi del portiere polacco che aveva già dato dimostrazione delle sue grandi abilità.

In vista del match di campionato contro il Sassuolo in programma domenica alle ore 15.00, la Roma di Garcia potrebbe presentare diversi cambi rispetto alla squadra che ha pareggiato contro il Barcellona. Dal primo minuto dovrebbe esserci Maicon, terzino brasiliano che ritroverebbe il campo dopo tanti mesi passati tra panchina e problemi fisici. Il brasiliano dovrà dimostrare di essere a posto fisicamente per permettere alla Roma di poter avere un’altra arma da sfoderare durante la stagione. Maicon prenderà il posto di Florenzi che potrebbe essere spostato in avanti oppure osservare un turno di riposo.

, dopo una stagione tra luci ed ombre al Genoa, si è trasferito al PSV Eindhoven ed ha subito mostrato il suo enorme talento. La sua annata con la squadra olandese è cominciata bene e nella recente partita di Champions League contro il Manchester United il belga è stato tra gli artefici della vittoria per 2-1. Mikkel Beck, agente del giocatore, è intervenuto ai microfoni di calciomercato.com per commentare il fatto che la Serie A se lo sia fatto sfuggire: “È stato un errore per i club italiani, ma una fortuna per il PSV. L’Italia ha perso un top player. Il prossimo anno costerà 20-25 milioni. Qualche club italiano si era interessato in estate? Sì, la Roma. Lo voleva in estate ma non è mai stata concreta. Invece prima che andasse al Genoa lo cercarono Milan e Fiorentina”. Sarebbe stato un colpo di calciomercato interessante per i giallorossi, che comunque hanno poi virato su Mohamed Salah.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori