Calciomercato Milan/ News, Boatto: Witsel-Honda, work in progress. De Sciglio? Rinnovo tattico (esclusiva)

Calciomercato Milan news: in esclusiva per ilsussidiario.net intervista all’agente Giuseppe Boatto. A tema i possibili movimenti della società rossonera nel prossimo futuro

21.09.2015 - int. Giuseppe Boatto
borjavalero_honda
Honda Infophoto

Axel Witsel è il rimpianto del calciomercato estivo del Milan, ma potrebbe tornare d’attualità a gennaio per il centrocampo rossonero. A tal proposito sembra che il Milan abbia messo gli occhi su Assane Dioussé, ghanese classe 1997 ma già titolare nell’Empoli di Marco Giampaolo. Nel frattempo qualche critica per Keisuke Honda, non brillante nei panni di trequartista titolare. Per parlare del calciomercato del Milan ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente Giuseppe Boatto.

Witsel tornerà d’attualità a gennaio? Non me ne sorprenderei anche perché il suo contratto con lo Zenit non è lunghissimo, la scadenza è in 2017. Penso che le due società potranno arrivare ad un accordo.

Il Milan guadagnerebbe quel centrocampista interno di cui ha bisogno. De Sciglio verso il rinnovo? Penso di sì, visto che servirebbe anche a cedere eventualmente ad una buona cifra un giocatore che negli ultimi tempi non ha reso come ci si aspettava.

Occhi su baby-Doiussé, rivelazione dell’Empoli… Non so se si possa davvero considerare un obiettivo di calciomercato del Milan, in ogni caso preferirei coltivare un prodotto del vivaio come ad esempio ha fatto la Roma con Florenzi, che oggi tutti ammiriamo. Dioussé non avrebbe l’esperienza sufficiente per recitare un ruolo da protagonista nel centrocampo rossonero, basti pensare a quanto sta succedendo a José Mauri che per il momento non si vede in campo.

A proposito: Mauri potrebbe essere prestato a gennaio? Dovrebbe andare così visto che al momento non sembra avere le possibilità di mettersi in mostra. L’anno scorso ha fatto bene a Parma, evidentemente Mihajlovic non lo ritiene ancora pronto.

Qualche critica per Honda: in partenza nel prossimo futuro? Probabilmente è stato acquistato più per ragioni di marketing, di certo ultimamente non sta rendendo al meglio. Potrebbe essere ceduto. Ci sono certamente trequartisti più forti di lui.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori