Calciomercato Roma/ News, Bruno Peres vicino al rinnovo di contratto col Torino Notizie al 28 settembre (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Roma news: notizie e aggiornamenti in diretta e in tempo reale riguardo il calciomercato della Roma e le condizioni della formazione di Rudi Garcia.

sabatini_lanzini
Walter Sabatini, ds della Roma (Foto Infophoto)

In estate la Roma a lungo a inseguito Bruno Peres del Torino, senza però riuscire a mettere a segno il colpo. Alla fine i giallorossi non hanno acquistato un altro terzino destro, promuovendo titolare in quella posizione Alessandro Florenzi. Secondo quanto riportato da Calciomercato.it il calciatore brasiliano starebbe trattando il rinnovo di contratto con il club granata. Al momento c’è ancora distanza tra le parti, col calciatore che non vuole mettere pressione alla società per chiudere la trattativa. Difficile pensare quindi che Bruno Peres possa partire nel mercato di gennaio.

Presidente del Genoa, ha parlato della situazione di Manuel Iturbe, esterno d’attacco ex Verona che gioca nella Roma e sembrava ad un punto dal club rossoblu. Preziosi, dopo la vittoria contro il Milan, è tornato sul mancato affare dell’estero sudamericano: “Sabatini mi aveva dato la parola, Iturbe era d’accordo con noi, dovevamo solo firmare il contratto e invece non è successo nulla. E questo certamente mi ha lasciato molto perplesso. Speravo andasse in porto perché per noi lui era fondamentale, vorrà dire che a gennaio troveremo una soluzione“.

Durante la prossima sessione di calciomercato, quella che farà il suo esordio a gennaio 2016, definita storicamente “di riparazione”, la Roma e l’Hajduk potrebbero scambiarsi qualche giocatore, o una delle due squadre acquistare dall’altra. Nelle scorse ore, infatti, il club giallorosso e quello di Spalato hanno stretto una sinergia, confermata anche da Marin Brbic, il presidente della società croata, che intervistato dai microfoni di Goal.com ha ammesso: «La Roma ha voluto incontrarci, intendono monitorare i nostri talenti e vogliamo scambiarci idee e conoscenze». Già si fanno i nomi dei primi giocatori che potrebbero lasciare l’est Europa per trasferirsi nella capitale, leggasi i talenti Balic e Vlasic: «Nella riunione ne abbiamo accennato – conferma il numero uno del club croato – ma solo come contorno di un contesto più ampio. Mezza Europa è su di loro, non abbiamo bisogno di andarli ad offrire».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori