Calciomercato Inter/ News, Braida: Montoya? Una bufala Notizie 29 settembre 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Inter news, notizie al 29 settembre: tutte le trattative, gli affari, le ultime novità sulle operazioni in entrata e in uscita della società nerazzurra in questi giorni.

montoya_salcido
Montoya (infophoto)

In giornata si è sparsa la voce di un possibile ritorno già a gennaio di Martin Montoya al Barcellona, il terzino era arrivato in nerazzurro durante l’estate senza però impressionare Roberto Mancini che infatti non l’ha fatto mai scendere in campo. Ne ha parlato Ariedo Braida, direttore sportivo del club blaugrana, ai microfoni di FcInterNews.it: “Ausilio è a Barcellona? Credo che il suo viaggio non l’abbia fatto per il mercato, verrà a vedere le partite che vuole. Per Montoya e le sue difficoltà all’Inter non mi sono fatto delle idee. E’ troppo presto per parlarne, non è finito ancora settembre. Posso dire che si tratta di una bufala“.

L’Inter ha intenzione di non puntare su Martin Montoya, esterno destro ex Barcellona arrivato in estate e non ancora entrato in campo in partite ufficiali. Sembra che l’esterno spagnolo non abbia convinto per niente Mancini e potrebbe tornare al Barcellona a gennaio. Secondo Sky Sport, Ausilio sarebbe a Barcellona per trattare il suo ritorno in Spagna già durante il calciomercato invernale. Una mossa per aiutare il giocatore a trovare maggiore minutaggio rispetto a quello attuale nell’Inter dove non sta trovando nessuno spazio per mostrare il proprio talento.

La sconfitta contro la Fiorentina per quattro a uno si è fatta sentire in casa Inter. I nerazzurri di Mancini sono stati criticati in particolar modo il tecnico di Jesi. Intervistato da Il Messaggero, Mancini ha dichiarato: “Molti si aspettavano la nostra prima sconfitta per iniziare con le critiche, il modulo l’avevo già cambiato a Verona ma nessuno ha detto nulla. Il nostro obiettivo è la Champions League, per lo Scudetto vedo Roma e Napoli. Kondogbia? Ha tutto per diventare un grande campione, serve tempo. In futuro sogno di allenare la Nazionale, magari quella italiana. Scelsi Pogba quando era in scadenza con lo United, peccato non averlo preso“.

Nell’estate 2009 avrebbe potuto diventare un giocatore dell’Inter. Il Barcellona, infatti, lo offrì ai nerazzurri nell’ambito dell’operazione di calciomercato che avrebbe poi portato Zlatan Ibrahimovic alla corte di Pep Guardiola ma il centrocampista offensivo bierolusso rifiutò il trasferimento a Milano. Il giocatore del Bate Borisov ai microfoni del Corriere dello Sport dice di avere rimpianti in merito a quella decisione: “Dopo il mio anno al Barça stavo per firmare per l’Inter. Invece scelsi di tornare allo Stoccarda, un errore di cui mi pento. Non mi sono pentito,invece, di aver firmato per gli spagnoli, ma non mi piaceva stare lì. Non mi sono integrato, ero sempre incavolato e ho deciso di andare via”. La carriera di Hleb dopo l’addio al Barcellona non è decollata e non si è più rivisto l’ottimo calciatore dei tempi dell’Arsenal.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori