Calciomercato Napoli Live News, De Canio: I grandi come Higuain a gennaio vanno tenuti. Ultime notizie 16 gennaio 2016 (analisi e commenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli Live news, analisi e commenti in diretta, ultime notizie 16 gennaio 2016: sarri ha fatto bene a togliere Manolo gabbiadini dal mercato, anche se lui vuol giocare di più.

pierpaolo_marino_legacalcio
(INFOPHOTO)

Dato in partenza per un breve periodo durante il calciomercato estivo, Gonzalo Higuain si è rilanciato appieno in questa stagione portando addirittura il Napoli al primo posto in classifica al termine del girone di andata. Del Pipita ha parlato l’ex allenatore partenopeo Gigi De Canio a Radio Kiss Kiss Napoli: “A gennaio chi ha i grandi calciatori se li tiene. Se arrivasse il Barcellona con tantissimi soldi ed volesse Higuain il Napoli oggi lo cederebbe!? Credo proprio di no. Dinanzi ad una grande plusvalenza potrebbe pensarci in estate, quando c’è il tempo di ripensare la squadra, ma non a gennaio. Così vale anche per le altre squadre”.

E’ risaputo che gli obiettivi del Napoli per rinforzarsi in vista della seconda parte di stagione riguardino il centrocampo e la difesa. A tale proposito, lo scrittore Maurizio De Giovanni ha detto la sua opinione a Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli: “Sarri ha detto che numericamente siamo a posto ma contando anche Luperto e Chalobah. Per questo credo che un centrocampista e un difensore servano. Io prenderei Barba e Poli, giocatori subito pronti che possono essere ottime alternative senza alterare le gerarchie”.

Commentando il calciomercato del Napoli a Si Gonfia la Rete su Radio Crc, l’intermediario Ivan Reggiani ha consigliato i partenopei per l’acquisto di un centrocampista: “Grassi al Napoli lo vedo bene perché si potrebbe fare un progetto su di lui. Ma se fossi nel Napoli prenderei Song che ha esperienza e permetterebbe alla squadra di fare un salto di qualità e, in prospettiva, si può riscattare giacche andrà in scadenza. La stagione del Napoli è ancora grandissima, ma punterei tutto sullo scudetto. Detto questo, ci sarebbe spazio per tutti e Song in azzurro verrebbe. Il Napoli è diventata da pochi mesi una delle poche prime scelte in Europa e sono certo che Song la proprietà lo darebbe al Napoli e il ragazzo adora la piazza”.

Il centrocampista è sicuramente una delle priorità per il calciomercato invernale del Napoli. Sull’argomento ha detto la sua il procuratore Ivan Reggiani a Si gonfia la rete su Radio Crc espirmendo un parere contrastante a proposito di Pedro Obiang: “Il giocatore non è male, ovviamente il nostro campionato rappresenta sempre un punto interrogativo. Alla Sampdoria si era espresso bene, ma non al meglio e non lo vedo un valido sostituto dei centrocampisti del Napoli che tante conferme hanno dato. Obiang non mi fa impazzire, non credo sia un profilo da Napoli, ma per completare la rosa potrebbe andare bene, a patto che non ci sia un esborso economico. Se ci fosse la possibilità di prenderlo con la formula del prestito gratuito allora ben venga.”

A Napoli la dirigenza azzurra sta lavorando per rinforzare l’organico in questo calciomercato di riparazione. Sull’argomento, Radio Punto Zero ha contattato l’ex portiere partenopeo Gennaro Iezzo che ha spiegato: “Serve un centrocampista che faccia rifiatare Allan ed Hamsik. Per la difesa, invece, non penso che un nuovo centrale sia la priorità. Prenderei anche un vice Higuain perché non vedo Gabbiadini prima punta. Lo dico da mesi, vedrei benissimo Denis come alternativa al Pipita. Giuntoli, come Sarri, ha fatto tanta esperienza e saprà sicuramente come muoversi. De Laurentiis ha detto una cosa saggia: non bisogna rompere gli equilibri di spogliatoio”.

Manolo Gabbiadini gioca poco al Napoli e non è felice anche perchè sogna di andare all’Europeo in Francia con l’Italia di Antonio Conte. Maurizio Sarri lo vede come l’alterego di Gonzalo Higuain, quindi lo spazio per lui è davvero ridotto al minimo. Si è parlato anche di una sua possibile cessione nel calciomercato di gennaio. Ne ha parlato la giornalista Veronica Riefolo a OndAzzurra su Julie Italia: “Manolo Gabbiadini ha sempre dimostrato di esserci quando serviva. E’ un talento puro il ragazzo. Ha fatto molto bene Maurizio Sarri a sottolineare che il ragazzo non è sul calciomercato. Gabbiadini deve essere il valore aggiunto di questo Napoli“. La sensazione però rimane che se arriverà un’offerta davvero importante il calciatore potrebbe spingere per andare a giocare altrove.

È un giocatore voluto fortemente da Mister Sarri, attuale allenatore del Napoli. Si tratta di un regista di qualità che non sta però giocando spesso e volentieri nella formazione del tecnico del Napoli. Ma Valdifiori è davvero chiaro su questo punto, come rivelato al magazine azzurro “èAzzurro”: “Non temiamo nessuno, il Napoli non teme nessuno e io voglio dimostrare tutta la mia fiducia al tecnico e soprattutto ad Aurelio De Laurentiis che ha tanta fiducia nel sottoscritto“. Insomma un giocatore pronto a diventare importante nel centrocampo e nel progetto del Napoli di Sarri.

Il Napoli continua a insistere per Kramer, centrocampista tedesco del Bayer Leverkusen che piace molto al club partenopeo. I campani vorrebbero puntare forte sul calciatore teutonico, ma il direttore sportivo del Bayer Leverkusen Voller ha dichiarato: “Prima di Natale il Napoli ci ha chiesto ufficialmente Kramer ma la nostra risposta è e sarà sempre negativa. Perché non vogliamo vendere il calciatore e non è solo una decisione per questo mercato invernale“. Parole sicuramente non positive per il Napoli che dovrà a tutti i costi trovare un rinforzo per il prossimo calciomercato.

Pierpaolo Marino, ex direttore generale del Napoli, è intervenuto ai microfoni di calciomercato.com per commentare il calciomercato partenopeo: “Il Napoli, neo-capoclassifica nel segno di Sua Maestà Pepita, necessita, secondo il pensiero della maggior parte dei critici e le recenti dichiarazioni del suo presidente, che io condivido, di un paio di acquisti, che allunghino la lista dei titolarissimi in difesa ed a centrocampo. Una decina (forse anche più) i nomi trattati finora da De Laurentiis e Giuntoli: Maksimovic, Tonelli, Rugani, Barba, Ranocchia, Andrè Gomes, Herrera, Kramer, Vecino, Badu. Il consiglio è di prendere due giocatori funzionali anche alla futura partecipazione alla Champions League, non badando a spese, visto il possibile aumento del fatturato ricavi in ballo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori