Calciomercato Inter Live News, Sconcerti: “Squadra incompleta, anche Mancini ha colpe”. Ultime notizie 17 gennaio 2016 (analisi e commenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Inter Live News, Thohir: “Vogliamo tornare grandi”. Ultime notizie 17 gennaio 2016 (analisi e commenti in diretta). Tanta voglia di fare grande l’Inter. 

ljajic_mancini
Foto Infophoto

L’Inter ha improvvisamente rallentato il proprio cammino nelle ultime giornate di campionato ed il calciomercato di riparazione potrebbe essere utile per rilanciarsi nella seconda parte di stagione. Sui nerazzurri ha detto la sua opinione il giornalista Mario Sconcerti a Terzo Tempo su Sky Sport: “Nelle ultime partite Mancini è stato tradito dagli attaccanti ma anche Mancini ci ha messo del suo, non può arrivare alla ventesima giornata per capire che Melo non gli serve più, che Kondogbia è un giocatore scolastico… L’Inter, lo sappiamo dall’inizio, è una squadra incompleta, la difesa regge e l’attacco non segna”.

In attesa di sbloccare il proprio calciomercato, l’Inter ha ultimato i rinnovi dei contratti di alcuni suoi giocatori come Rodrigo Palacio e Samir Handanovic. In particolare, lo sloveno si è rivelato decisivo nel pareggio di ieri a Bergamo ed il giornalista della Gazzetta Paolo Condò ha analizzato la prestazione dei nerazzurri spendendo parole d’elogio per il portierone: “Per quanto visto in campo, quello di Bergamo è un punto guadagnato. Solo un miracoloso Handanovic ha salvato il risultato. Credo che i nerazzurri stiano vivendo una piccola crisi, come successo anche a Napoli e Juventus. Vedremo se saranno capaci di uscirne”.

L’Inter si è rafforzata molto grazie al calciomercato dell’estate scorsa. Non solo sono arrivati tanti nuovi giocatori ma, per forza di cose, molti hanno dovuto dire addio ai nerazzurri, come il brasiliano Felipe che, nell’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, ha tenuto a ringraziare il mister Roberto Mancini: “Ma quei quattro mesi all’Inter mi hanno ridato l’autostima, mi hanno fatto risentire un calciatore e fatto capire che posso stare in una big. Ho dato attenzione ai particolari, all’alimentazione. Grazie Mancini”.

Il calciomercato di gennaio potrebbe essere l’occasione ideale per l’Inter di rinforzare il proprio organico e confermarsi ad alti livelli anche nella seconda parte di stagione. L’ex Francesco Moriero, intervistato in esclusiva da TuttoMercatoWeb.com, ritiene che sia necessario un innesto a centrocampo: “Credo un rinforzo in mediana innanzitutto, la società dice di puntare alla Champions ma a questo punto deve puntare allo scudetto. È in gioco, deve crederci”.

Il calciomercato estivo ha portato tanti volti nuovi all’Inter consentendole di rilanciarsi nelle prime posizioni della classifica di questo campionato. Tuttavia, c’è chi ultimamente sta un po’ deludendo, come il colombiano Jeison Murillo di cui ha parlato l’ex Daniele Adani a Sky Sport commentando il pareggio con l’Atalanta: “Deve ancora conoscere le sue qualità, gestirle, bilanciarle, capire quando intervenire in un campionato come quello italiano nel quale ai centrali è richiesto molto anche da un punto di vista tattico. E’ avanti rispetto a quanto ci si aspettava”.

Con il Napoli che continua a vincere l’Inter non si può più permettere di rimanere indietro e la società cercherà di operare in questo calciomercato di riparazione per rinforzare la rosa di Mancini. Sull’argomento si è espresso Matteo Marani a Sky Sport 24 analizzando il pareggio con l’Atalanta: “Ieri i nerazzurri sono stati letteralmente salvati da Handanovic, e questo è un dato che deve far riflettere. L’equlibirio originario della squadra di Mancini si basava sulla forza di non subire gol, e invece ora dietro si vedono i primi scricchiolii con alcuni errori individuali. Davanti, come sempre, si segna poco e se si incassa anche solo un gol al massimo si pareggia. Nel mercato di gennaio si deve ragionare sull’idea di prendere un costruttore di gioco”.

Il calciomercato dell’Inter non si è ancora sbloccato e molto potrebbe dipendere dalla cessione di Fredy Guarin. Del colombiano, che avrebbe chiesto di partire come ha rivelato Mancini, ha parlato il procuratore Flavio Ferraria in esclusiva per la nostra redazione supportando l’operazione: “A certe cifre sì, sono convinto che Guarin non sia più un titolare per il tecnico di Jesi. E al Mancio non piacciono i giocatori che si lamentano”.

Il secondo pareggio consecutivo per 1 a 1 ha lasciato l’amaro in bocca in casa Inter dove si aspettano nuovi innesti per riconfermarsi nella seconda parte di stagione. Sull’argomento la Gazzetta dello Sport ha contattato l’ex nerazzurro Francesco Colonnese: “l’Inter di oggi è ancora oltre le previsioni e un pareggio a Bergamo ci può stare. Ma manca il centrocampista di qualità, lo stiamo dicendo dall’inizio dell’anno: probabilmente Mancini predilige un altro genere di mediani”.

Calciomercato Inter Live News, Thohir: “Vogliamo tornare grandi”. Ultime notizie 17 gennaio 2016 (analisi e commenti in diretta) Tanta voglia di fare grande l‘Inter, anche attraverso il calciomercato, e diversi sogni da realizzare per il presidente dei nerazzurri, Eric Thohir. L’imprenditore indonesiano, infatti, ha dichiarato apertamente di voler tornare in Europa: “Abbiamo discusso fin dall’inizio con Mancini riguardo ai nostri piani futuri e di cosa l’Inter sarebbe dovuta diventare. Vogliamo tornare a giocare in Europa, in Champions League. Roberto Mancini è quel tipo di allenatore sempre affamato di successi”.
Mancini il profilo giusto: “Se ripensiamo al novembre 2014, abbiamo dovuto compiere una scelta che fosse la migliore per l’Inter: la scelta migliore non poteva che essere Roberto Mancini, un allenatore vincente che tra l’altro aveva già avuto grandi risultati con l’Inter e conosceva il campionato italiano”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori