Calciomercato Milan Live News/ Ranocchia sempre più vicino. Ultime notizie 17 gennaio 2016 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Milan Live News, ultime notizie di mercato 17 gennaio 2016 (aggiornamenti in diretta). Dal fondo del Qatar arriva l’ok per la vendita di Cerci che sblocca El Ghazi.

adriano_galliani_r400
Adriano Galliani - Infophoto

Si avvicina al Milan. Il difensore dell’Inter potrebbe approdare in rossonero in questa sessione di calciomercato e, come rivelato da “Premium Sport”, la trattativa sta prendendo pian piano forma. L’operazione è entrata nel vivo e la formula proposta in queste ore dal Milan potrebbe davvero favorire il Milan nella corsa al difensore: la Sampdoria, infatti, offrirebbe un prestito secco mentre il Milan vorrebbe un prestito con diritto di riscatto. L’Inter ha preso tempo per pensarci ma la giornata di domani potrebbe essere decisiva per la buona riuscita della trattativa. La certezza è che Ranocchia lascerà i nerazzurri a gennaio, l’ipotesi Milan potrebbe concretizzarsi nelle prossime ore.

È uno dei primi nomi sul taccuino della Roma per questo calciomercato invernale. Con la cessione dell’attaccante ai giallorossi il Milan potrebbe finalmente dare il via libera per acquistare Anwar El Ghazi dell’Ajax. L’amministratore delegato rossonero ha dato il via libera per il giocatore vista la concorrenza italiana ed estera. La richiesta del club olandese è di 10 milioni di euro per il cartellino del giovane classe ’95 visto che in questa stagione ha già siglato otto gol in Eredivisie. Galliani vuole arrivare a 7-8 milioni di euro da pagare a giugno visto che ha proposto all’Ajax un prestito con diritto di riscatto. Il giocatore ha già dato il via libera per il trasferimento in Italia, i prossimi giorni saranno fondamentali per la chiusura della trattativa. 

Domani potrebbe essere una giornata decisiva per il futuro di Alessio Cerci. L’attaccante rossonero è vicinissimo al Genoa che potrebbe poi girare Perotti alla Roma. Il fondo del Qatar che detiene parte del suo cartellino insieme all’Atletico Madrid non avrebbe ancora dato il via libera per il prestito di Cerci ai rossoblù, preferendo una cessione definitiva. Come riporta il noto esperto di mercato, Gianluca Di Marzio, domani potrebbe arrivare una e-mail di “via libera” dal fondo qatariota, con un “si” che da tempo aspettano a Milano per liberare l’attaccante. La fumata bianca arriverà poi nel giro di poche ore per dare modo al club rossonero di trovare una valida alternativa ad Alessio Cerci. 

In occasione del match di questa sera tra Milan e Fiorentina potrebbe esserci un vero e proprio summit di mercato tra le due squadre. Come riportato quest’oggi da “La Nazione” i dirigenti viola incontreranno quelli del Milan per parlare in particolar modo del futuro di Philippe Mexes. La Fiorentina è interessata al difensore rossonero sin dalla scorsa estate e vorrebbe approfittare del match di questa sera per riallacciare i rapporti con il Milan soprattutto in vista della prossima estate. Mexes è stato messo ai margini della rosa da Sinisa Mihajlovic e vorrebbe trovare un club che gli garantisca continuità. Questa sera si potrebbe parlare anche del cartellino di Stephan El Sharawy: l’attaccante non resterà a Milano e la Fiorentina sembra interessato alle sue prestazioni. 

 – Mario Balotelli potrebbe lasciare il Milan in questa sessione di calciomercato. L’attaccante è in prestito al Milan dal Liverpool e se non verrà riscattato tornerà in Premier League a fine stagione. Secondo quanto riportato dal “Brentwood Gazette” il West Ham sarebbe pronto ad offrire quindici milioni di euro per il cartellino dell’attaccante ma difficilmente Adriano Galliani darebbe il via libera alla cessione dell’attaccante dopo l’addio di Luiz Adriano. Con El Sharawy in partenza c’è bisogno di trattenere almeno Mario Balotelli fino alla prossima estate poi bisognerà parlare con la dirigenza del Liverpool per mettersi d’accordo per il riscatto o meno dell’attaccante. 

Il blocco di Stephan El Shaarawy da parte del Monaco è stata una vera e propria doccia fredda per il Milan ed il suo calciomercato. Come riporta la Gazzetta dello Sport, l’italo-egiziano è ora diviso tra 3 possibili opzioni con la possibilità di rimanere nel Principato senza giocare oppure tornare a Milanello con la speranza di essere notato da Mihajlovic. Tuttavia, il Faraone attende una chiamata dalla Roma che, una volta liberatasi di Gervinho, potrebbe tornare a trattare l’attaccante coi rossoneri sulla base di un accordo complessivo di 12-14 milioni di euro.

Il calciomercato del Milan non sta infiammando particolarmente i tifosi rossoneri che si aspettano di più dalla propria squadra. La dirigenza rossonera sta intanto operando per rafforzare l’organico e, per la fascia sinistra, Galliani ha bloccato l’argentino Leonel Vangioni. Classe ’87 di proprietà del River Plate, il laterale si accaserà al Milan dalla prossima estate a costo zero ma, secondo le ultime indiscrezioni della Gazzetta dello Sport, la società di Berlusconi potrebbe decidere di portarlo a Milanello subito data la possibilità di prelevarlo con una miniofferta.

Al Milan il calciomercato di riparazione ha portato, finora, solamente il ritorno di Kevin Prince Boateng. Tuttavia, i rossoneri hanno bisogno di sistemare, oltre al centrocampo, anche la propria difesa, specialmente dopo l’infortunio di Rodrigo Ely. Inoltre, secondo quanto rivelato da MilanNews, Philippe Mexes potrebbe chiedere di essere ceduto avendo trovato davvero poco spazio nella prima parte di stagione con la Fiorentina interessata agli sviluppi della vicenda. In questa direzione, appare sempre più probabile l’ingaggio di Andrea Ranocchia per il quale i contatti con l’Inter sono già stati avviati e le due parti hanno dato la disponibilità a portare a termine la trattativa nel più breve tempo possibile se il Milan deciderà di acquistare l’ex centrale del Bari.

Il Milan, in questa prima parte del calciomercato di riparazione, ha dovuto fare i conti con i problemi relativi alle situazioni di Alessio Cerci e Stephan El Shaarawy, ormai esclusi dai piani societari. Tuttavia, secondo le indiscrezioni di calciomercato svelate da Sportmediaset, il fondo del Qatar detentore della metà del cartellino dell’ex Atletico starebbe per dare il “sì” decisivo per il passaggio dell’ala al Genoa. In questo modo, Preziosi potrà vendere Perotti alla Roma che, se dovesse lasciar partire Gervinho, punterà anche all’acquisto del Faraone. Dal denaro risparmiato e ricavato da queste due operazioni, il club rossonero potrà cercare di assicurarsi il giovane olandese Anwar El Ghazi, attaccante dell’Ajax classe ’95 che piace molto ai rossoneri. 

Negli ultimi giorni, il calciomercato del Milan è rimasto concentrato soprattutto sulla figura del tecnico Sinisa Mihajlovic, costantemente in bilico e bisognoso di ottenere risultati. Oggi però, lo stesso presidente rossonero, Silvio Berlusconi, in occasione dell’apertura della campagna elettorale 2016, ha fatto sapere “Se credo in Mihajlovic? Certamente, dobbiamo andare avanti e mettercela tutta con il Milan che abbiamo”, riporta TuttoMercatoWeb.com. Resta ora da vedere se le dichiarazioni del numero uno mirino solamente a rasserenare temporaneamente l’ambiente o se effettivamente la società abbia deciso di proseguire col progetto prestabilito almeno fino al termine della stagione, indipendentemente dalla posizione in classifica.

Al Milan si cerca un nuovo centrocampista di livello per questa sessione di calciomercato. Il denaro proveniente dalla cessione di Luiz Adriano dovrebbe infatti essere reinvestito proprio per la mediana dove piace Alex Witsel, sondato già sul finire della scorsa finestra di mercato. Tuttavia, il brasiliano dello Zenit ha dichiarato a Sport den’ za dnem: “Io cerco di non pensarci. Siamo appena tornati dalle vacanze, abbiamo cominciato ad allenarci e sono concentrato per la ripresa della stagione. Sarò allo Zenit fino a luglio, ma staremo a vedere”. Tutto rimandato quindi o Galliani tenterà il tutto per tutto per strapparlo subito ai russi.

Nella sessione di calciomercato in corso il Milan deve fare i conti con il problema esuberi. In particolare stiamo parlando di Alessio Cerci, il cui feeling coi rossoneri non è mai scattato, e, secondo quanto rivelato da SportMediaset, l’ex Atletico Madrid sembra ora più vicino a vestire la maglia del Genoa. Infatti, il fondo qatariota detentore della metà del suo cartellino starebbe per dire sì al prestito ai rossoblu, sbloccando così le operazioni di mercato della squadra di Milanello.

In questo calciomercato di gennaio, in casa Milan continua a tenere banco la precaria posizione di Sinisa Mihajlovic. Secondo quanto rivelato da La Repubblica, la dirigenza rossonera, in attesa di verificare i risultati delle prossime partite a cominciare dalla sfida contro la Fiorentina, starebbe pensando fortemente a Marcello Lippi come successore del serbo. Il quotidiano spiega che il presidente Silvio Berlusconi avrebbe già deciso in merito ed ora si aspetta solo un passo falso di mister Mihajlovic per attuare il cambio alla guida tecnica.

Al Milan non si pensa solamente al girone di ritorno in questo calciomercato di riparazione. Il club rossonero ha infatti l’intenzione di aggiudicarsi, per giugno, l’esterno mancino del River Plate Leonel Vangioni. Classe ’87, l’argentino andrà in scadenza di contratto con i Millonarios in estate e la dirigenza di Milanello avrebbe già strappato un accordo con il giocatore per vestire la maglia del Milan nella prossima stagione, come riportano il Corriere della Sera e Sky Sport.

Calciomercato Milan Live News/ El Ghazi dopo aver sfoltito. Ultime notizie di mercato 16 gennaio 2016 (aggiornamenti in diretta) – Milan a caccia di rinforzi in sede di calciomercato per risalire la classifica e riappacificarsi col proprio pubblico. Il nome caldo delle ultime ore di calciomercato è quello del calciatore olandese dell’Ajax, El Ghazi. Il classe può giocare come esterno di un tridente e ha grandi doti nel dribbling e nei cross dal fondo; caratteristiche che potrebbero fare comodo al tecnico serbo Sinisa Mihajlovic. I rossoneri lo inseguono con interesse ma c’è un ostacolo che di fatto frena l’interesse di mercato del diavolo: “El Ghazi ci piace ma prima dobbiamo far partire alcuni nostri esterni altrimenti non si farà nulla” ha svelato l’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani, al termine di una riunione in Lega Calcio tenutasi nella giornata di ieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori