Calciomercato Milan live news, Ag.Calabria: “Valuteremo se arriva Vangioni”. Ultime notizie 18 gennaio 2016 (analisi e commenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Milan live news, analisi e commenti di mercato, 18 gennaio 2016. Costant commenta l’attuale mercato del Milan e la difficoltà oggi di prendere un Ibra o un Thiago Silva.

ibrahimovic_cassanoR400
Antonio Cassano ai tempi del Milan con Zlatan Ibrahimovic (Infophoto)

Al Milan si potrebbe muovere qualcosa sia in entrata che in uscita in questo calciomercato. I rossoneri infatti vorrebbero portare l’esterno Leonel Vangioni a Milanello già a gennaio ma, in questo modo, Davide Calabria sarebbe costretto alla panchina in maniera definitiva. Sull’argomento la redazione di MilanNews ha contattato in esclusiva il suo procuratore Gianni Vitali che ha affermato: “E’ una cosa di cui penso dovremmo parlare con il Milan. Ad oggi però la situazione non è cambiata, il Milan non dà Calabria in prestito. Se poi dovesse arrivare Vangioni a gennaio, come penso che succederà, e si sposteranno equilibri e posizioni, allora ne parleremo con il club con grande serenità”.

Nell’intervista concessa in esclusiva alla redazione di MilanNews, l’allenatore del Partizani Tirana Andrea Agostinelli ha parlato anche di un altro giocatore in orbita calciomercato per il Milan, ovvero Keisuke Honda. Ecco le parole dell’ex centrocampista sul giapponese dettosi scontento del rendimento della squadra negli ultimi giorni: “Honda è un altro giocatore ottimo, ma non gli si devono affidare compiti tattici secondo me troppo stringenti. Se lo si lascia libero di creare gioco può avere un peso sull’andamento della partita, se invece lo si incanala su un binario con dei precisi compiti è chiaro che renderà decisamente meno”.

Aspettando qualche volto nuovo proveniente dal calciomercato, il Milan si gode la vittoria sulla Fiorentina ottenuta nel posticipo di ieri sera. Come riporta MilanNews, l’ex portiere rossonero Giovanni Galli ha analizzato la prova di Montolivo e compagni a Premium Sport: “Questa vittoria accresce l’autostima del gruppo, che adesso avrà fame e voglia di tentare il recupero al terzo posto. La Fiorentina ha tirato una sola volta nello specchio. Il 2-0 è meritato e dà certezze in più a Mihajlovic: vincere contro una big dà più sicurezza al suo lavoro. Bacca? È micidiale”.

Con il goal del raddoppio di ieri sera, Kevin Prince Boateng, tornato ufficialmente al Milan nel calciomercato in corso, ha di nuovo riconquistato tutti. Di lui ha parlato il mister Andrea Agostinelli in esclusiva per MilanNews.it: “E’ un ottimo giocatore. Era in fase calante quando è andato via dal Milan ma adesso si è ripreso alla grande. Non si capisce il ruolo, se sia più un centrocampista o un attaccante. Sta di fatto che è utile, molto utile, al Milan che con le sue giocate alza il livello del suo reparto avanzato”.

I tifosi del Milan si aspettano molto dalla propria squadra nel girone di ritorno appena cominciato e un aiuto potrebbe arrivare dal calciomercato di riparazione. Sul momento dei rossoneri si è espresso il grande ex Ricardo Kakà, come riporta Gazzetta.it: “Cerco di seguire sempre le partite e gli amici. Spero che il Milan possa migliorare presto e che presto possa tornare a vincere. Le critiche alla società? Ci sono già da un po’ di anni. Non essendo dentro non è facile giudicare la situazione, ma sono convinto che Berlusconi e Galliani troveranno il modo per far tornare grande il Milan”.

Finora, il miglior acquisto proveniente dal calciomercato estivo per il Milan si è rivelato essere il colombiano Carlos Bacca. In goal anche ieri sera, l’ex Siviglia sta ben figurando e ha raccolto pure i complimenti dell’ex capitano rossonero Beppe Baresi, contattato in esclusiva dalla Gazzetta dello Sport: “Grande goal di Bacca che sta dimostrando di avere grandi qualità, sapevamo fin dall’inizio che fosse uno in grado di vedere la porta come pochi. Il nostro calcio non è facile, ma lui dimostra ormai di sapersi muovere sempre nel modo giusto”.

Il calciomercato del Milan ha, fin qui, portato solamente il ritorno di Kevin Prince Boateng, già dimostratosi importante nelle sue prime uscite. Dell’ex Schalke e dell’immediato futuro della squadra rossonera ha parlato il mister Sinisa Mihajlovic dopo la partita con la Fiorentina, come riporta la Gazzetta dello Sport: “L’obiettivo è cercare di giocare in questo modo e scalare posizioni in classifica, abbiamo tutti gli scontri diretti in casa. Quando recupereremo tutti la mia idea è tornare al 4-3-1-2. Boateng e Balotelli hanno dimostrato che quando stanno bene fanno la differenza. Prince si merita tutto questo”.

Il successo ottenuto ieri sera contro la Fiorentina sta lentamente rasserendando l’ambiente del Milan, monopolizzato negli ultimi giorni di questo calciomercato dalla situazione riguardante la panchina. Il tecnico rossonero Sinisa Mihajlovic ha tenuto a ringraziare il suo presidente Silvio Berlusconi a proposito delle parole di fiducia nei suoi confronti, come riporta la Gazzetta dello Sport: “Devo ringraziare Berlusconi, un grande presidente non si vede solo nei trofei vinti, ma soprattutto quando sa scegliere il momento giusto per dire quello che ha detto. Ci ha dato serenità e fiducia, così si lavora meglio.”

-Al Milan il calciomercato ha portato, finora, solo un gradito ritorno, quello di Kevin Prince Boateng. Protagonista nelle prime uscite del 2016, ieri l’ex Schalke ha siglato il secondo goal nella vittoria sulla Fiorentina, raccogliendo così ulteriori consensi, come quelli del tifoso rossonero Francesco Villa del duo comico Ale&Franz, contattato dalla Gazzetta dello Sport: “Boateng sta bene, dimostra di volersi impegnare e lavorare sodo: credo che Mihajlovic sia il tecnico giusto per gestire questa sua carica ritrovata.”

In attesa di qualche colpo importante proveniente dal calciomercato, il Milan si gode la vittoria per 2 a 0 sulla Fiorentina. Uno dei migliori in campo è stato Alessio Romagnoli e a sottolinearlo ci ha pensato anche il grande ex capitano rossonero Franco Baresi alla Gazzetta dello Sport: “Menzione per Romagnoli che sta crescendo piano piano, ha grandi qualità e ha un grande futuro davanti: ha fatto una grande prova.”

La vittoria contro la Fiorentina di ieri sera non cambia i piani in casa Milan, se partirà qualcuno si potrà decidere di tornare sul calciomercato altrimenti sarà difficile. L’ex rossonero Kevin Costant ha parlato a TuttoMercatoWeb sottolineando alcuni particolari: “Il MIlan ha cambiato tanti calciatori. Sono andati via i migliori del mondo ed è normale che serve un periodo di assestamento. Non riescono a prendere giocatori come Ibra e Thiago Silva, ma ormai è difficile arrivare a calciatori di questo livello”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori