Calciomercato Napoli Live / News, Carli: “Se cediamo Barba dobbiamo trovare un sostituto”. Ultime notizie 18 gennaio 2016 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli Live, news al 18 gennaio 2016: le tgrattative degli azzurri nel mercato di Gennaio in tempo reale. Sempre a caccia di centrocampisti, Sarri ha messo gli occhi su Grassi

delaurentiis_applausi
Aurelio De Laurentiis (infophoto)

Gli obiettivi del calciomercato del Napoli sono numerosi ma soprattutto costosi e, in questa direzione, la dirigenza partenopea potrebbe decidere di puntare sul giovane Federico Barba, soluzione questa decisamente più economica. Il ds dei toscani Marcello Carli ha chiarito la situazione a Si gonfia la rete su Radio Crc: “Barba? Mi fa piacere per il ragazzo se è apprezzato da De Laurentiis. Ho parlato con l’agente del calciatore, Federico Pastorello, e gli ho spiegato che per noi è un titolare per cui siamo sereni perché felici di ciò che sta facendo la squadra. Richieste ufficiali non ne sono arrivate dal Napoli e se dovesse arrivare, la valuteremo per capire se è adeguata o meno. Ma, al momento è difficile immaginare Barba in un’altra squadra perché per cederlo dovremmo comunque trovare un sostituto. Pastorello mi ha fatto capire che potrebbero esserci squadre interessate, ma gli ho spiegato che se qualcuno vuole il ragazzo e non passa prima da noi inizia a percorrere una strada in salita perché noi siamo corretti e questa correttezza la pretendiamo anche dagli altri club. E non parlo del Napoli, se De Laurentiis volesse prendere Barba, chiamerebbe me o Corsi.”

Il presidente del Torino, Urbano Cairo, esce nuovamente allo scoperto riguardo alla situazione di Nikola Maksimovic, difensore serbo nel mirino del Napoli in questa sessione di calciomercato. “La cessione di Maksimovic? Io non voglio tarpare le ali a nessuno, se qualcuno vuole andare via può farlo. Nikola per noi è un giocatore importantissimo, e vorrei trattenerlo almeno fino al termine della stagione, come minimo. Per El Kaddouri, invece, non siamo in una situazione semplice perchè i rapporti tra me e Aurelio De Laurentiis sono buoni ma loro preferirebbero legare le due operazioni e noi non siamo disposti ad accontentarli” conclude Cairo durante la presentazione alla stampa del neo attaccante Ciro Immobile. 

Ci sono novità sulla trattativa per portare Grassi dell’Atalanta al Napoli. Secondo quanto riportato da “Sky Sport” la dirigenza partenopea ha cambiato l’offerta iniziale: la cifra si aggira sempre intorno ai 10 milioni di euro ma 8.5 sarebbero da versare immediatamente nelle casse dell’Atalanta, più 1.5 milioni di bonus. L’Atalanta ora aspetta il rilancio della Fiorentina visto che il club viola si è mostrato interessato al centrocampista che sembra non arrivare. Il Napoli quindi potrebbe chiudere nelle prossime ore la trattativa per portare il giocatore in Campania, il nuovo rinforzo del centrocampo potrebbe essere proprio Grassi dell’Atalanta. La fumata bianca potrebbe arrivare già nelle prossime ore, soprattutto se la Fiorentina dovesse tirarsi indietro. 

Il Napoli è alla costante ricerca di un centrocampista in questa sessione di calciomercato. Se Herrera e Kramer sembrano delle operazioni impossibili, arrivano buone notizie dall’Inghilterra per Pedro Obiang. Come riportato da “Rai Sport”, pare che il West Ham abbia aperto alla cessione del centrocampista che ora diventa un obiettivo concreto del Napoli. Il tecnico del club inglese Slaven Bilic avrebbe dato il via libera per il centrocampista ex Sampdoria, le parti starebbero già discutendo per la formula del prestito secco. Spunta intanto il nome di Grassi dell’Atalanta: il ds del Napoli Giuntoli ha offerto  8 milioni di euro più 2 di bonus per il mediano nerazzurro, ma bisognerà stare attenti alla Fiorentina che sarebbe pronta ad offrire anche il cartellino di Matos per sbloccare la trattativa. 

Arriva un secco “no” del Napoli per Imbula. Secondo quanto riportato dal noto esperto di mercato, Alfredo Pedullà, il Porto avrebbe offerto volutamente il giocatore al club partenopeo in prestito fino al termine della stagione. Imbula non sta rendendo come dovrebbe in Portogallo, nonostante sia arrivato dall’Olympique Marisiglia per la cifra di 22 milioni di euro la scorsa estate. Qui la decisione di proporlo al Napoli di Maurizio Sarri ma la dirigenza partenopea ha fatto sapere di non essere interessata al centrocampista, incompatibile con le necessità del tecnico Sarri. Giuntoli vuole puntare ancora su Kramer o Herrera, spera di arrivare ad uno di questi centrocampisti entro la fine di gennaio. La trattativa è ancora aperta, i colpi di scena non mancheranno. 

Non ci sono novità sul fronte Maksimovic. Il difensore serbo piace alla dirigenza partenopea ma i granata non hanno intenzione di cederlo al Napoli. Ieri De Laurentiis ha svelato di non voler rilanciare l’offerta di 18 milioni di euro, visto che il Torino ne chiede almeno 25. Urbano Cairo non vuole privarsi del proprio difensore in questa sessione di calciomercato visto che gli esami strumentali dopo l’infortunio di ieri non hanno evidenziato nulla di preoccupante. L’operazione sembra ormai chiusa, il Napoli dovrebbe virare su un altro difensore in questo mese, le alternative di certo non mancheranno. Il Torino, inoltre, ha perso Bruno Peres per infortunio e non vorrà certo privarsi di un altro difensore. 

Il Napoli continua a trovare delle difficoltà nella ricerca di un centrocampista di spessore che possa dare il ricambio ad Allan e Marek Hamsik. Certo è che trovare un calciatore all’altezza delle aspettative, e per di più nel calciomercato di Gennaio, non risulta facile: chi ha sotto contratto calciatori forti li tiene ben stretti per raggiungere gli obiettivi stagionali. E’ così che incontrate insormontabili difficoltà prima per Andre Gomes del Valencia e poi per Christop Kramer del Bayer Leverkusen gli azzurri hanno deciso di guardare in casa. Secondo Gianluca Di Marzio, come riporta sul suo portale, il Napoli sarebbe pronto a offrire otto milioni di euro per arrivare al giovane centrocampista dell’Atalanta Alberto Grassi. Attenzione però perchè su di lui ci sono sia la Fiorentina che il Milan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori