Calciomercato Roma live News, Spinosi: Acerbi-Tonelli, difficile l’arrivo di un rinforzo. Perotti? Serve altro (esclusiva)

- int. Lodovico Spinosi

Calciomercato Roma news: l’agente ha parlato del calciomercato giallorosso e in particolare della situazione di Acerbi e Tonelli, due difensori che piacciono al club capitolino.

magnanelli_acerbi
(INFOPHOTO)

La Roma ha intenzione di puntare forte su un difensore in vista del calciomercato invernale. I giallorossi sono pronti a puntare forte su due nomi in particolare: quello di Francesco Acerbi e quello di Lorenzo Tonelli, due giocatori che piacciono molto alla società giallorossa e che potrebbero arrivare a rinforzare la Roma – anche se Tonelli in questa sessione di calciomercato non dovrebbe arrivare, viste le dichiarazioni del presidente dell’Empoli. Per l’attacco della Roma si parla con decisione di Diego Perotti, esterno d’attacco dotato tecnicamente in arrivo dal Genoa. L’agente Lodovico Spinosi ha parlato del calciomercato Roma in esclusiva per IlSussidiario.net.

Roma interessata ad Acerbi e Tonelli. Possibile l’arrivo di un difensore? Credo che la Roma abbia bisogno di un giocatore importante per la difesa, ma dubito che possano arrivano i due giocatori.

In che senso? Acerbi è un calciatore che sta facendo molto bene e non penso che il Sassuolo voglia privarsi di lui a gennaio. Anche perché ha un costo importante.

E Tonelli? Stesso discorso di Acerbi, anzi, l’Empoli è un club che vende i propri gioielli a caro prezzo e la Roma non prenderà il difensore del club toscano.

Che pensa di Perotti? E’ un ottimo giocatore sicuramente, anche perché si tratta di un esterno d’attacco dotato tecnicamente e pieno di qualità. Ma alla Roma forse servirebbe altro.

Cosa? Un centrocampista in grado di fare sia la fase difensiva che offensiva. In questo momento alla Roma manca questo tipo di calciatore.

C’è un problema Dzeko secondo lei? E’ un attaccante che sta facendo fatica a segnare con continuità ma credo davvero sia solo un problema fisico, così come tutta la Roma.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori