Calciomercato Roma/ News, Pomponio: Garcia era da esonerare. Spalletti ideale, Perotti… (esclusiva)

- int. Marco Pomponio

Calciomercato Roma news: l’agente Marco Pomponio ha parlato del calciomercato giallorosso e in particolare della situazione di Garcia che è stato confermato nonostante risultati deludenti

Calciomercato Roma news: l'agente Marco Pomponio ha parlato del calciomercato giallorosso e in particolare della situazione di Garcia che è stato confermato nonostante risultati deludenti

Rudi Garcia è rimasto sulla panchina della Roma nonostante risultati negativi nell’ultimo periodo. La Roma ha deciso di non esonerare l’allenatore anche perché le alternative non hanno convinto Pallotta e soci. Sul fronte mercato si parla molto della situazione di Perotti la cui trattativa pare ormai essere alle battute finali: 9 milioni più 3 di bonus. L’agente Marco Pomponio ha parlato del calciomercato della Roma in esclusiva per IlSussidiario.net.

Rudi Garcia è rimasto nonostante le ultime partite negative. Lei che pensa di questa situazione? Credo che la Roma abbia sbagliato a puntare alla conferma del tecnico Rudi Garcia dopo gli ultimi risultati.

Come mai? Secondo me non ha più in mano la squadra e quindi credo che i risultati negativi arrivassero anche da questa cosa. 

Lei su chi avrebbe puntato? Su Spalletti sicuramente anche se manca dal calcio italiano da diverso tempo ma ovviamente è un allenatore importante.

Perotti o El Shaarawy per il ruolo di esterno d’attacco? Io parlerei di Perotti come esterno d’attacco anche perché Iturbe è andato via in Premier League. Secondo me l’esterno del Genoa sarebbe ideale per la Roma.

Si parla di Debuchy come rinforzo per la difesa… Onestamente non penso possa essere un rinforzo ideale per la difesa anche perché nell’Arsenal non ha fatto certamente bene.

Servirebbe però un centrale? E’ chiaro che il problema della Roma passa soprattutto per la difesa, sono convinto che la società cercherà di trovare un rinforzo adeguato per la retroguardia.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori