CALCIOMERCATO LIVE INTER NEWS / Darmian può arrivare in prestito. Ultime notizie 6 ottobre 2016 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato live Inter news, ultime notizie 6 ottobre 2016. Aggiornamenti in diretta, parla l’agente di Tourè circa la trattativa per gennaio (oggi 6 ottobre 2016)

creek_deboer_trastfull
Frank De Boer: prima europea con l'Inter oggi (LaPresse)

L’Inter ha necessità di arrivare ad un terzino nella sessione invernale del calciomercato ed il primo nome resta quello di Matteo Darmian. Il difensore del Manchester United potrebbe lasciare la Premier League tra qualche mese visto che Josè Mourinho non lo reputa un titolare e per questo motivo potrebbe perdere anche la Nazionale. La società nerazzurra, come riportato da ‘Il Corriere dello Sport’ vorrebbe cercare di trattare con il club inglese e Darmian in prima persona potrebbe anche decidere di chiedere personalmente la cessione. Il direttore sportivo, Piero Ausilio, vorrebbe portare il terzino del Manchester United a Milano in prestito, e quindi rimanderà l’acquisto a titolo definitivo soltanto a fine stagione sempre se Josè Mourinho darà il via libera per la cessione. La dirigenza dell’Inter ha messo nel mirino anche altri giocatori, qualora Darmian non dovesse arrivare a Milano nel mese di gennaio.

L’Inter prova l’accelerata per arrivare al cartellino di Keita Balde a gennaio. Il giocatore ha il contratto in scadenza nel 2018 ma non ha raggiunto l’accordo con la Lazio per il rinnovo e tutte le voci lo vedono lontano da Roma. Lotito gli ha offerto un contratto da un milione di euro all’anno, l’attaccante chiede di più quindi per ora resta tutto congelato. Il direttore sportivo nerazzurro Ausilio in occasione della trasferta di Roma ha incontrato Roberto Calenda, un vecchio amico e allo stesso tempo procuratore di Keita, proprio per cominciare a parlare di un’eventuale trattativa a gennaio. C’è la forte concorrenza del Milan e del Napoli che avrebbe già pensato ad uno scambio con Gabbiadini. Lotito valuta il cartellino di Keita almeno 30 milioni di euro, la cifra potrebbe abbassarsi vertiginosamente con il passare del tempo senza il rinnovo del contratto. L’Inter sembra quindi in pole, Ausilio non molla.

Non rientra nei piani di Pep Guardiola in questa stagione al Manchester City e tutte le indiscrezioni di calciomercato lo vedono lontano dalla Premier League in vista della sessione di gennaio. L’Inter è sempre stata interessata al suo cartellino, tanto che in estate l’ivoriano sembrava davvero ad un passo dai nerazzurri fin quando c’era Roberto Mancini sulla panchina. Oggi l’agente ha parlato ai microfoni di ‘Tuttomercatoweb’ per commentare le trattative estive e per smentire quelle future: “Smentisco le voci di un possibile problema tra Pep Guardiola e Yaya. Il giocatore rimarrà al Manchester City a gennaio. C’è un contratto valido fino a fine stagione, poi vedremo quale sarà la situazione migliore per il suo futuro” svela Dimitri Seluk che conferma come diverse squadre di Serie A si siano interessate al suo profilo anche in vista dell’inverno. “L’Inter? Il problema è stato il Manchester City, che pretendeva parecchi soldi per lasciarlo partire” conclude Seluk che conferma anche una piccola trattativa con l’Inter in estate che non aveva però i soldi chiesti dalla dirigenza inglese per lasciar partire il giocatore ivoriano. Difficilmente Tourè scenderà in campo in questa stagione con la maglia del City, Guardiola non lo considera e quindi fino a giugno potrebbe restare ai margini del progetto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori