CALCIOMERCATO 2017/ News Roma, Napoli, Milan, Inter, Juventus, Lazio, segui in diretta le trattative al 31-12-2016 (ultime notizie)

- La Redazione

Calciomercato 2017, ecco tutte le trattative principali di Lazio, Roma, Juventus, Napoli, Milan e Inter aggiornate a oggi 31 dicembre 2016. Segui in diretta le news della tua squadra

IcardiBanega_InterLazio
Foto La Presse

Calciomercato 2017 newsRoma, Napoli, Lazio, Milan, Inter, Juventus, e Fiorentina. Guardando un pò a come si stanno muovendo le big sul calciomercato vediamo che la Juventus ha preso in 24 ore Rincon subito dopo aver avuto il no da Witsel che ha preferito accettare i soldi cinesi. Ecco che allora si capisce l’accelerata che Marotta ha dato alla trattaiva beffando la Roma che era sul calciatore ma con altre tempistiche. Giallorossi che sono molto attivi in questìo calciomercato alla ricerca di un esterno d’attacco e di un centrocampista.

La Roma però ha una condizione che sta frenando parecchie trattative: non vuole spendere soldi, solo prestiti. C’è un pareggio di bilancio da raggiungere a giugno 2017. Per questo rimane calda la pista Jesé che costa solo 1,7 milioni di ingaggio e non 3,5 milioni come scrivono tutti i giornnali. Siamo a gennaio e metà ingaggio lo ha pagato il Psg. A centrocampo si cerca un’occasione, magari sfruttando le cessioni di Iago Falque e Castan.

Il Milan pareva aver chiuso per la punta spagnola dell’Everton, ma pare che nonostante il gran casino mediatico non sia ancora partita alcuna trattattiva ufficiale di mercato. Unico risultato per ora il mal di pancia di Suso che non vedrebbe di buon occhio l’arrivo di un altro esterno, soprattutto se non ci saranno cessioni. L’Inter ha una situazione fluida. L’occhio è al calciomercato giugno 2017, ora l’unica esigenza, per una formazione che non sarà più impegnata in coppa è di sfoltire la rosa dai vari Jovestic, Melo, Kondogbia ecc ecc.  

Il napoli dopo aver piazzato il colpo Pavoletti dovrà reperire sul mercato un terzino e un centrale di difesa vista la partenza probabili di Tonelli, mai utilizzato da Sarri, e la Coppa d’Africa che impegnerà Ghoulam e Koulibaly. Izzo del Genoa in pole per il centro della difesa.

Anche per il calciomercato di gennaio 2017, la Juventus si è mossa prima degli altri. I bianconeri hanno pianificato l’acquisto del difensore Mattia Caldara dall’Atalanta, strappato il centrocampista Tomas Rincon ad un’agguerrita concorrenza e trattano ancora per l’altro centrale Witsel, belga dello Zenit San Pietroburgo già ad un passo l’estate scorsa. I dirigenti bianconeri però pensano anche all’incasso e allora attenzione alla situazione di Simone Zaza, al momento in prestito con diritto di riscatto al West Ham: l’attaccante sta faticando in Premier League, non ha ancora segnato in 11 presenze ufficiali, secondo le ultime notizie di calciomercato a lui sta pensando il Valencia allenato da Cesare Prandelli, inguaiato nella Liga spagnola. Secondo il sito internet specializzato gianlucadimarzio.com, la Juventus vorrebbe mantenere la formula del prestito con diritto di riscatto, fissato a 20 milioni di euro. Le prestazioni di Zaza negli ultimi mesi ne hanno abbassato la valutazione di calciomercato, in ogni caso l’ipotesi spagnola potrebbe rappresentare una buona via d’uscita per il venticinquenne ex Sassuolo, che cambiando aria e sotto la guida di Prandelli avrebbe l’opportunità di rigenerarsi. Nei prossimi giorni il Valencia dovrebbe presentare una nuova offerta per Zaza.

Pare proprio che i cinesi di Milan e Inter vogliano fare sul serio. Anche sul fronte del calciomercato del Milan e questa è la notizia visto che non si capisce quanta sostanza ci sia nei nuovi dirigenti asiatici. Lo vedremo forse appunto in questa sessione di mercato. Pare infatti che potrebbero ad un certo punto uscire allo scoperto e comandare una virata a 360 gradi: ecco i soldi prendeteci il meglio che c’è in circolazione. Ipotesi che sussurriamo e basta, ma che ha qualche fondamento. Intanto i nomi di calciomercato sul taccuino di Mirabelli e Fassone ci siano segnati con la matita rossa due nomi top: Isco e Fabregas. Entrambi centrocampisti di qualità, di inserimento con grande esperienza internazionale. Tutti e due acquistabili con 30-40 milioni. Chissà che i cinesini non decidano gli ultimi giorni di calciomercato di fare un regalone ai tifosi del Milan, magari per agguantare quel posto utile a riconquistare una presenza per l’anno prossimo in Champions League.

Diego Laxalt è uno dei nomi accostati alla Roma in questo ultimo periodo per quanto riguarda la sessione invernale del calciomercato. Il procuratore del giocatore del Genoa, Vincenzo D’Ippolito, ha parlato proprio dell’interesse giallorosso ai microfoni di ‘forzaroma.info’, confermando come la trattativa possa sbloccarsi soltanto nella sessione estiva del mercato. “Laxalt piace molto alla Roma, siamo sempre in contatto con loro ma per ora non c’è nulla di concreto, se non un semplice interesse. E’ sicuramente un discorso per giugno, il Genoa ha venduto già Rincon e Pavoletti quindi non credo voglia privarsi anche di Laxalt” commenta D’Ippolito che conferma in qualche modo il forte interesse della dirigenza della Roma per il giocatore rossoblù. L’agente svela anche di gradire parecchio la destinazione nella Capitale a giugno, “meglio della Roma è difficile trovare” conclude Vincenzo D’Ippolito.

È un altro giocatore destinato a movimentare le cronache di calciomercato legate all’Inter. Il sito specializzato tuttomercatoweb.com ha parlato di grandi offerte, non smentite dall’agente Marcelo Simonian, in arrivo dalla Cina per il centrocampista argentino: nella fattispecie sarebbero Shanghai SIGP e Tianjin Quanjian le società interessate. Banega, che proprio prima della sosta ha lasciato il segno in Inter-Lazio 3-0 (per lui gol e assist), è arrivato in estate a parametro zero dopo due stagioni al Siviglia: come si è già detto, i nerazzurri valuteranno le presunte maxi offerte perché, in caso di cessione, realizzerebbero un’ottima plusvalenza. Discorsi però meramente economici, il lato tecnico parla di un Banega in via d’inserimento nella sua nuova squadra e già autore di due-tre prestazioni maiuscole, che hanno lasciato intuire la sua potenziale importanza per la formazione di De Boer prima e Pioli ora. D’altra parte, l’onnipotenza pecuniaria delle squadre cinesi sta convincendo un giocatore dopo l’altro, non ultimo un altro argentino come Carlos Tevez che addirittura stava pensando di lasciare il calcio giocato…

Quali saranno le prossime mosse del Napoli in vista del calciomercato di gennaio? Con l’arrivo di Pavoletti il club azzurro ha speso il primo botto in entrata. I prossimi innesti, se ci saranno, saranno mirati e razionali. Giuntoli ha messo nel mirino un paio di giovani, da Circetti del Benevento a Pottker del Ponte Preta, oltre al brasiliano Leandrinho che a gennaio dovrebbe firmare ufficialmente con il Napoli. Intanto Raffaele Auriemma è intervenuto a Radio Crc per parlare di mercato, soffermandosi con maggiore attenzione al tema terzini: “Se il Napoli prenderà un esterno lo farà in vista della prossima stagione. Uno su cui si punta è Conti dell’Atalanta mentre De Sciglio non vuole venire. Hysaj? Ci sono grandi club su di lui – ha concluso Auriemma – ma se dovesse essere ceduto il Napoli incasserebbe intorno ai 50 milioni di euro. Soldi che andrebbero investiti su Conti o un giocatore di caratura simile”.

Sarà uno dei sacrificati in casa Lazio in questa sessione invernale del calciomercato. Il difensore non rientra nei piani di Simone Inzaghi che preferisce De Vrij, Wallace e Bastos per la difesa. Secondo quanto riportato da ‘Il Tempo’ il centrale olandese ha chiesto alla società di essere ceduto in prestito per sei mesi per ritrovare quella continuità che ha ormai perso nella Capitale. Il prestito sarà sicuramente ad un club estero, non in Italia, anche perchè non sono arrivate offerte da parte di club italiani per Hoedt. Il giocatore dopo il prestito ha intenzione di tornare a giocare nella Lazio con la speranza di recuperare la fiducia di mister Inzaghi in vista della prossima stagione. Hoedt sarà quindi uno dei sacrificati per il mese di gennaio, il direttore sportivo Tare nelle prossime settimane dovrà piazzarlo in qualche squadra estera che preveda un prestito secco fino a giugno.

Il futuro di Stevan Jovetic è sempre in bilico. L’attaccante dovrebbe lasciare l’Inter in questa sessione di calciomercato visto che con Stefano Pioli non trova spazio e ha chiesto alla società una cessione già per il mese di gennaio. Come riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’ il prossimo 2 gennaio l’agente dell’attaccante montenegrino Fali Ramadani incontrerà il direttore sportivo nerazzurro Piero Ausilio per trattare la cessione di Jovetic. I primi sondaggi per Stevan Jovetic sono arrivati dalla Germania ma la Fiorentina è sempre in pole soprattutto se dovesse partire Kalinic in questa sessione di calciomercato. Già in estate Inter e Fiorentina avevano discusso della cessione di Jovetic, non si era però trovato l’accordo quindi la questione è stata rimandata a questo inverno. Lunedì potrebbe essere la giornata decisiva, l’Inter non opporrà resistenza alla cessione di Jovetic ed i viola sono sempre alla finestra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori