Calciomercato Juventus Live News, Lorini: Allegri via? Simeone l’ideale. Benatia erede di Barzagli (esclusiva)

Calciomercato Juventus Live News: l’agente Marco Lorini ha parlato del calciomercato bianconero e in particolare della situazione di Allegri che potrebbe andare via.

24.02.2016 - La Redazione
benatia_isco
Mehdi Benatia (infophoto)

La Juventus ha seriamente intenzione di capire la situazione di Allegri che piace a molti club stranieri tra cui il Chelsea. E i bianconeri sono pronti a trovare un degno sostituto. Sul fronte giocatori continua il forte interesse per Mehdi Benatia, difensore marocchino del Bayern Monaco che piace molto al club bianconero. L’agente Marco Lorini ha parlato del calciomercato Juventus in esclusiva per IlSussidiario.net.

Futuro Allegri: il tecnico lascerà la Juventus per volare al Chelsea? Non credo che Allegri abbia intenzione di lasciare la Juve, ci sono tutte le basi per continuare un ciclo che si chiuderà’ solo quando la Juve avrà vinto la Champions

Dovesse andare via Allegri su quale tecnico dovrebbe puntare la Juventus? Io punterei su Di Francesco è un allenatore pronto per una grande squadra sta facendo molto bene, anche se il sogno potrebbe essere un altro.

Ovvero? Simeone e’ un allenatore di carattere e sarebbe perfetto per i bianconeri. E credo non sia da escludere un eventuale arrivo del tecnico.

Dall’Inghilterra parlano di uno United pronto ad offrire 60 milioni di euro per Dybala. Cosa succederà? Dybala e’ al primo anno di Juve e visto i margini di miglioramenti che ha il ragazzo non venderà il calciatore gia quest’anno, anzi sarà il calciatore su cui creare le basi per l’attacco futuro.

In estate quale potrebbe essere il grande colpo della Juventus? Kante’ del Leicester potrebbe essere davvero un grande colpo, nel caso dovesse partire Pogba.

Sempre in piedi la pista Benatia: può arrivare il prossimo anno? Vista l’eta di Barzagli la Juve dovrà puntare su un difensore di esperienza. Benatia e’ il nome giusto per la Juve, potrebbe arrivare e aumentare il livello qualitativo della difesa.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori