Calciomercato Milan live news, Arduini: Ibrahimovic no, El Ghazi forse. Terzini, uno può partire (esclusiva)

- int. Marco Arduini

Calciomercato Milan live news: in esclusiva per ilsussidiario.net intervista all’agente Marco Arduini. A tema le possibili strategie rossonere nel prossimo mercato

poli_desciglio_montolivo
Da sinistra Andrea Poli, 26 anni, Mattia De Sciglio, 22 e Riccardo Montolivo, 30 (INFOPHOTO)

Per il suo attacco il Milan sogna ancora Zlatan Ibrahimovic, che nel prossimo calciomercato potrebbe lasciare il PSG per cercare una nuova sfida. Un altro possibile obiettivo dei rossoneri è l’olandese Anwar El Ghazi, ventenne esterno d’attacco dell’Ajax. Per quanto riguarda l’attuale rosa da chiarire la situazione nel reparto terzini. Per parlare del calciomercato del Milan ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente Marco Arduini.

El Ghazi arriverà al Milan nel prossimo calciomercato? Vedremo, sembra essere già una telenovela cominciata già l’estate scorsa, ancora non si capisce se possa realmente arrivare o no al Milan. Di certo El Ghazi è un ottimo giocatore, bisognerà vedere però se si saprà adattare al campionato italiano che è veramente diverso da tutti gli altri anche a livello tattico. Pensiamo ad esempio a Kishna, arrivato sempre dall’Ajax con buone credenziali: per ora si è visto poco, anche perchè frenato dagli infortuni.

Ibrahimovic tornerà in rossonero? Non credo proprio e non penso proprio che tornerà in Italia in futuro. Ibrahimovic ha sempre detto che vorrebbe giocare in Premier League e penso che alla fine si trasferirà in Inghilterra. Ma attenzione anche al Real Madrid. In ogni caso molto del futuro di Ibra dipenderà dalla Champions League in corso.

Antonelli si può considerare incedibile? Non esistono giocatori incedibili, lo sappiamo bene. Penso in ogni caso che Antonelli non andrà via almeno per quest’anno. Le valutazioni sui singoli giocatori dipenderanno anche dal piazzamento finale del Milan in questa stagione.

Abate potrebbe lasciare il Milan? Ci sono più condizioni perché possa rimanere piuttosto che sfavorevoli alla sua permanenza. Ormai è un senatore del Milan ed è anche cresciuto nel vivaio rossonero, quest’anno sta offrendo un buon rendimento.

Come vede invece il futuro di De Sciglio? Potrebbe anche essere visto che gioca poco. Di certo ci sono più possibilità che lasci il Milan lui che Abate. Se poi consideriamo che De Sciglio potrebbe perdere anche la Nazionale e la possibilità di andare agli Europei, ci potrebbe essere una sua reazione verso il Milan per questo. Potrebbe decidere di andarsene.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori