CALCIOMERCATO LIVE MILAN NEWS / Paletta torna a Milano. Ultime notizie 12 maggio 2016 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato live Milan news, ultime notizie al 12 maggio 2016. Aggiornamenti in diretta, spunta il nome di Dzeko per l’attacco: la Roma lo valuta almeno 15 milioni.

CaceresDzeko
Edin Dzeko (Infophoto)

Gabriel Paletta tornerà al Milan tra meno di un mese. Il 30 giugno scadrà il prestito con l’Atalanta che non ha prefissato un diritto di riscatto sul cartellino del difensore rossonero. Per questo motivo Paletta non sa ancora quale sarà il suo futuro: il giocatore ha il contratto in scadenza nel 2018 e potrà restare a Milano solo se acconsentirà a non giocare con continuità visto che la dirigenza punta su altri giocatori in vista del prossimo anno. Tutto dipenderà anche dalla situazione rinnovi di Alex, Mexes e Zapata. Paletta incontrerà la dirigenza del Milan già la prossima settimana per capire se continuare insieme oppure rinnovare magari il prestito con l’Atalanta visto che a Bergamo ha trovato continuità e la dirigenza non sarebbe dispiaciuta a puntare nuovamente su di lui, magari a titolo definitivo.

La stagione del Milan dipenderà tutto dalla Finale di Coppa Italia contro la Juventus, che decreterà se i rossoneri potranno disputare o meno l’Europa League il prossimo anno. Carlos Bacca, infatti, scalpita per giocare una competizione europea che potrebbe decidere di cambiare aria visto che tra le file del Siviglia ha vinto per due volte l’Europa League e la sua squadra quest’anno è per il terzo anno di fila in finale. Intanto, per l’attacco, come rivela “La Gazzetta dello Sport” spunta il nome di Dzeko, attaccante che piace da sempre alla dirigenza rossonera. Gli emissari del Milan avrebbero già contattato l’entourage del giocatore della Roma per capire se potranno esserci margini di trattativa, visto che in sponda giallorossa non ha particolarmente convinto in stagione. Quanto costa il suo cartellino? Si partirà da una valutazione di 15 milioni di euro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori