CALCIOMERCATO LIVE NAPOLI NEWS / Ag.De Sciglio: “Su Mattia oltre agli azzurri anche…” Ultimissime notizie 26 giugno 2016 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Live Napoli: le ultime news, tutti gli aggiornamenti, le voci, le indiscrezioni e i rumors sugli obiettivi per rinforzare la rosa di Sarri (oggi, 26 giugno 2016).

desciglio
Mattia De Sciglio - Infophoto

Oltre a nuovi centrocampisti, il Napoli avrebbe bisogno di un nuovo terzino dal calciomercato estivo che sta per cominciare. Tra i nomi accostati ai partenopei c’è anche quello di Mattia De Sciglio, laterale del Milan attualmente impegnato con la Nazionale ad Euro 2016. A conferma di ciò sono arrivate le parole dello stesso agente del giocatore, il procuratore Donato Orgnoni, contattato in esclusiva da soccerweb24.com: “Lui in questo momento è al Milan, per dire di no a certe proposte bisognerebbe prima pensarci. In questo momento sta pensando solo agli Europei, le ipotesi di mercato non lo stanno toccando. Lo lasciamo tranquillo. Ci sono state tante parole, ci sono anche altre interessate a Mattia, però in questo momento vogliamo lasciare l’ambiente il più tranquillo possibile e soprattutto lasciare Mattia tranquillo: è un Europeo e la strada è ancora lunga, quindi lasciamolo veramente tranquillo. Dopo l’Europeo prenderemo in considerazione le varie proposte. In questo momento alcune società hanno mostrato interesse però non abbiamo approfondito nulla. Oltre a Juve, Napoli e Roma ci sono altre squadre, ma referisco non fare nomi. Lui in questo momento sta pensando solo alla Nazionale, poi per il discorso Milan si vedrà, anche perchè anche il Milan sta facendo dei cambiamenti. In questo momento siamo veramente tranquilli e stiamo pensando veramente all’Europeo. Non abbiamo ancora pensato al mercato: fa piacere l’interesse di queste società molto importanti, ma èuna cosa che non abbiamo veramente affrontato. A Europeo terminato, e spero il più in là possibile, prendermo in considerazione e valuteremo. Non vogliamo andare via dal Milan a tutti i costi, è una cosa che valuteremo con la società. Sono tutte situazioni di mercato.”

La dirigenza del Napoli sta lavorando prevalentemente sull’acquisto di nuovi innesti in questo inizio di calciomercato ma gli azzurri devono anche risolvere alcune situazioni interne. Per evitare le attenzioni dei club europei i partenopei stanno per rinnovare i contratti del capitano Marek Hamsik, ora impegnato ad Euro 2016 con la Slovacchia negli ottavi di finale contro la Germania, e dello spagnolo Josè Maria Callejon. Secondo quanto rivelato da Tuttosport infatti, De Laurentiis avrebbe pronto per l’ex Brescia un ingaggio da oltre 3 milioni di euro e per l’ex Real Madrid lo stipendio sarà pari a 2,2 milioni di euro l’anno, con entrambi a legarsi al Napoli fino al 2020. Una volta raggiunte queste intese, Giuntoli e il patron penseranno anche ai contratti di Gonzalo Higuain, Elseid Hysaj, Ghoulam, Mertens ed Albiol, dato più volte di ritorno al Valencia.

In queste prime battute del calciomercato estivo il Napoli si è aggiudicato un nuovo innesto per la difesa, ovvero Lorenzo Tonelli. L’ormai ex centrale dell’Empoli è un giocatore ben rodato per la Serie A ed anche il nuovo tecnico dei toscani, Giovanni Martusciello, ha speso delle belle parole per il classe 1990 a Gianlucadimarzio.com: “Lo seguo da dieci anni, abbiamo avuto lo stesso percorso. E’ cresciuto moltissimo, è un ragazzo straordinario per abnegazione e professionalità. Ha grande esplosività, può stare benissimo nel contesto Napoli. Poi se diventerà come Koulibaly lo vedremo. E’ cresciuto e si è messo in luce con i principi di Sarri, poi è chiaro che Napoli è una piazza diversa”.

Nonostante la bravura di Giuntoli e De Laurentiis, il Napoli sta incontrando diverse difficoltà nel raggiungere gli obiettivi prefissatisi per questo calciomercato estivo. Gli azzurri, infatti, avrebbero voluto aggiudicarsi l’esterno croato Sime Vrsaljko del Sassuolo ma il giocatore ha preferito l’Atletico Madrid e la trattativa tra emiliani e partenopei è saltata. Come riportato da Tuttonapoli.net, anche il direttore sportivo dei neroverdi, il dirigente Giovanni Carnevali, intervistato da Il Messaggero, è tornato a parlare dell’operazione rivelando l’interesse per l’attaccante di proprietà del Napoli Duvan Zapata, lo scorso anno in prestito all’Udinese: “Rientrava nel discorso Vrsaljko con il Napoli. Se dovesse esserci qualche entrata è proprio per ampliare la difesa”.

Detto di Albiol, in casa Napoli bisognerà stare attenti anche alle tentazioni nei confronti di Marek Hamsik in questo calciomercato estivo. Lo slovacco, protagonista ad Euro 2016, continua a farsi notare grazie alle sue prestazioni internazionali ma è comunque difficile che lasci i partenopei. Come riportato da Tuttonapoli.net, l’agente Peter Hammer, intervistato dai tedeschi di TZ, ha rivelato uno retroscena interessante dicendosi comunque convinto della permanenza dell’ex Brescia al San Paolo: “Marek è un professionista da prendere come modello. Da anni mostra prestazioni eccezionali. Mi sarebbe piaciuto portarlo al Bayern Monaco, ma Marek sta bene a Napoli dove è un piccolo Dio, anche se non mancano le offerte dai migliori club europei. Per gli slovacchi il benessere in un club è importante”.

Nel corso dell’imminente calciomercato estivo il Napoli punterà a rinforzare il proprio organico ma dovrà anche guardarsi bene dagli assalti dei grandi club europei ai propri campioni. I rumors degli ultimi giorni parlavano infatti di un possibile addio di Raul Albiol per tornare a Valencia ma, visto lo spessore del giocatore per i partenopei, è difficile che De Laurentiis lo liberi. Come riportato da TuttoNapoli.net, il giornalista Antonio Giordano ha parlato di questa vicenda a Radio Marte: “Lapadula ha fatto quello che voleva lui. Il no di Lapadula non mi sembra un caso, così come non lo è per Vrsaljko. Il Napoli parte da uno zoccolo duro, è già forte. E’ questa la garanzia, dunque non deve pensare a queste cose. Albiol? E’ il giocatore di maggior autorevolezza espressiva all’interno dello spogliatoio, è un galantuomo. Il Napoli non se ne priverà, al massimo lo perderebbe alla scadenza”.

Il Napoli sta incontrando diverse difficoltà ad ottenere il “sì” di diversi obiettivi prefissati in questo calciomercato estivo. Come riportato da Tuttonapoli.net, l’ex azzurro Gianni Improta ha fornito la sua idea in merito a Radio Marte, caldeggiando pure l’acquisto di Ciro Immobile: “La volontà dei calciatori prevale sempre, anche se, forse, le altre società sono state più tempestive e convincenti. Tornando indietro nel tempo a gennaio, legittimamente la tifoseria è preoccupata, anche se poi il Napoli ha disputato sempre ottimi campionati, senza dimenticare che l’anno prossimo ci sarà da affrontare tre competizioni importanti. Giuntoli ed il management avranno certamente le idee chiare. Immobile è un calciatore che potrebbe fare al caso del Napoli, essendo anche campano di nascita. Lui ed Insigne insieme, al di là della presenza di Higuain, hanno già dimostrato al Pescara quello che sanno fare insieme”.

In queste prime battute del calciomercato estivo il Napoli sta cercando di rinforzare il proprio organico specialmente a centrocampo. Secondo quanto riportato da Raffaele Auriemma su Tuttosport, pur di arrivare all’obiettivo numero uno, ovvero il messicano Hector Herrera, gli azzurri sarebbero pronti a rilanciare con un ulteriore milione degli, arrivando così ad offrire 18 milioni di euro subito più 3 di bonus. Il mediano sembra aver ormai scartato l’ipotesi Liverpool e l’arrivo al Porto di Oliver Torres potrebbe spingerlo verso il Vesuvio dove lo attendono a braccia aperte dopo aver constatato di non poter arrivare al belga Axel Witsel dello Zenit San Pietroburgo, il cui ingaggio è pari a 4,2 milioni ed è valutato 25 milioni dagli stessi russi.

Il Pescara ha ieri ufficializzato il mancato controriscatto da parte dell’Udinese del centrocampista Valerio Verre, classe 1994 che ora è totalmente un calciatore del Delfino.e di conseguenza lui e Gianluca Caprari entrano ufficialmente nel mirino del calciomercato del Napoli che ha instaurato un asse col Pescara. Verre è un centrocampista completo di grande intelligenza tattica che in Serie B ha vissuto una stagione da protagonista. Gli azzurri potrebbero acquistarlo dagli abruzzesi, lasciando per un anno ancora in prestito al club di Daniele Sebastiani. Il calciatore è cresciuto nelle giovanili della Roma che non ha puntato su di lui girandolo al Genoa. Dopo un anno in prestito al Siena il calciatore è passato all’Udinese che l’ha fatto giocare in Serie B a Palermo, Perugia e proprio Pescara dove infine ha deciso di lasciarlo. Stando ai rumors di calciomercato, il Napoli potrebbe inserire nuovi elementi in ogni reparto grazie alla sessione estiva. Tuttavia, non tutti ritengono che la dirigenza partenopea debba operare anche in attacco, come si augura il giornalista Toni Iavarone, esperto delle faccende azzurre, nel suo intervento a Radio Kiss Kiss Napoli: “Per me del reparto offensivo non si deve toccare nulla. Bisogna solo aspettare il sì di Higuain. A cosa servono Immobile o Lapadula se abbiamo Gabbiadini!? Il mercato del Napoli deve ragionare sul centrocampo e sulla difesa. Herrera, ad esempio, sarebbe un giocatore molto importante. Gabbiadini è un giocatore importante, credo che se Conte l’avesse convocato oggi avremmo quel terminale offensivo che manca alla nazionale”.

Il Napoli ha intenzione di rinforzare il proprio organico in quasi tutti i reparti con l’arrivo del calciomercato estivo. Allo stesso tempo però, gli azzurri devono cercare di trattenere i propri giocatori appetiti dagli altri grandi club europei, come per Manolo Gabbiadini, poco soddisfatto dello scarso minutaggio avuto a disposizione nell’arco della passata stagione. Come riporta Tuttonapoli.net, il giornalista Francesco Modugno, interpellato a Radio Gol su Radio Kiss Kiss Napoli, si è detto scettico riguardo alla permanenza dell’ex blucerchiato: “E’ giovane, talentuoso, a medie-gol pazzesche, lo vogliono tutti e quindi significa che è bravo. Non sarà facile, però, trattenerlo. Gabbiadini ha l’esigenza di giocare e non si è ‘preso’ con l’allenatore. Se devo sbilanciarmi devo dire che faccio fatica a vedere Gabbiadini ancora al Napoli”.

Il calciomercato del Napoli sta incontrando diverse difficoltà e soprattutto diversi rifiuti provenienti dalle varie parti in causa. Nelle scorse ore il patron azzurro Aurelio De Laurentiis aveva raccontato come l’Olympique Lione non volesse cedergli Corentin Tolisso, centrale francese classe 1994. A conferma di ciò, come riportato da Tuttonapoli.net, lo stesso presidente dei biancorossoblu Jean-Michel Aulas, intervistato da Infosportplus, ha rivelato di aver rifiutato l’offerta partenopea da 26 milioni di euro per il proprio ventunenne ed ora pare difficile un ulteriore rilancio da parte del Napoli che virerà a questo punto verso altri obiettivi più abbordabili. Quello di Aulas è solo l’ennesimo “no” arrivato dopo i diversi tentativi per aggiudicarsi nuovi innesti, come ha dimostrato il trasferimento di Lapadula al Milan.

Il Napoli è alla ricerca di nuovi innesti dal calciomercato per rinforzare l’organico ma deve anche guardarsi dagli assalti degli altri club ai propri giocatori. Due calciatori in aria di partenza potrebbero essere il centrocampista Mirko Valdifiori, reduce da una stagione decisamente poco entusiasmante, ed Elseid Hysaj, bravo a distinguersi anche ad Euro 2016 con l’Albania. Intervistato da TMW Radio, il procuratore di questi due calciatori, l’agente Mario Giuffredi, ha fatto chiarezza sul futuro degli assistiti: “Il Napoli non vorrebbe cederlo, è stata un’idea mia perché mi piacerebbe vederlo giocare con continuità. Se arriva un progetto serio e importante per il ragazzo bene, altrimenti possiamo restare un altro anno al Napoli. Hysaj? Resta al Napoli al 100%, stiamo parlando del nuovo contratto perché deve essere adeguato al valore del giocatore. Non c’è fretta, lavoriamo con grande tranquillità. Sono convinto che il rinnovo arriverà nei tempi giusti, sarà un rinnovo che farà felice sia il ragazzo che il Napoli.”

Il reparto in cui il Napoli subirà le maggiori variazioni attraverso il calciomercato estivo è il centrocampo dove l’obiettivo numero uno rimane Hector Herrera del Porto. Secondo quanto rivelato dal giornalista Alfredo Pedullà durante Speciale Calciomercato su Sportitialia, i partenopei tenteranno una nuova offensiva per arrivare al messicano nel corso della prossima settimana e, intanto, arrivano nuove indiscrezioni dall’Inghilterra. Stando ai rumors dei britannici del Sunday Telegraph infatti, il mediano ventiseienne ex Pachuca avrebbe rifiutato la destinazione Liverpool dove piaceva appunto ai Reds: chiaro segnale di come lo stesso Herrera stia aspettando che la società azzurra e quella lusitano riescano a chiudere l’accordo nel più breve lasso di tempo possibile.

Insieme alla Juventus, il Napoli è la squadra che si è attivata di più in queste prime battute del calciomercato. Tuttavia, come riporta La Gazzetta dello Sport, i partenopei stanno incontrando diverse difficoltà nell’arrivare agli obiettivi prefissati e lo stesso patron Aurelio De Laurentiis ha parlato a radio Kiss Kiss Napoli appunto di come anche il centrale del Lione Corentin Tolisso, ventunenne francese dalla buona duttilità tattica, sia ormai sfumato: “Ho fatto per lui una offerta importantissima perchè lo ritenevamo adatto al nostro progetto, ma se per ragioni sue non vuole venire o se il mio collega Aulas non ha intenzione di cederlo, io non posso mica puntare loro una pistola alla tempia”.

Dopo aver assistito al sorprendente passaggio di Gianluca Lapadula al Milan, il Napoli si consola con il rinnovo di Gonzalo Higuain: la società partenopea avrebbe già raggiunto l’accordo per il prolungamento contrattuale fino al 2020. L’ex attaccante del Pescara sarebbe stata una valida alternativa, ma proprio il rischio di dover restare all’ombra del Pipita è alla base della motivazione che ha spinto il giocatore a Milano. Del resto Manolo Gabbiadini, che ha ricoperto quel ruolo nella scorsa stagione, ora medita l’addio: appare scontata al momento la partenza dell’attaccante, a caccia di spazio. Ancor più complessa di quanto ci si aspettava si è rivelata la trattativa per Axel Witsel: c’è stato un incontro con il padre del centrocampista belga e nei prossimi giorni ci saranno ulteriori contatti, ma lo Zenit San Pietroburgo, che chiede 25 milioni di euro, potrebbe cederlo all’Everton, che al momento sarebbe in pole.

L’assalto per Gianluca Lapadula è andato a vuoto, ora il Napoli spera di riuscire a prendere Gianluca Caprari e Valerio Verre dal Pescara. Il primo potrebbe restare in prestito in Abruzzo, mentre Verre verrebbe prima valutato da Maurizio Sarri. I contatti tra i due club, dunque, proseguono, nonostante sia sfumato l’affare Lapadula, accasatosi al Milan ieri. Le idee di calciomercato comunque non mancano al Napoli, che, ad esempio, sta pensando a Fabio Coentrao per la fascia, visto che Strinic potrebbe partire. Attenzione, secondo Calciomercato.it, alla Roma, che non riuscirà a riscattare Lucas Digne dal Paris St Germain. Per il centrocampo, invece, l’idea è Alfred Duncan, valutato 15 milioni di euro dal Sassuolo. La prima risposta del club neroverde è stata fredda, ma se ne continuerà a parlare. In partenza, invece, Omar El Kaddouri, che potrebbe andare via in prestito: all’orizzonte c’è il Chievo Verona, che lo cerca da gennaio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori