CALCIOMERCATO LIVE JUVENTUS NEWS/ Watford pronto a puntare su Isla. Ultimissime notizie oggi 28 luglio 2016 (Aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Live Juventus News: ultimissime notizie oggi 28 luglio 2016. Aggiornamenti in diretta sulle indiscrezioni e i commenti che riguardano le trattative estive dei bianconeri

28.07.2016 - La Redazione
Isla_Juventus
Mauricio Isla, 28 anni (Foto LaPresse)

Isla è in procinto di lasciare nuovamente la Juventus in questa sessione di calciomercato. Secondo quanto riportato da ‘TuttoSport’ si sono fatte avanti diverse squadre per il giocatore cileno, come Bayer Leverkusen e Watford. Proprio il club di Pozzo vorrebbe davvero puntare sul giocatore della Juventus nella prossima stagione ed ha già l’ok di Walter Mazzarri per l’assalto al cileno. Il tecnico del club inglese, infatti, cerca da diverso tempo di allenare Isla, sin dai tempi del Napoli e dell’Inter ma le dirigenze precedenti non avevano intenzione di puntare sul giocatore. Ora, Pozzo sarebbe davvero intenzionato a regalare Isla a Mazzarri, anche perchè la valutazione del cartellino del giocatore della Juventus non è particolarmente elevata e la trattativa con i bianconeri potrebbe avviarsi già nei prossimi giorni. Isla ha voglia di giocare con continuità e sa bene quanto sia difficile trovare spazio a Torino.

Il presidente del Sassuolo, Squinzi, torna nuovamente sull’argomento Berardi, attaccante che sembrava davvero vicinissimo alla Juventus in questa sessione di calciomercato. Intervistato ai microfoni di ‘TMW Radio’ il numero uno neroverde parla così della mancata cessione di Berardi ai bianconeri: “Non è vero che ha rifiutato la Juventus in attesa dell’Inter. Ha fatto semplicemente delle scelte, ma di questo bisognerebbe parlarne direttamente con lui. Ripeto, per noi è incedibile. Parleremo della sua cessione l’anno prossimo, e aggiungo che ne parleremo con qualunque squadra, non solo con la Juventus” conclude il presidente Squinzi. Berardi sarà il punto fermo del Sassuolo in questa nuova stagione a partire da questa sera nei preliminari di Europa League contro il Lucerna. La Juventus farà sicuramente un pensierino per la prossima stagione, per ora in attacco è al completo con l’acquisto di Higuain e forse Gabigol.

La Juventus è ancora attiva sul calciomercato per trovare un centrocampista che possa poi sostituire Paul Pogba in caso di cessione. Secondo quanto riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’ piace sempre Nemanja Matic, mediano del Chelsea classe ’88, primo obiettivo bianconero dagli inizi di giugno. In queste ore però il club inglese ha fatto sapere di non essere molto propenso a trattare la cessione del centrocampista in quanto il neo tecnico Antonio Conte vorrebbe puntare proprio su Matic in vista della prossima stagione. L’ex ct della Nazionale Italiana avrebbe chiesto alla dirigenza Blues di non cedere il centrocampista in questa sessione di mercato estiva quindi la Juventus si troverebbe un muro alzato qualora decidesse di trattare concretamente per Matic. Molto dipenderà anche dalla volontà del giocatore che fino a qualche tempo fa aveva chiesto al proprio club di giocare di più con una cessione che sembrava inevitabile.

Il futuro di Paul Pogba è sempre più vicino al Manchester United in questa sessione di calciomercato. L’accordo tra il club inglese e la Juventus arriverà entro 48 ore, visto che la dirigenza inglese nell’incontro a Palazzo Parigi si è detta disponibile a versare nelle casse bianconere 110 milioni di euro, mentre Beppe Marotta ne ha sempre chiesti 120. Il centrocampista francese però ha fatto sapere alla società di voler tornare in Premier League, come riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’. In queste ore si sta lavorando per la percentuale sulla vendita che spetta a Pogba, circa il 20%, senza dimenticare che i due club incasseranno il 5% dalla Fifa come contributo di solidarietà quindi sulla cifra pagata dal Manchester va detratta una percentuale da versare ai club che hanno formato il giocatore dai 12 ai 23 anni, diviso quindi tra United e Juventus. L’accordo però è vicino, il Real Madrid è interessato ma non ha presentato alcuna offerta ufficiale.

È pronta a mettere a segno un nuovo colpo di calciomercato. Non sono finiti i movimenti in attacco: dopo Gonzalo Higuain potrebbe arrivare Gabriel Barbosa, meglio conosciuto come Gabigol. L’attaccante del Santos pur di vestire la maglia bianconera sarebbe disposto a rinunciare al 20% che gli spetta per la sua cessione. In questo modo favorirebbe la Juventus, che potrebbe chiudere l’operazione entro il primo agosto per 20 milioni di euro. Niente da fare, dunque, per il Barcellona, che vanta un’opzione per l’acquisto ma non ha l’accordo con Gabigol. Per il centrocampo, secondo quanto riportato da Sportmediaset, sarebbe emersa anche l’idea Hector Herrera, a lungo inseguito dal Napoli quest’estate. Un altro sgarbo ai partenopei? Intanto potrebbe andare via Mauricio Isla: oggi il direttore sportivo del Cagliari, Stefano Capozucca, ne parlerà a Milano con l’entourage dell’esterno colombiano, a cui verrà prospettata l’offerta. Se Isla dirà sì, il Cagliari aprirà ufficialmente la trattativa con la Juventus, altrimenti virerà su Davide Calabria.

La Juventus non si ferma in questo calciomercato e dopo l’ufficilità di Higuain si continua a trattare l’arrivo di Gabigol. L’attaccante brasiliano del Santos, come riporta ‘TuttoSport’ ha fatto sapere di volere solo e soltanto i bianconeri, comunicando ai propri agenti di trattare con la Juventus e non con il Barcellona nonostante ci sia un’opzione di acquisto a favore dei catalani. Pur di approdare a Torino pare che Gabigol abbia detto di voler rinunciare al 20% sulla cessione che gli spetterebbe da contratto e questo svela come l’attaccante diciannovenne voglia fortemente la Juventus in questo calciomercato. Se la trattativa dovesse andare come previsto Gabigol si aggregherebbe ai compagni della Juventus solo a fine agosto, a campionato già iniziato visto che farà parte della squadra Under 23 del Brasile alle Olimpiadi di Rio. La trattativa è aperta, i 20 milioni sono stati offerti ora si attende il Santos.

La Juventus è alla costante ricerca di un centrocampista in questa sessione di calciomercato. Come riporta ‘La Gazzetta dello Sport’ il primo nome sul taccuino dei bianconeri, oltre a quello di Witsel, resta Matic. Il centrocampista del Chelsea ha chiesto più spazio alla società in vista della prossima stagione e tutto farebbe pensare alla cessione ma il tecnico dei Blues, Antonio Conte, non ha alcuna intenzione di dare l’ok per il passaggio di Matic a Torino. La volontà del giocatore potrebbe fare però la differenza, anche se questa trattativa sta bloccando non poco quella per Witsel. Il belga dovrà attendere la risposta di Matic, perchè è proprio il serbo il desiderio della dirigenza bianconera. Difficile invece arrivare a Sissoko del Newcastle, Brozovic dell’Inter, Rakitic del Barcellona e Matuidi del Paris Saint-Germain. Difficile ma non impossibile, la Juventus sa essere abbastanza convincente.

Oltre ai grandi colpi di calciomercato in entrata e alla possibile cessione di Pogba a parte, la Juventus deve pensare anche alle partenze di quei giocatori che non rientrano più nei piani della società o dell’allenatore Massimiliano Allegri nel corso di questa sessione di calciomercato estivo. Uno dei calciatori più indicati a lasciare i bianconeri è sicuramente il cileno Mauricio Isla, rientrato in organico dopo la stagione passata in prestito in Francia all’Olympique Marsiglia. Isla, che ha vinto la Coppa America con la sua Nazionale proprio ques’estate, ha estimatori sia in Italia che all’estero e le squadre che starebbero per iniziare un’asta di calciomercato per lui sono i sardi del Cagliari ed i tedeschi del Bayer Leverkusen. Negli ultimi giorni i rossoneri sembravano essersi portati in vantaggio nella corsa a Isla ma, stando alle ultime indiscrezioni dell’emittente Sportitalia, i rossoblu sardi avrebbero rimesso la testa avanti. Il Cagliari è infatti pronto a proporre un contratto che legherà l’esterno alla squadra di Rastelli per i prossimi 3 anni, con il giocatore che percepirà 900 mila euro di stipendio a stagione, nonostante il suo contratto con la Juventus scada solo l’anno prossimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori