Calciomercato Live Napoli News/ Fissato l’ultimo incontro con il Porto per Herrera. Ultimissime notizie 3 luglio 2016 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Live Napoli: tutte le ultime news sulle trattative, gli aggiornamenti sui potenziali rinforzi e quindi sugli obiettivi in vista della prossima stagione (oggi, 3 luglio 2016).

witsel_belgio2
Axel Witsel, centrocampista della nazionale belga (LaPresse)

In casa Napoli la situazione riguardante il messicano Hector Herrera sta diventando un vero e proprio tormentone di calciomercato. Secondo quanto rivelato da Luca Marchetti per Sky Sport 24, il Porto, proprietario del cartellino del ventiseienne, starebbe rallentando l’operazione a causa della necessità di vendere alcuni giocatori per le regole imposte dal Financial Fair Play e quindi monetizzare il più possibile da queste cessioni. La prossima settimana sarà quindi l’occasione ideale per un nuovo incontro faccia a faccia tra la dirigenza partenopea e quella lusitano così da chiarire il gioco al rialzo dei Dragoes passati appunto da una richiesta di 25 milioni a quella più recente di 30 milioni di euro. Dal canto loro, Giuntoli e De Laurentiis si sono già spinti fino a 23 milioni più bonus e se il summit non dovesse avere esito positivo si virerà su altre opzioni.

Il reparto più bisognoso di nuovi innesti dal calciomercato estivo per il Napoli è sicuramente il centrocampo. Nelle idee di Sarri e De Laurentiis c’è infatti la volontà di dare nuova linfa nel settore centrale del campo e per questo la dirigenza sta trattando diversi elementi in quel ruolo, tra cui Piotr Zielinski. Il polacco, di proprietà dell’Udinese e reduce dall’ottimo prestito all’Empoli, sembrava essersi allontanato dagli azzurri nelle ultime ore, come emerso dalle parole del direttore sportivo dei friulani Bonato, ma, come riportato da Il Corriere dello Sport, il lungo incontro tra la dirigenza napoletana e l’entourage del classe 1994 avvenuto ieri pomeriggio avrebbe riavvicinato le parti. Anche la Gazzetta dello Sport conferma la possibilità di vedere il ventiduenne con ai piedi del Vesuvio visto che l’offerta di 12 milioni più Zuniga o i 14 milioni netti offerti superano la proposta del Liverpool dei giorni scorsi.

Tra i vari nomi accostati al centrocampo del Napoli per il calciomercato estivo c’è anche quello del giovane Youri Tielemans, diciannovenne belga di proprietà dell’Anderlecht. Intervistato in esclusiva da Zonacalcio.net, il dirigente dei biancoviola Vincenzo Sollitto ha analizzato il classe 1997: “Partendo dalla considerazione che le cifre per il trasferimento sono alte, comunque il ragazzo, in accordo sia con la famiglia che con il club, vuole continuare almeno un altro anno nell’Anderlecht, per proseguire il suo processo di maturazione. Non è una questione di club, anche se in questo momento dovessero arrivare offerte da parte del Real Madrid o del Barcellona, difficilmente partirà in questa sessione di mercato, perché in queste squadre rischierebbe di fare panchina e non terminerebbe il percorso da professionista intrapreso. Per quanto riguarda i costi dell’operazione, ad oggi si partirebbe da una base di venti milioni, più un ricco ingaggio per il calciatore; si parla quindi di cifre importanti, per cui non so fino a che punto De Laurentiis abbia voglia e forza di portare al termine un investimento così ingente. Togliendo poi il fatto che dietro all’atleta ci sono già realtà importanti, tra cui anche Juve ed Inter!”

Le recenti dichiarazioni del fratello ed agente di Gonzalo Higuain hanno fatto preoccupare i tifosi del Napoli temendo una cessione del Pipita nel corso del calciomercato estivo appena iniziato. Come riporta Tuttonapoli.net, ci ha pensato Manolete, giornalista spagnolo di As, a tranquillizzare tutti spiegando le strategie dell’Atletico Madrid, società interessata appunto all’attaccante argentino, a Radio Crc: “A Napoli possono dormire tranquilli, quello di Madrid era uno scalo del Pipita per andare semplicemente in vacanza. Non ci sono offerte al momento dell’Atletico Madrid. Diego Costa? Il primo della lista di Simeone è Aubameyang, si tratta col Borussia Dortmund mentre il Pipita è solo terzo-quarto per Simeone. Vietto o Kranevitter? Difficile una cessione, Simeone ci punta, al massimo potrebbero essere inseriti nell’ambito di una trattativa”.

Il Pipita non è l’unico giocatore del Napoli appetito dai club europei per questo calciomercato estivo. Il terzino albanese Elseid Hysaj ha infatti attirato diverse attenzioni grazie alle sue prestazioni con la Nazionale ad Euro 2016 ma il giornalista Alfredo Pedullà, tramite il proprio sito ufficiale, ha svelato l’imminente nuovo contratto che il laterale ex Empoli starebbe per firmare con gli azzurri: “Hysaj è reduce da una stagione importante con il Napoli e da un Europeo che ha ribadito le sue qualità. Nei prossimi giorni, probabilmente mercoledì, ci sarà un incontro per prolungare di un anno – nuova scadenza – il contratto che lo lega al Napoli con un meritato adeguamento”.

Come avvenuto nella sessione di calciomercato estiva dello scorso anno, il Napoli dovrà fare i conti con gli assalti dei club europei a Gonzalo Higuain. Come riporta Tuttonapoli.net, il giornalista Stefano Borghi ha parlato dell’interesse dell’Atletico nei confronti del Pipita ed ha analizzato i profili di Herrera e Witsel a Radio Crc: “Higuain? L’Atletico può finanziare una operazione del genere, ormai è un top-club anche se con un fatturato inferiore a Barça e Real. Le priorità dell’Atletico forse sono altre. Diego Costa può tornare, da tempo stanno pianificando quest’operazione. Herrera-Witsel? Sono giocatori importanti, alzerebbe tantissimo il livello, possono giocare anche insieme e darebbero grandi possibilità a Sarri. Se arrivassero tutti e due, però, a quel punto mi aspetterei una partenza di qualcuno”.

Il Napoli, oltre a pensare al calciomercato in entrata, deve stare attento agli assalti degli altri grandi club europei ai propri giocatori di talento nel corso di questa sessione. Tra gli elementi sul piede di partenza c’è sicuramente Kalidou Koulibaly, senegalese classe 1990, che non ha più trovato l’accordo con la società dopo i battibecchi delle scorse settimane che hanno coinvolto il suo procuratore ed il patron azzurro Aurelio De Laurentiis. Secondo quanto rivelato dagli inglesi del Mirror, il Chelsea, del neo tecnico Antonio Conte, sarebbe disposto ad offrire circa 36 milioni di euro per il centrale, 30 milioni di sterline per la precisione, ed è ora difficile che i partenopei non accettino una proposta così importante.

E’ risaputo che il Napoli voglia rinforzarsi principalmente a centrocampo nel corso del calciomercato estivo appena iniziato. Uno dei nomi più caldi per gli azzurri in quel settore è sicuramente quello di Axel Witsel, mediano belga di proprietà dello Zenit San Pietroburgo e reduce da un buon Europeo con la sua Nazionale. Dopo le parole d’apertura del padre ed agente, il procuratore Thierry Witsel, è quindi possibile che i partenopei intavolino una trattativa con i russi ma, come riporta Tuttonapoli.net, non tutti lo ritengono un affare adeguato, come spiegato dal giornalista Massimo Ugolini a Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli: “Witsel con quell’ingaggio non si farà e non so se valga tutti quei soldi. La società azzurra ha dimostrato di sapersi muovere, magari anche con l’aiuto di Mertens. Witsel è un giocatore che piace ma non fa impazzire, a quelle cifre bisogna andare a botta sicura.”

Il calciomercato del Napoli sta incontrando alcune difficoltà nell’arrivare agli obiettivi prefissati ad inizio sessione. Come riporta Tuttonapoli.net, il giornalista Carmine Martino ha analizzato i movimenti degli azzurri a Radio Goal in onda su Radio Kiss Kiss: “Credo che su Zielinski ci sia qualche apertura, visto che non è andato in porto l’accordo con il Liverpool. Se il Napoli dovesse mettere a disposizione del giocatore un’offerta di ingaggio più alta, allora si potrebbe chiudere. Witsel è più fisico di Herrera ed è una buona presenza, ho dei dubbi sul suo possibile approdo al Napoli. Certo mai dire mai, sembrava impossibile che Higuain arrivasse in azzurro ed invece è arrivato. Su Marca, fino a questo momento, non ci sono articoli che riguardano al Pipita. Credo che stiano per chiudere delle operazioni che daranno un volto diverso al centrocampo del Napoli”.

E’ una sessione estiva di calciomercato molto complessa per il Napoli, che ha incassato il no del Porto alla sua offerta per Hector Herrera, il quale può partire solo per 25 milioni di euro, e che deve fare i conti con il muro dell’Olympique Lione per Tolisso. Il presidente Jean Michel Aulas ieri ha svelato che la società partenopea starebbe pensando di rilanciare per il centrocampista classe ’94 ma ha anche spiegato che il tentativo sarà inutile: «Resterà con noi, come Lacazette, che è insostituibile», le parole del patron. Una buona notizia arriva, invece, ad Axel Witsel, il quale avrebbe intenzione di respingere l’assalto dell’Everton, perché preferirebbe la destinazione partenopea. Lo ha rivelato l’emittente satellitare Sky, secondo cui i due club avrebbero presentato due proposte molto simili. A far la differenza è la partecipazione alla Champions League del Napoli. Uno spiraglio importante per provare a chiudere con lo Zenit.

Brutte notizie di calciomercato dal Portogallo per il Napoli, che contava di sbloccare la trattativa per l’acquisto di Hector Herrera. E, invece, l’affare rischia di sfumare, perché stando a quanto riportato dalla Rai, il Porto avrebbe fatto sapere alla società partenopea di voler ricevere solo 25 milioni cash per la cessione del calciatore messicano. E’ un muro, dunque, quello innalzato dal club lusitano, visto che il Napoli al momento non ne ha soddisfatto le richieste. Serve un rilancio, altrimenti bisognerà virare su altri obiettivi. Non a caso si sta pensando a Marko Pjaca e Marko Rog, rispettivamente trequartista e centrocampista della Dinamo Zagabria. Alfredo Pedullà di Sportitalia riporta un’indiscrezione relativa ad una possibile offerta di 35 milioni di euro (bonus compresi) per i due talenti del club croato. Pare che il Napoli abbia già allacciato i contatti e che, dunque, sia uscito allo scoperto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori