Calciomercato live Roma news / Mario Rui arrivato nella Capitale, oggi le visite. Ultimissime notizie 6 luglio 2016 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Live Roma: Mario Rui arrivato nella Capitale. Gli aggiornamenti e le indiscrezioni in tempo reale sui possibili rinforzi (oggi, 6 luglio 2016).

zabaleta
Pablo Zabaleta, 31 anni (LaPresse)

Giornata di arrivi nella Capitale. Questo pomeriggio è approdato a Roma Ciampino un altro innesto in questo calciomercato estivo, Mario Rui. L’ex giocatore dell’Empoli si sottoporrà alle visite mediche e poi andrà in sede per firmare il contratto insieme a Walter Sabatini. Ecco le sue prime parole rilasciate a ‘Tele Radio Stereo’ al suo arrivo a Roma: “Sono contento di stare qui. Devo ancora fare le visite mediche, ma sono entusiasta perchè avrò a che fare con giocatori che vedevo quando ero bambino e ci volevo giocare” commenta l’esterno che arriva dall’Empoli. Una trattativa che è in dirittura d’arrivo da diverso tempo ma questa sera finalmente arriverà l’ufficialità dell’operazione. Solo allora potremo conoscere le cifre dell’affare ma il giocatore arriva sicuramente nella Capitale per due o tre milioni di euro. Una cifra di certo non elevata, Spalletti ha bisogno di esterni in vista della prossima stagione.

Radja Nainggolan non ha dubbi sul suo futuro. Il centrocampista della Roma sembrava essere stato messo sul calciomercato in questa sessione estiva ma nonostante le vacanze ha deciso di presentarsi questa mattina a Trigoria per un colloquio con Walter Sabatini. Dopo questo incontro Nainggolan ha parlato ai giornalisti presenti fuori dal centro sportivo: “Con il direttore sportivo Walter Sabatini tutto ok, resto a Roma”, le sue parole. Ora il belga andrà in vacanza per qualche settimana visto che ne ha il diritto dopo Euro 2016 e poi penserà a vestire nuovamente la maglia giallorossa. Nessuna trattativa con il Chelsea, quindi, con Antonio Conte che dovrà necessariamente puntare su altri profili per questa sessione di calciomercato. Nainggolan è uscito da Trigoria con il sorriso stampato in faccia, forse perchè ha avuto tutte le garanzie che cercava per una stagione esaltante come quella che comincerà.

Adem Ljajic lascerà la Capitale in questa sessione di calciomercato. La conferma arriva direttamente questa mattina, visto che nella giornata di ieri si era parlato di contatti intensificati tra la Roma ed il Torino. Il vero colpo di scena della giornata però, come rivela ‘Calciomercato.com’ si chiama Celta Vigo visto che l’attaccante giallorosso sembra essere ad un passo dal trasferimento in Spagna. Pare addirittura che Adem Ljajic sia arrivato già nella penisola iberica e nel pomeriggio effettuerà già le visite mediche con il Celta. Una trattativa lampo, che accantona quindi il Torino di Urbano Cairo nonostante nelle ultime ore si sia parlato anche di un’accelerata nell’operazione per il giocatore. Ljajic aveva sicuramente bisogno di cambiare aria, un’esperienza nella Liga spagnola potrà riportarlo alla ribalta. Non sono ancora noti i costi dell’operazione, nelle prossime ore avremo sicuramente i dettagli.

Alisson è sbarcato a Roma questa mattina, uno dei primi colpi di calciomercato della dirigenza giallorossa. Il portiere del Brasile è sbarcato a Fiumicino alle 7 con un volo proveniente da Rio de Janeiro, in anticipo rispetto all’orario previsto. Le sue prime parole da giocatore della Roma sono state: “Sono contento, forza Roma“. Di rientro dalle vacanze sono atterrati questa mattina anche Paredes e Ponce. Il neo portiere giallorosso poi si è subito trasferito in albergo ed ha postato una foto sui social per comunicare a tutti i tifosi di essere approdato nella Capitale: “Sono a Roma, il viaggio è stato ottimo grazie a Dio!! Ora bisogna riposare un pochino”. Alisson al momento dell’acquisto pensava di poter diventare il primo portiere giallorosso per la prossima stagione ma la conferma di Szczesny potrebbe rimettere tutto in discussione. Il portiere brasiliano è pronto per il ritiro estivo, poi penserà al resto.

Il ds della Roma Luciano Spalletti non rinuncia e continua a calcare l’ipotesi di calciomercato che porterebbe a Roma il difensore della Juventus Daniele Rugani. Nonostante l’imminente arrivo a Torino di Medhi Benatia, la Juventus infatti non vuole comunque cedere il giovanissimo talento Rugani, classe 1994, tanto cercato dalla Roma, che sta provvedendo al suo calciomercato per il reparto difensivo. Spalletti, come riporta il portale alfredopedullà.com nonostante la decisione presa dalla dirigenza bianconera non sembra voler desistere, nonostante non ci siano al momento margini per intavolare una trattativa seria di calciomercato per il difensore.

Si è parlato per tutto l’anno di Edin Dzeko a Roma nel bene e nel male. E non somo mancati i tanti rumors di calciomercato. L’attaccante bosniaco è arrivato in giallorosso accolto da una folla incredibile all’aeroporto di Fiumicino, salutato come il nuovo bomber che avrebbe regalato lo Scudetto. Un gol di testa contro la Juventus alla seconda giornata poi aveva fatto pensare davvero a lui come quel Batistuta che mancava da tantissimo tempo. Poi il calciatore ha iniziato a divorarsi gol clamorosi con la cessione che era nell’aria. Secondo i rumors di calciomercato riportati però da Mediaset Premium pare che il calciatore però possa rimanere con Luciano Spalletti che almeno fino a gennaio potrebbe dargli la possibilità di dimostrare le sue qualità ancora.  potrebbe lasciare la Capitale in questa sessione di calciomercato. Il difensore è arrivato a Roma a gennaio, ma sembra non aver particolarmente convinto il tecnico Luciano Spalletti per una riconferma. Secondo quanto riportato quest’oggi da ‘Sky Sport’ nelle ultime ore il Palermo ha chiesto al club giallorosso notizie proprio riguardanti il difensore bosniaco ex Sampdoria. Zukanovic era arrivato a Roma con la formula del prestito con diritto di riscatto che è stato poi esercitato dai giallorossi al verificarsi di alcune condizioni già pattuite con i blucerchiati. I rosanero sarebbero fortemente interessati al suo cartellino e la Roma potrebbe decidere di cederlo soprattutto se nella Capitale dovessero arrivare uno tra Caceres e Juan Jesus per le retrovie. Zukanovic non ha trovato molto spazio in giallorosso in questi sei mesi, l’ultima parola spetterà a Spalletti che dovrà scegliere se confermarlo o meno.

Non sarà un giocatore della Roma nella prossima stagione. Il giocatore è stato messo sul mercato dal club giallorosso e secondo quanto riportato da ‘Sport.es’ lo stesso Sanabria avrebbe deciso di sposare il progetto del Betis Siviglia, convinto dall’allenatore degli spagnoli Gustavo Poyet. Nella scorsa stagione il giocatore è stato in prestito allo Sporting Gijón e vorrebbe quindi restare nella Liga spagnola anche quest’anno declinando le offerte di Tottenham e altri club inglesi. L’accordo tra Sanabria ed il Betis Siviglia è totale, adesso il club spagnolo dovrà convincere la Roma, chiedendo di firmare la trattativa per sei milioni di euro, con il giocatore che arriverebbe nuovamente in prestito e non a titolo definitivo. Il club giallorosso ora ci pensa, nelle ultime ore si è fatto avanti anche il Barcellona ma il giocatore ha già deciso la sua destinazione per la prossima stagione.

Sembrava essere ad un passo dalla Roma, eppure nelle ultime ore sembra essere cambiato qualcosa. La dirigenza giallorossa in questa sessione di calciomercato ha deciso di puntare sul difensore ormai ex Juventus, che si è liberato a parametro zero per non aver rinnovato il contratto con i bianconeri. Secondo quanto riportato da ‘Mundo Deportivo’ nelle ultime ore è sceso in campo anche il Valencia che vuole puntare sulla disponibilità del difensore uruguaiano di tornare in Liga dopo l’esperienza in Italia. Il direttore sportivo della Roma, Walter Sabatini, non vorrebbe inoltre concedere a Martin Caceres i tre milioni di euro di ingaggio che il difensore ha personalmente chiesto alla Roma, la stemma somma che percepiva con la maglia della Juventus. A questi soldi, inoltre, andrebbero aggiunte delle sostanziose commissioni ed anche se Caceres arrivasse a parametro zero, Sabatini vorrebbe far abbassare le pretese al giocatore.

, centrocampista classe 1997 del Bologna, è uno dei primi nomi sul taccuino della Roma in questa sessione di calciomercato. Da diverso tempi i giallorossi sono interessati al giocatore, ed oggi pare sia arrivata l’offerta ufficiale. Come riporta ‘Il Messaggero’ il club della Capitale avrebbe messo sul piatto dei rossoblù quindici milioni di euro più il cartellino di Sadiq. Il Bologna non sembra essere tanto convinto di questa offerta, contando il fatto che chiede ripetutamente il cartellino di Juan Manuel Iturbe all’interno della trattativa per poter cedere Diawara. La Roma continuerà il suo pressing ma difficilmente Walter Sabatini deciderà di spendere più di quella cifra e soprattutto inserire un giocatore che potrebbe essere venduto per una cifra elevata, sempre in questa sessione di calciomercato. Le parti si aggiorneranno sicuramente nelle prossime ore ma le indiscrezioni parlano di un’offerta rispedite al mittente.

La Roma è alla costante ricerca di un difensore in questa sessione di calciomercato e nel mirino dei giallorossi c’è il nome di Thomas Vermaelen, belga del Barcellona. La trattativa attualmente è in fase avanzata, nonostante anche il Milan e la Juventus siano sulle sue tracce, ma per ora la Roma non ha ancora presentato un’offerta ufficiale ai blaugrana. Secondo quanto riporta ‘Tuttomercatoweb’ pare che oggi sia previsto un incontro a Milano tra il direttore sportivo della Roma, Walter Sabatini, e l’entourage del difensore visto che pare sia stato trovato già un primo accordo con il Barcellona sulla base di dieci milioni di euro per la cessione definitiva del cartellino di Vermaelen, difficile invece parlare di prestito con diritto di riscatto. Le prossime ore saranno decisive, da quell’incontro a Milano potrebbe scaturire l’accordo totale per portare il difensore nella Capitale.

Guai in casa Roma per quanto riguarda l’affare di calciomercato in uscita di Crescenzi: la Roma, che deteine il cartellino di Alessandro Crescenzi fin dalle giovanili aveva già preso accordi con il Frosinone, che quest’anno dovrà affrontare nuovamente la Serie B. Crescenzi però, fresco della promozione in Serie A ottenuta col Pescara, per la quale ha vestito la maglia nella scorsa stagione, ha fatto sapere di non voler spostarsi nuovamente da Trigoria. A riportarlo è l’esperto di calciomercato Alfredo Pedullà secondo cui il terzino classe 1991 non sarebbe convinto del progetto ciociaro e vorrebbe ritrovare spaazio nella massima Serie, mandando così in fumo i progetti della Roma, che già avevano trovato l’accordo con la dirigenza del Frosinone.

Si è sensibilmente complicata la pista di calciomercato della Roma che porta a Thomas Vermaelen, nonostante il difensore voglia lasciare il Barcellona dopo l’arrivi di Umtiti. L’obiettivo di calciomercato della Roma è prenderlo in prestito oneroso con obbligo di riscatto per un’operazione complessiva di 8-9 milioni di euro, ma il vero problema nella trattativa non è l’accordo con la dirigenza blaugrana, bensì con il calciatore belga, che chiede 4 milioni di euro di ingaggio. Oltre alla Roma, ora ci stanno pensando anche Inter, Milan, Napoli, Liverpool, West Ham e Besiktas. Nei prossimi giorni, dunque, potrebbero esserci novità. Sono attese del resto anche da Pablo Zabaleta: proseguono i negoziati per prenderlo dal Manchester City, in questo caso il nodo è legato al pagamento di alcune commissioni. L’alternativa all’argentino è Davide Zappacosta, che permetterebbe tra l’altro alla Roma di rispettare i parametri della Figc per le liste.

Un vero e proprio intrigo di calciomercato quello che si è aperto per Adem Ljajic, che sembrava ad un passo dal Torino e invece potrebbe finire al Celta Vigo. Il tormentone comunque ha i giorni contati, perché l’attaccante ha chiesto tempo alla società granata per riflettere e dare una risposta fino a mercoledì. Il Torino ha chiesto 1,5 milioni di euro netti a stagione per quattro anni, ma l’ottimismo granata è scemato di fronte all’offerta di 10 milioni di euro presentata dal Celta  Vigo alla Roma, 3 in più rispetto a quella inviata dal Torino. Nel pomeriggio di ieri intanto è sbarcato Gerson a Fiumicino: il brasiliano, reduce dal prestito al Fluminense, è pronto a cominciare la sua nuova avventura nella Roma, che lo ha acquistato per ben 16,6 milioni di euro. Un investimento importante quello della società giallorossa, che spera di essersi assicurata una futura stella. Gerson avrà modo di mettersi in luce nel ritiro pre-campionato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori