Juventus news/ Calciomercato live, Leali all’Olympiacos: domani le visite. Ultimissime notizie 6 luglio 2016 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Live Juventus: Leali va all’Olympiacos, le ultime notizie sugli obiettivi e le trattative per rinforzare la squadra di Allegri (oggi, 6 luglio 2016)

Pjaca_Croazia_2016
Marko Pjaca (Lapresse)

Lascerà la Juventus in questa sessione di calciomercato. Secondo quanto riportato dal noto esperto di calciomercato, Gianluca Di Marzio, i bianconeri hanno trovato l’accordo con l’Olympiacos per il trasferimento del giovane portiere. Proprio domani Leali sosterrà le visite mediche con il club greco, e la formula sarà sulla base di un prestito con diritto di riscatto e controriscatto. Nella scorsa stagione il portiere era in prestito al Frosinone, e dopo il momentaneo ritorno a Vinovo è pronto per una nuova esperienza in Grecia. La trattativa si è conclusa nel migliore dei modi grazie alla mediazione della Promo e Sport Agency e dell’agente del giocatore Graziano Battistini. Non ci sono più dubbi sulla buona riuscita dell’operazione, dopo le visite mediche il giovane firmerà il contratto che lo legherà all’Olympiacos e l’ufficialità potrebbe arrivare anche entro la serata di domani.

La Juventus ha messo gli occhi su Matic. In questa sessione di calciomercato i bianconeri hanno bisogno di un altro centrocampista oltre a Pjanic, ed il giocatore del Chelsea sembra in pole tra i desideri di Beppe Marotta. Secondo quanto riportato da ‘TuttoSport’ il club inglese è disposto a cedere il centrocampista visto che Antonio Conte sicuramente non punterà su di lui il prossimo anno, e pensa ad un prestito con diritto di riscatto anche se il Chelsea vuole lavorare sul titolo definitivo. I Blues chiedono almeno venticinque milioni di euro per il centrocampista, e la Juventus dopo aver contattato il Chelsea vuole capire la disponibilità del giocatore per un passaggio a Torino in tempi brevi. Marotta e Paratici sanno risolvere bene queste situazioni, e sono ottimisti per la buona riuscita della trattativa. Matic verrà ceduto in estate, la Juventus resta alla finestra in attesa di un cenno.

Alvaro Morata saluta ufficialmente la Juventus. Potrebbe essere considerata una cessione eccellente in questa sessione di calciomercato ma il Real Madrid vantava un diritto di recompra che ha esercitato. Proprio questa mattina la Juventus ha emanato un comunicato ufficiale con il quale dà l’addio definitivo all’attaccante spagnolo: “Sono stati due anni splendidi, quelli di Alvaro con la Signora. Un attaccante moderno, potente, capace di sacrificarsi e di tornare a recuperare palla a centrocampo, di rilanciare l’azione, di continuare e non mollare mai. Un attaccante da Juve, insomma. Immagini, esultanze, grandi giocate, reti. Ed emozioni. Quelle che ci hai regalato senza risparmiarti mai, Alvaro, in due anni nei quali sei stato protagonista assoluto di vittorie scolpite nel libro di storia della Juventus. Per questo, nel momento in cui le nostre strade si separano, non possiamo che ringraziarti di cuore, grande campione. E augurarti buona fortuna” si legge sul sito ufficiale bianconero. Le strade si dividono, ma Morata resterà sempre nel cuore della Juventus e dei suoi tifosi.

La dirigenza della Juventus è alla costante ricerca di un attaccante in questa sessione di calciomercato, per sostituire Morata tornato al Real Madrid. Il nome sul taccuino dei bianconeri è quello di Romelu Lukaku, attaccante belga che piace da sempre alla Juventus e che oltre a Cavani resta un desiderio di Beppe Marotta. La Juventus in estate è pronta a sfidare il Chelsea per Lukaku e come riporta ‘Il Corriere dello Sport’ sarebbe disposta a mettere sul piatto la bellezza di cinquanta milioni di euro pur di portarlo a Torino. Sfida ai Blues quindi per il cartellino dell’attaccante del Belgio, considerando che l‘Everton ha tutte le intenzioni di cederlo per far cassa e puntare poi su altri profili. Piace sempre Pjaca della Dinamo Zagabria, aperta la concorrenza con il Milan ma serve un giocatore come Lukaku che possa far coppia insieme a Dybala in vista della prossima stagione. Piace anche Sanchez, Arsenal non convinta a trattare.

Nei giorni scorsi è sorta l’ipotesi di una possibile partenza di Bonucci dalla Juventus: una voce di calciomercato che è risuonata a lungo, soprattutto dopo che il Mancherster City avrebbe mostrato interesse per il giocatore della nazionale italiana. Le ultime voci di calciomercato parlavano addirittura di un’offerta di 45 milioni di euro per Bonucci: la smentita di una sua possibile partenza dalla Juventus  è arrivata subito. L’edizione di questa mattina di Tuttosport parla infatti in un probabil rinnovo di contratto tra Bonucci e la Juventus: un contratto fino al con un ritocco all’ingaggio: difficile però che Bonucci riesca a ottenere un aumento fino ai 7 milioni di euro annui offerti dal City.

Massimiliano Allegri ha indicato un calciatore come obiettivo  di calciomercato primario per il reparto offensivo della Juventus, si tratta del colombiano Juan Cuadrado che quest’anno era in prestito secco a Torino e che al momento è tornato virtualmente al Chelsea. Il calciatore piace molto ad Antonio Conte che lo voleva proprio quando era in bianconero, ma probabilmente si renderà anche conto che il calciatore vuole rimanere in Italia. Secondo rumors di calciomercato riportati da Gianluca Di Marzio a Calciomercato – L’Originale su Sky Sport pare che i contatti tra i bianconeri e i blues siano ben avviati con la Juventus che starebbe spingendo per riportare in bianconero il calciatore ex Fiorentina. – Simone Zaza è nell’occhio del ciclone dopo il rigore fallito contro la Germania, contando il fatto che non sa se giocherà ancora nella Juventus il prossimo anno o verrà ceduto in questa sessione di calciomercato. Il suo agente, Christian Maifredi, ha deciso di parlare ai microfoni di ‘Tuttomercatoweb’ proprio per commentare il futuro del suo assistito: “Se n’è parlato fin troppo di quel rigore, adesso incontrerò Simone compatibilmente con le sue tempistiche. Ha quattro anni di contratto con la Juventus ma l’anno scorso ha giocato davvero poco e non credo voglia ripetere la stessa situazione il prossimo anno” conclude l’agente che svela anche come, ad oggi, non c’è alcun incontro in programma con la Juventus anche per discutere del futuro imminente. Ci sono diverse squadre su di lui ma finora i bianconeri hanno rispedito diverse offerte al mittente, anche di trenta milioni di euro sintomo che c’è la volontà di continuare insieme.

Paul Pogba resta sempre il primo obiettivo dei grandi club europei. Il centrocampista della Juventus non sa ancora quale sarà il suo futuro in questo calciomercato estivo, ma secondo il ‘Daily Mail’ il Manchester United attualmente è in pole per il cartellino del francese. Tutto ruoterà attorno alla figura dell’agente di Pogba, Mino Raiola, che ha ottimi rapporti con la dirigenza del club inglese e questo potrebbe far accelerare la trattativa. I problemi fondamentalmente sono due: bisogna prima convincere la Juventus a cedere il francese, visto che non ha intenzione di lasciarlo partire in estate, ed in secondo luogo far fronte alla volontà del giocatore che preferirebbe approdare al Real Madrid. Il club spagnolo però ha deciso di non spendere i centoventi milioni di euro chiesti dalla dirigenza bianconera per un centrocampista e questo rimetterebbe tutto in discussione. Pogba è il nome caldo dell’estate, non potrebbe essere altrimenti.

Mehdi Benatia aspetta di poter approdare a Torino. Il difensore si sta allenando nella palestra del Bayern Monaco ed aspetta solo il cenno per potersi trasferire alla Juventus. Nella giornata di ieri si era parlato anche dello scambio di documenti e su Wikipedia si parla già di ‘giocatore della Juventus, in prestito dal Bayern Monaco’. Il difensore è stata la prima scelta della dirigenza bianconera in questa sessione di calciomercato estiva: in Germania guadagna quattro milioni di euro a stagione, ed andrà a firmare sicuramente con la Juventus un contratto triennale con un’opzione per il quarto anno a tre milioni di euro netti. Benatia intanto in questi giorni si sta allenando con regolarità, proprio per far capire al club Campione d’Italia di essere già pronto per la prossima stagione, anche se l’accordo è stato già definito e nelle prossime ore dovrebbe arrivare la fumata bianca.

Edinson Cavani è sempre il primo nome sul taccuino della Juventus in questo calciomercato estivo. Per ora l’attaccante non ha intenzione di rinnovare con il Paris Saint-Germain, nonostante il presidente Nasser Al-Khelaifi gli abbia proposto un rinnovo con i fiocchi con tanto di adeguamento di ingaggio. Per ora il fratello-agente ha declinato questa ultima offerta, forse per la voglia del Matador di rientrare in Italia con i bianconeri fortemente interessati. Ieri Emery durante la presentazione ufficiale come nuovo allenatore del Psg ha mandato un chiaro messaggio ad Edinson Cavani: “E’ un grande giocatore, non vedo l’ora di allenarlo. Per quanto mi riguarda resta con noi” ha detto in conferenza stampa l’ex tecnico del Siviglia. Ora la decisione spetta solo all’attaccante uruguaiano contando il fatto che su di lui è forte anche l’interesse dell’Atletico Madrid di Simeone, la Juve resta alla finestra.

Sembra che l’accordo tra Juventus e Napoli per Pereyra si farà: ecco una delle trattaive pià importanti di questa stagione di calciomercato. Ad affermarlo è l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, secondo cui nonosnate qualche difficoltà nel trovare l’accordo tra Juventus e Napoli, sembra omai certo che Roberto Pereyra passerà presto in maglia celeste. Il dirigente del Napoli Giuntoli ritiene infatti troppo onerosa la richiesta della Juventus che vorrebbe cedere il cartellino del giocatore per non meno di 18 milioni di euro: considerando che la Juventus ha al momento sovrabbondanza di centrocampisti non è irreale l’ipotesi che Giuntoli riesca a chiedere uno sconto a Marotta, IL DS BIANCONERO. Secondo quanto riporta la rosea nella sezione dedicata al calciomercato il Napoli donque dovrebbe riuscire a hiudere la trattaiva per Pereyra entro pochi giornui per circa 15 milioni di euro, cifra che comunque soddisferebbe la Juventus, il Napoli e anche il giocatore.

La Juventus riparte verso la prossima stagione senza Simone Padoin, che è stato ceduto ufficialmente al Cagliari. Ma non è l’unico movimento di calciomercato in uscita che sta pensando di operare il club bianconero: Alberto Cerri, infatti, potrebbe finire al Brescia. L’attaccante, reduce dall’esperienza in prestito nel Cagliari, è ad un passo dal club lombardo, che sta definendo gli ultimi dettagli dell’operazione. Nuovo prestito, ancora in Serie B: nel futuro di Cerri c’è il Brescia. In quello di Roberto Pereyra potrebbe esserci a sorpresa quello del Napoli, che sta sondando il terreno. La Juventus spera di ottenere 18 milioni di euro dalla cessione del trequartista argentino, ma il Napoli è disposto a trattare ad una cifra inferiore. L’alternativa di calciomercato è rappresentata dal Watford, che vuole portare Pereyra in Premier League. Lì avrebbe sicuramente la possibilità di giocare con continuità e di rilanciarsi dopo una stagione complicata a livello fisico.

Sono positivi i segnali di calciomercato che la Juventus riceve per quanto riguarda Marko Pjaca: il trequartista della Dinamo Zagabria, preso d’assalto prima dall’Inter e poi dal Napoli, ha mostrato il “due di picche” ad entrambi i club. La sua scelta per la prossima stagione è tra la Juventus e il Milan. La società bianconera, dunque, deve solo temere la concorrenza del Milan, che vanta ottimi rapporti con l’entourage della nuova promessa del calcio croato. Pjaca non ne fa una questione economica: da una parte l’intrigante palcoscenico della Champions League offerto dalla Juventus, che lo farebbe crescere con calma, dall’altra la garanzia di continuità d’impiego prospettatagli dal Milan, che ha bisogno di incrementare il tasso tecnico e qualitativo della sua rosa. Sono ore decisive, dunque, per il futuro di Pjaca, che sta riflettendo per fare quella che potrebbe essere una scelta decisiva per la sua carriera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori