CALCIOMERCATO LIVE JUVENTUS NEWS/ Isla: “Non ho preso una decisione”. Ultimissime notizie 1 agosto 2016 (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Live Juventus, le ultime news: tra i tanti calciatori che spuntano per il dopo Paul Pogba c’è anche il forte interprete brasiliano Luiz Gustavo. (oggi 1 agosto 2016)

01.08.2016 - La Redazione
paul_pogba_lapresse
Paul Pogba - La Presse

In questa sessione di calciomercato estivo, oltre ai tanti movimenti in entrata, la Juventus deve pensare anche a cedere quei giocatori che non rientrano più nei piani di tecnico e società. In questa direzione si colloca l’esterno cileno Mauricio Isla, lo scorso anno in prestito ai francesi dell’Olympique Marsiglia e vincitore della Coppa America quest’estate con la sua Nazionale. Stando alle indiscrezioni degli ultimi giorni, sulle tracce dell’esterno ci sarebbero i tedeschi del Bayer Leverkusen e, soprattutto, il neo promosso Cagliari. Il trasferimento di Isla ai rossoblu sardi sembra ormai imminente ma, contattato in esclusiva da Gazzamercato, il giocatore ha voluto spiegare: “Non ho ancora preso una decisione, ma non c’è fretta. Cagliari? Manca ancora tanto per chiudere”. Difficile dunque sapere quale sarà il futuro di Isla ma la volontà del Cagliari di continuare al meglio la propria campagna acquisti è molto forte, specialmente dopo gli arrivi di Padoin e Bruno Alves, oltre all’interesse nei confronti di Marco Borriello.

L’arrivo di Gonzalo Higuain alla Juventus in questa finestra di calciomercato estivo spinge mister Allegri a riconsiderare le gerarchie del proprio reparto avanzato. C’è infatti chi potrebbe anche decidere di lasciare i bianconeri in caso di mancate certezze riguardo all’impiego in campo nella prossima stagione e, in questa direzione, l’indiziato a partire è il croato Mario Mandzukic. L’ex Atletico Madrid, da cui è stato prelevato l’estate scorsa, è finito infatti nel mirino del Barcellona ma anche di Wolfsburg, West Ham ed Arsenal. Non tutti però ritengono che Mandzukic debba andarsene o che la Juventus spinga per la cessione, come spiegato dal Campione del Mondo 1982 Fulvio Collovati, intervistato in esclusiva da TMW Radio: “Mandzukic? Sono convinto che rimarrà alla Juve. Sarà l’alternativa ad Higuain, non c’è solo il campionato. La patata bollente ce l’ha Allegri.”

La Juventus ha messo la cosiddetta ciliegina sulla torta alla propria campagna acquisti prelevando Gonzalo Higuain dal Napoli per questa finestra di calciomercato estivo. Intervistato in esclusiva dalla redazione di Tuttojuve.com, l’ex attaccante bianconero Nicola Amoruso ha promosso l’acquisto del Pipita e ha dato il suo voto al calciomercato della Juventus: “Higuain è un colpo da novanta anche perchè credo sia l’attaccante migliore al mondo. Un colpo mirato, che va a dare quel qualcosa in più alla Juventus anche in campo internazionale. Non me l’aspettavo perchè è una cifra importante per un giocatore di 29 anni, 90 milioni non sono assolutamente pochi, però la Juventus ormai ha le possibilità per permettersi anche colpi del genere. Al mercato della Juventus voto 10. Per quanto riguarda il Napoli, senza Higuain cambia la valutazione della squadra, ma con quelle cifre si può comprare bene.”

Con l’imminente cessione di Paul Pogba al Manchester United, la Juventus si trova a dover cercare almeno un nuovo centrocampista di livello internazionale nel corso di questa sessione di calciomercato estivo. I nomi accostati ai bianconeri per quel settore del campo sono davvero tanti e tra questi figura pure quello di Moussa Sissoko, centrocampista di proprietà del Newcastle United che ha attirato su di sè le attenzioni di diversi club grazie alle belle prestazioni all’Europeo di quest’estate. Il ventiseienne piace molto infatti anche al Real Madrid ma, come riportato da Tuttojuve.com, il suo attuale allenatore in Inghilterra, il tecnico ex Napoli Rafa Benitez, ha fatto sapere che il Newcastle non ha ricevuto proposte adeguate: “Nel calcio si dovrebbe ricevere offerte ma serve l’offerta giusta. Poi si deve decidere se l’accettarla o meno. Al momento non abbiamo ricevuto questo tipo di offerte e il giocatore appartiene ancora a noi.”

La stellare campagna acquisti attuata dalla Juventus durante questa sessione di calciomercato estivo. Come riporta Tuttojuve.com, l’allenatore Mario Somma ha parlato a La Domenica Sportiva dei nuovi acquisti bianconeri, soffermandosi sulla tattica: “Se la nuova Juve mi piace? Non potrei dire diversamente. Probabilmente Pjanic verrà spostato sull’esterno, con Marchisio o Khedira nella posizione di centrale; ci potrebbe essere Benatia al posto di Barzagli. Io sono molto intrigato da Pjaca perchè secondo me stiamo parlando di un grandissimo talento classe 1995, un giocatore che può fare la differenza in qualsiasi momento. Questa è una squadra proiettata alla vittoria della Champions, credo che nel biennio punti a vincerla. Benatia? E’ un giocatore importantissimo, non soltanto dal punto di vista tecnico, ma anche della personalità. Non a caso giocando le amichevoli ha fatto due gol, è un difensore che segna molto. Giocatori come Benatia sono fondamentali perchè hanno gamba, personalità e letture per poter sopperire a questa eventuale difficoltà.”

La Juventus ha senza dubbio messo a segno il colpo dell’estate acquistando Gonzalo Higuain dal Napoli durante questa sessione di calciomercato estivo. Il trasferimento del Pipita continua a fare discutere ed anche il giornalista Marco Civoli, intervistato in esclusiva da lasiritide.it, ha detto la sua opinione analizzando la vicenda: “Higuain? Non pensavo che la Juventus andasse a spendere così tanto per un giocatore, ma immagino lo abbia fatto perchè cederà Pogba. I bianconeri, d’altronde, hanno la forza e la solidità per poter fare queste operazioni. Inoltre, il Pipita, credo abbia lasciato Napoli in quanto, a certi livelli, la gestione del suo presidente non è stata delle migliori. Comunque l’affare non mi ha stupito, perchè, ad eccezione di Totti, non esistono più le bandiere nel calcio. Scudetto già assegnato alla Juve? In linea teorica si, ma proprio per questo il campionato potrebbe essere più affascinante.”

La Juventus in questa sessione di calciomercato estivo sta effettuando una campagna acquisti decisamente stellare. Tra i tanti volti nuovi figura pure l’ala croata Marko Pjaca, seguito anche da altri club e pure in Italia dal Milan. Intervistato in esclusiva dal portale Goal.com, l’esterno che ha incantato tutti all’Europeo in Francia ha parlato del motivo del suo trasferimento dalla Dinamo Zagabria rivelando: “Ho sempre voluto i bianconeri, erano la mia prima scelta. C’erano diverse opzioni, ma ho insistito per andare alla Juventus. E’ la migliore, una grande squadra, che vince trofei e gioca regolarmente la Champions. E’ una grande sfida ed è il motivo per cui ho firmato. Sono sicuro che lì migliorerò e alzerò coppe. Milan? So che Galliani era a Zagabria, ma non l’ho mai incontrato. In quel periodo ero in Slovenia al campo di allenamento della Dinamo.”

Prima dell’acquisto di Gonzalo Higuain, la Juventus è stata a lungo alla ricerca di un nuovo attaccante da aggiungere in organico durante questa sessione di calciomercato estivo. Ora che il Pipita è arrivato però, i bianconeri penseranno ad un nuovo centravanti solo se Zaza dovesse realmente partire e l’obiettivo numero uno rimane Gabigol del Santos. Trai tanti nomi emersi in orbita juventina c’era pure quello dell’ex Fernando Llorente, già a Torino dal 2013 al 2015. Tuttavia, il suo procuratore Chus Llorente ha parlato a Marca in merito al futuro dell’assistito, come riporta Tuttojuve.com, rivelando di non voler lasciare la sua attuale squadra, ovvero il Siviglia: “Fernando resterà al Siviglia. Abbiamo deciso di non ascoltare altre offerte. Il Siviglia giocherà la prossima Champions League e mio fratello vuole trionfare con questa maglia.”

La Juventus è ormai vicinissima alla cessione di Paul Pogba al Manchester United in questa sessione di calciomercato estivo ma il centrocampista francese non è l’unico giocatore bianconero che piace ai Red Devils. Nella giornata di ieri è emersa l’indiscrezione secondo cui la squadra di Josè Mourinho sarebbe stata interessata al difensore della Nazionale italiana Leonardo Bonucci. Tuttavia, secondo quanto riportato dal quotidiano torinese Tuttosport, la Juventus non sarebbe minimamente interessata a lasciar partire l’ex Bari, ritenuto insostituibile ed incedibile. La Vecchia Signora aveva già fatto muro pure nei confronti dei “cugini” del Manchester City allenati da Pep Guardiola e sembra ancora più lontano ora l’eventuale interesse del Chelsea dell’ex juventino Antonio Conte. La difesa è stata il reparto fondamentale nei successi degli ultimi anni ed è improbabile che venga cambiato qualcosa in quel settore.

La Juventus si vede sfumare, probabilmente in via definitiva, il centrocampista croato Ivan Rakitic. Infatti questi, secondo un rumors di calciomercato di Sport, sarebbe a un passo dal rinnovo di contratto con il Barcellona. I blaugrana sarebbero quindi pronti a blindare anche l’ex Siviglia dopo aver fatto altrettanto con l’argentino Javier Mascherano che ha firmato da poco un prolungamento dopo l’espressa volontà di voler partire. I media avevano fatto il nome proprio di Rakitic per il dopo Paul Pogba con la Juventus che sembrava pronta a staccare un assegno con diversi zeri per il Barca. L’affare di calciomercato però non si farà perchè Luis Enrique vuole necessariamente ripartire da uno dei suoi leader storici per rinforzare un centrocampo che ha già visto arrivare dal Valencia Andrè Gomes. La Juventus è sicuramente la squadra che finora si è mossa meglio sul calciomercato estivo in Italia e difficilmente le altre squadre riusciranno a fare meglio. I bianconeri hanno infatti acquistato Pjaca dalla Dinamo Zagabria, Pjanic dalla Roma, Benatia dal Bayern Monaco, Dani Alves a parametro zero dal Barcellona ed il colpo dell’estate, ovvero Gonzalo Higuain dal Napoli. Con la partenza di Pogba verso lo United si aspetta inoltre un altro centrocampista di livello internazionale ma intanto l’allenatore del Bologna Roberto Donadoni, intervistato da Il Corriere dello Sport, ha promosso il calciomercato della Juventus, collocando la Vecchia Signora appena un passo indietro alle big: “Sicuramente la Juventus si e` rinforzata tantissimo e puo` lottare per la Champions, arrivare fino in fondo. Con tutti i grandi acquisti che ha fatto, entra fra le potenze del calcio europeo. Le tre squadre che restano davanti sono, a mio giudizio, Bayern Monaco, Manchester City e Barcellona: la Juve e` appena un passo dietro e dovra` vedersela con loro per poter ambire a raggiungere il traguardo finale.”

Oltre ai movimenti in entrata, la Juventus deve anche ragionare in merito a qualche cessione per quanto riguarda quei giocatori che non rientano più nei piani di allenatore e società durante questa sessione di calciomercato estivo. In questa direzione chi dovrebbe dire addio ai bianconeri è il brasiliano Hernanes, arrivato dall’Inter l’estate scorsa per 11 milioni di euro ma incapace di lasciare il segno. Secondo quanto riportato dai lusitani di A Bola, sul Profeta ci sarebbe il Benfica, con le Aquile che avrebbero già avviato i contatti con Marotta e Paratici. Inoltre, secondo quanto riportato da Il Corriere della Sera, i rapporti con il Napoli si starebbero lentamente rasserenando e, per questo motivo, gli azzuri potrebbero tornare a parlare con la Juventus per il centrocampista Stefano Sturaro. L’ex Genoa è apparso in grande crescita nell’ultima stagione e quando è stato chiamato in causa all’Europeo con la Nazionale, senza dimenticare la grande considerazione di mister Allegri nei suoi confronti, fattore che potrebbe impedirne la partenza.

La campagna acquisti della Juventus è senza dubbio superiore di almeno tre spanne rispetto a quelle di qualsiasi altra squadra italiana in questa sessione di calciomercato estivo. L’acquisto di Higuain dal Napoli è infatti il colpo dell’estate e di questo, oltre che della cessione di Paul Pogba in Inghilterra al Manchester United, ha parlato il mister Gigi De Canio nell’intervista concessa al Corriere dello Sport, fornendo quindi il suo giudizio sui movimenti della Juventus: “La Juventus ha fatto un’ottima campagna acquisti, Higuain in particolare e` un rinforzo straordinario, pero` pesa l’addio di Pogba: se al suo posto arrivera` un altro centrocampista di valore, oltre a Pjanic che gia` aggiunge qualita`, potra` proporsi a buon diritto per la Champions. Real Madrid, Bayern e Barcellona, al momento, restano tuttavia un poco piu` avanti, non solo per il livello tecnico ma anche per l’abitudine a stare ai vertici.”

Oltre ai tanti movimenti in entrata e all’imminente partenza di Pogba, in casa Juventus si sta valutando anche qualche cessione in questa sessione di calciomercato estivo per quanto riguarda quei giocatori che non troveranno lo spazio sperato nel corso della prossima stagione. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, chi non dovrebbero lasciare i bianconeri sono il gabonese Mario Lemina ed il croato Mario Mandzukic. Il centrocampista è stato infatti dichiarato incedibile dalla Juventus che lo ha recentemente riscattato dall’Olympique Marsiglia ed ha respinto l’interesse degli inglesi del Leicester City di Ranieri e degli spagnoli del Betis Siviglia. Per quanto riguarda l’attaccante, la dirigenza non sarebbe incline a lasciarlo partire ma non è da sottovalutare l’interesse del Barcellona, desideroso di un centravanti da regalare a Luis Enrique.

E’ risaputo che la Juventus stia cercando un nuovo centrocampista importante nel corso di questa sessione di calciomercato per sostituire il partente Paul Pogba. Il francese sta infatti per trasferirsi in Inghilterra al Manchester United per 110 milioni di euro ed ora i bianconeri stanno valutando diverse ipotesi per rimpiazzarlo. Tanti i nomi accostati alla Juventus per quel ruolo, da Matic a Rakitic passando per Sissoko e Matuidi, ma il candidato numero uno rimane il belga Axel Witsel, di proprietà dello Zenit San Pietroburgo e calciatore seguito pure da Roma, Napoli e Inter. Come riporta Tuttojuve.com, lo stesso allenatore della squadra russa Mircea Lucescu ha rivelato le intenzioni di Witsel spiegando: “Vuole andarsene. Non ha voluto giocare contro la Lokomotiv pur non essendo infortunato. Io ad un certo punto ho dovuto inserirlo, avevo bisogno della sua esperienza ma ribadisco, Witsel vuole partire…”

Nel corso di questa sessione di calciomercato estivo la Juventus cercherà ancora almeno un centrocampista di livello da aggiungere al proprio organico. L’imminente partenza di Paul Pogba in direzione Manchester United spinge infatti la dirigenza bianconera a cercare un nuovo calciatore da consegnare a mister Allegri per quel settore del campo e i nomi non mancano. Tra i tanti emersi c’è pure quello di Nemanja Matic di proprietà del Chelsea allenato dall’ex juventino Antonio Conte. Come riporta Tuttomercatoweb.com, il ventisettenne serbo ha parlato proprio delle parole del suo allenatore spese nei suoi confronti, allontanando quindi i rumors di calciomercato: “Le parole spese per il sottoscritto mi hanno dato emozioni speciali. Qui tutti hanno un’ottima relazione con Conte: lo rispetto e lo ringrazio per le parole, è importante sapere di essere fondamentale nei suoi piani. Darò sempre tutto finché sarò qua, giorno dopo giorno.”

In questa sessione di calciomercato estivo la Juventus sta operando alla grande e finora sono ben 5 i volti nuovi aggiunti all’organico di mister Massimiliano Allegri. Tra questi figura anche l’ala Marko Pjaca, grande protagonista con la Croazia all’Europeo in Francia. Intervistato dal quotidiano torinese Tuttosport, il suo agente Naletilic ha presentato il proprio assistito paragonandolo a due grandi campioni: “Può fare l’attaccante esterno, la seconda punta e il trequartista alla Kakà. Non è un rifinitore alla Pjanic, io lo vedo come un mix tra Kakà e Cristiano Ronaldo. Posto fisso? Lo ha già messo in conto che non l’avrà, altrimenti avrebbe scelto Milan, Dortmund, Liverpool, Wolfsburg e Fiorentina. Ha voluto a tutti i costi i bianconeri. E’ consapevole che all’inizio avrà poco spazio ma ha la personalità e l’intelligenza per diventare un simbolo della Juve. Lui ha scelto i bianconeri perchè voleva un progetto vincente. Per investire 23 mln su un ragazzo devi essere davvero convinto. Mandzukic? Sì, le sue telefonate hanno pesato.”

L’imminente partenza di Paul Pogba con destinazione Manchester United spinge la Juventus a cercare almeno un nuovo centrocampista di livello per sopperire alla cessione del francese durante questa sessione di calciomercato estivo. Tanti i nomi di calciatori di qualità accostati ai bianconeri per rimpiazzare il numero 10 ma, stando alle rivelazioni di calciomercato di Sportmediaset, emerge un nuovo profilo interessante. Si tratta di Luiz Gustavo, brasiliano classe 1987 di proprietà del Wolfsburg, con una valutazione di circa 20 milioni di euro e calciatore dal sicuro livello internazionale, visti anche i due anni e mezzi vissuti al Bayern Monaco. Quella di Luiz Gustavo rimane comunque un’ipotesi suggestiva ma concreta specialmente nel caso in cui la Juventus non dovesse arrivare ad uno degli altri obiettivi prefissati: il belga Axel Witsel rimane la prima scelta mentre appaiono più difficili da raggiungere Ivan Rakitic del Barcellona e Nemanja Matic del Chelsea, entrambi bloccati dai propri club, mentre risultano eccessivi i 40 milioni di euro richiesti dal Paris Saint-Germain per il cartellino di Blaise Matuidi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori