Calciomercato Live Juventus News / Matuidi, dalla Francia: c’è l’accordo. Ultimissime notizie oggi 3 agosto 2016 (Aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Live Juventus News, ultime notizie oggi 3 agosto 2016, aggiornamenti in diretta: tutte le novità, le indiscrezioni e le voci sulle trattative estive della società bianconera

Matuidi_Francia_Europei
Blaise Matuidi (Foto: LaPresse)

Sarebbe molto vicino a diventare un calciatore della Juventus. Dalla Francia arriva la clamorosa indiscrezione di calciomercato: la firma del centrocampista transalpino sarebbe sulla base di 25 milioni di euro, mentre al calciatore, che firmerebbe un contratto quadriennale, andrebbero circa 5 milioni a stagione. Notizia che sarà ufficializzata a giorni o una delle tante voci di calciomercato? Attendiamo, ma intanto dal Paese transalpino filtrano altre indiscrezioni: l’acquisto di Matuidi sarebbe infatti un’operazione slegata dall’eventuale cessione di Paul Pogba, e servirebbe a cautelarsi vista la “storia clinica” di Sami Khedira e il prolungarsi dei tempi di recupero di Claudio Marchisio. Domani sapremo certamente di più, è pur vero che da giorni – anzi, da molto più tempo – la Juventus è sulle tracce di Matuidi che Unai Emery, nuovo allenatore del Psg, non considera indispensabile nel suo progetto tecnico.

È ad un passo dal lasciare il Santos in questo calciomercato estivo. L’Inter ha superato di gran lunga l’offerta bianconera mettendo sul piatto della trattativa ben 25 milioni di euro contro i 20 della dirigenza bianconera. Secondo quanto riportato da ‘Premium Sport’ la Juventus resta sempre in contatto con il padre dell’attaccante brasiliano ma non hanno alcuna intenzione di alzare l’offerta oltre i 20 milioni di euro. I nerazzurri sono quindi in vantaggio ma i bianconeri restano sempre alla finestra anche perchè c’è già un accordo di massima con Gabigol stesso per il suo passaggio a Torino. Questa notte il blitz di Ausilio in Brasile, dove pare che il ds abbia strappato il sì all’attaccante. Le prossime ore saranno decisive ma sembra che il giocatore deciderà del suo futuro solo dopo le Olimpiadi di Rio, quindi proprio negli ultimi giorni di calciomercato considerando che si andrà avanti fino al 31 agosto.

La Juventus ha messo nel mirino Luiz Gustavo per il centrocampo in questa sessione di calciomercato. Secondo quanto riportato da ‘Il Corriere dello Sport’ il regista brasiliano del Wolfsburg potrebbe essere il diretto erede di Paul Pogba ma la società tedesca non vuole assecondare i bianconeri che hanno chiesto la formula del prestito per portare Gustavo a Torino. Per ora non sembrano esserci margini di trattativa, anche se Marotta e Paratici non mollano la presa e cercano di parlare anche con le agenzie tedesche per accelerare la situazione. Non si abbandonano le piste Matic e Matuidi: quest’ultimo costa 40 milioni di euro, una cifra davvero elevata per la Juventus mentre per quanto riguarda Matic il tecnico Antonio Conte ha fatto sapere di non volerlo cedere e di voler puntare su di lui in vista della prossima stagione, Luiz Gustavo sembra così una valida alternativa, il Wolfsburg per ora fa muro.

La Juventus in questa sessione di calciomercato potrebbe pensare nuovamente a Draxler. “Voglio lasciare il club, ho già avvisato i dirigenti due giorni dopo la semifinale dell’Europeo contro la Francia” ha comunicato questa mattina il giocatore del Wolfsburg facendo capire come la sua avventura in Bundesliga sia ormai archiviata. Come riportato da Calciomercato.com, nei giorni scorsi tra l’agenzia tedesca Rogon e la Juventus non si è parlato solo di Luiz Gustavo ma anche di Draxler visto che Paratici lo stima da diversi anni e ha sempre cercato di portarlo a Torino. Questa estate è già arrivato Marko Pjaca quindi difficilmente la dirigenza potrà regalare a Massimiliano Allegri un giocatore simile. Il Wolfsbrug chiederebbe inoltre almeno 50 milioni di euro per lasciar partire Draxler, una cifra troppo elevata anche per le casse bianconere visto che ha speso tanto in questo calciomercato estivo.

La Juventus ha fatto fino a questo momento una campagna acquisti sontuosa perchè se è vero che sarà ceduto Paul Pogba ed è partito Alvaro Morata sono arrivati tanti campioni. In difesa è stato il momento di ingaggiare due calciatori esperti e vincenti come Dani Alves e Medhi Benatia. In mezzo al campo dalla Roma è arrivato Miralem Pjanic, mentre davanti ci sono stati i botti con Marko Pjaca e Gonzalo Higuain. Di questo è entusiasta uno dei leader storici della Vecchia Signora, Giorgio Chiellini. Questi ha parlato a Jtv sottolineando: “La società sul calciomercato ci ha dato una grande spinta e ha rivitalizzato un gruppo che ha vinto tanti, quasi tutto. Le mosse di calciomercato di quest’estate sono servite molto su questo piano, per dare entusiasmo a tutti e al gruppo storico per primo”. In questa sessione di calciomercato estivo la Juventus non può pensare solo ai movimenti in entrata ma deve anche pensare a qualche cessione per quanto riguarda quei giocatori che non rientrano più nei piani di società ed allenatore. In questa direzione si colloca la posizione del trequartista argentino Roberto Pereyra, ad un passo dal trasferimento al Napoli prima della vicenda Higuain che ha incrinato i rapporti tra le due società. Secondo quanto rivelato dal direttore Michele Criscitiello per Tuttomercatoweb.com, la nuova destinazione di Pereyra sembra essere il Watford, squadra inglese militante in Premier League e di proprietà della famiglia Pozzo. I gialloneri della Premier League si erano già fatti avanti per il classe 1991 nelle scorse settimane presentando però un’offerta troppo bassa, da 13 milioni di euro, rispetto alla valutazione effettuata dalla Juventus, ovvero di circa 18 milioni di euro. Se l’operazione si concretizzerà a breve, Pereyra potrà abbracciare un allenatore che lo ha già seguito in Serie A, ovvero il tecnico Walter Mazzarri, da poco tempo insidiatosi sulla panchina del Watford.

In questa sessione di calciomercato estivo la Juventus ha sì acquistato un grande centrocampista come Miralem Pjanic dalla Roma ma sta anche per cedere uno dei punti fondamentali per quel settore negli ultimi anni per i bianconeri, ovvero Paul Pogba. Il francese è infatti in procinto di trasferirsi al Manchester United per una cifra superiore ai 100 milioni di euro ma è improbabile che la Juventus non lo sostituisca tenendo l’organico così com’è. Intervistato in esclusiva dalla redazione di Tuttojuve.com, l’ex centrocampista Gaetano Fontana ha fornito il suo parere in merito a questa situazione spiegando: “Manca un centrocampista anche perchè Pogba lascerebbe un vuoto importante in quella zona di campo. Marchisio è alle prese con l’infortunio, per cui credo manchi un centrocampista fisico e tattico, perchè anche l’inserimento di Pjanic porta certamente qualità ma meno struttura dal punto di vista fisico. Sono sicuro che la Juve un colpo lì lo farà, prenderà uno o due centrocampisti perchè per arrivare in fondo in campionato e Champions c’è bisogno di giocatori forti e strutturati, con delle valide alternative alle spalle.”

La Juventus ha decisamente messo a segno il colpo dell’estate prelevando Gonzalo Higuain dal Napoli nel corso di questa sessione di calciomercato estivo. Intervistato in esclusiva dalla redazione di Tuttojuve.com, l’ex centrocampista partenopeo Gaetano Fontana ha parlato dell’arrivo del Pipita a Torino: “Credo che Higuain sia il valore aggiunto nella formazione di Allegri, l’apporto che può dare è massimale perchè arriva da un campionato strepitoso con il Napoli e di conseguenza i suoi numeri sono un biglietto da visita invidiabile. A Torino l’argentino ha tutta la voglia di confermarsi. Certamente sarà difficile ripetere i numeri dello scorso anno, però ci può andare vicino vista anche la forza della Juve e il contesto in cui si troverà a lavorare. Credo sia un apporto positivo. Può fungere da attaccante con Dybala che gli gira intorno. Allegri predilige giocare con un trequartista alle spalle dei due attaccanti. Higuain ha le caratteristiche per esprimersi al meglio con uno o due partner vicini.”

Nelle ultime sessioni di calciomercato estivo la Juventus si è dimostrata molto attenta ai giovani talenti del panorama calcistico internazionale. I bianconeri hanno infatti messo gli occhi sui due più grandi prospetti del calcio brasiliano, ovvero Gabriel Jesus del Palmeiras e Gabriel Barbosa Almeida, meglio conosciuto come Gabigol, di proprietà del Santos. Su entrambi i diciannovenni c’è però da registrare la concorrenza anche di altri club tra i quali figura l’Inter, molto forte in particolare proprio su Gabigol al momento. Come riportato da FcInterNews.it, l’ex difensore blaugrana Josè Edmilson ha parlato dei suoi due giovani connazionali a ‘Qué t’hi jugues!’ su Cadena Ser spiegando: “Gabriel Jesus ha bisogno di crescere sotto diversi aspetti. È molto interessante, ha una grande qualità e il suo gioco si adatta più al calcio spagnolo. In blaugrana però farebbe il quarto attaccante. Gabigol invece sì che mi piacerebbe vederlo nel Barça. Ha già la sua esperienza e una personalità formata. Potrebbe essere più economico e arriverebbe da secondo attaccante. Ha un sinistro interessante.”

L’imminente partenza di Paul Pogba in direzione Manchester United spinge la Juventus a cercare uno o due ulteriori innesti a centrocampo nel corso di questa sessione di calciomercato estivo. I nomi accostati ai bianconeri per quel settore del campo continuano a moltiplicarsi, da Rakitic a Matic passando per Sissoko e Witsel, ma sembra tornare di moda un vecchio obiettivo della Vecchia Signora. Come confermato sia da Sportmediaset che da Sky Sport, la Juventus sraebbe sulle tracce del brasiliano Luiz Gustavo, di proprietà del Wolfsburg. I contatti con l’entourage del giocatore sarebbero stati già avviati nelle scorse ore ed il mediano dei biancoverdi rispecchia il profilo cercato da Marotta ed Allegri, ovvero quello di un giocatore con grande esperienza internazionale, vista la Confederations Cup vinta con la Seleçao nel 2013 ed i tanti trofei conquistati con il Bayern Monaco nelle due stagioni trascorse in Baviera. Quella di Luiz Gustavo potrebbe però essere solo un’alternativa a giocatori come Witsel, Matic e Matuidi.

L’arrivo di Gonzalo Higuain alla Juventus dal Napoli in questa sessione di calciomercato estivo rischia di riscrivere le gerarchie del reparto offensivo bianconero. Il croato Mario Mandzukic potrebbe infatti decidere di partire e le attenzioni nei suoi confronti non mancano con club come Barcellona, Arsenal e Wolfsburg sulle sue tracce. Intervistato in esclusiva da Tuttomercatoweb.com, l’ex juventino Roberto Galia ha parlato del calciomercato della Juventus auspicando la permanenza di Mandzukic: “Ha una formazione mica da ridere. La Juventus si è potenziata, in campionato il risultato sembra scritto. Poi dalle parole ai fatti le cose cambiano, giustamente Allegri ha messo le mani avanti e non vuol partire col piede sbagliato. Può andare molto avanti, ma siamo sempre lì: l’ostacolo è dietro l’angolo, ma può competere con le grandi d’Europa. Per andare avanti in Europa servono giocatori importanti e per questo non lo venderei assolutamente. Mandzukic è un’alternativa di gran lusso a Higuain.”

Oltre ai tanti colpi in entrata, la Juventus deve anche ragionare riguardo a qualche cessione nel corso di questa sessione di calciomercato estivo. Nell’organico dei bianconeri ci sono infatti alcuni calciatori che non rientrano più nei piani del tecnico Massimiliano Allegri e della società ed ora si stanno cercando nuove destinazioni per questi. Due calciatori in uscita dalla Juventus sono il brasiliano Hernanes, prelevato dall’Inter appena la scorsa estate per 11 milioni di euro, ed il cileno Mauricio Isla, lo scorso anno in prestito all’Olympique Marsiglia e vincitore della Coppa America disputata negli Stati Uniti. Secondo quanto rivelato da La Gazzetta dello Sport, per Isla ed Hernanes si sarebbero fatti avanti i tedeschi del Bayer Leverkusen, intenzionati a prelevarli entrambi. La destinazione è più che gradita ai due che non avevano ancora accettato rispettivamente la proposta del Cagliari e quelle provenienti da Cina ed Emirati Arabi.

La Juventus è alla costante ricerca di un centrocampista in questo calciomercato estivo e la trattativa più avanzata sembra essere quella di Witsel. Come riporta ‘TuttoSport’ il centrocampista dello Zenit ha il contratto che scadrà il prossimo giugno 2017 e ha già espresso la voglia alla sua società di trasferirsi a Torino. Allo stesso tempo i bianconeri però non vogliono pagare una cifra altissima per un giocatore che il prossimo anno potrebbe liberarsi a parametro zero e questa situazione sta un po’ frenando la trattativa. Nella giornata di ieri un piccolo rilancio: 18 milioni di euro più 4 di bonus per un totale di 22 milioni, una cifra nettamente inferiore a quella messa sul piatto dall’Everton che ha deciso di spendere 30 milioni per arrivare a Witsel. Il centrocampista ha già detto sì, ora Marotta spera che lo Zenit possa fare un considerevole passo indietro abbassando le pretese accettando la cifra offerta dalla dirigenza bianconera.

A causa dell’imminente partenza di Paul Pogba in direzione Manchester United nei prossimi giorni di questa sessione di calciomercato estivo, la Juventus è alla ricerca di almeno un nuovo centrocampista di livello internazionale per sopperire alla partenza del Polpo, punto fermo della mediana dei campioni d’Italia negli ultimi quattro anni. Tanti i nomi di calciomercato accostati alla Juventus per quel settore del campo e tra questi figura anche quello di un altro francese, ovvero Blaise Matuidi, di proprietà del Paris Saint-Germain. Secondo un rumors di calciomercato rivelato dal quotidiano torinese Tuttosport, il ventinovenne originario di Tolosa non sarebbe ritenuto indispensabile dal nuovo allenatore dei parigini Unai Emery, fattore questo che starebbe convincendo i dirigenti della Juventus Marotta e Paratici a farsi avanti per aggiudicarsi il calciatore. Matuidi, però, potrebbe non essere l’unico colpo per la mediana di Allegri: l’obiettivo principale resta il belga Axel Witsel, in uscita dallo Zenit San Pietroburgo come ammesso dallo stesso allenatore Mircea Lucescu.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori