Calciomercato Live Roma News / UFFICIALE, Machin al Trapani e Ponce al Granada. Ultimissime notizie oggi 5 agosto 2016 (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Roma News: ultime notizie live sulle trattative. Aggiornamenti in diretta sui movimenti: affari negli Stati Uniti, mentre Diawara si avvicina al Napoli (oggi, 5 agosto 2016).

05.08.2016 - La Redazione
sabatini2
Walter Sabatini (Foto: LaPresse)

Come detto in precedenza, la Roma può vantare uno dei migliori settori giovanili d’Italia ed è quindi logico che le squadre della Penisola s’interessino ai giovani giallorossi in fase di calciomercato. In questa sessione nello specifico la Roma ha da poco completato due operazioni lasciando partire in prestito due calciatori, Josè Machin verso il Trapani ed Ezequiel Ponce in Spagna al Granada. Ecco parte del comunicato emesso dal Trapani attraverso il proprio sito: “Arriva al Trapani dalla Roma in prestito temporaneo con diritto di opzione e contro opzione. José Machin Dicombo, detto “Pepin”, classe 1996, protagonista nella passata stagione della Primavera giallorossa vincitrice del campionato, vestirà la maglia granata e già ieri sera si è allenato con la squadra. Di sé Machin dice: “Il ruolo che prediligo è quello di mezzala, posso fare anche il regista e il trequartista”. Ha scelto Trapani, rispetto ad altre opportunità in serie B, “perché il direttore Pasquale Sensibile mi ha parlato molto bene del Trapani e le sue parole mi hanno convinto a scegliere Trapani prima di altre chance in serie B. Una scelta dettata anche dal fatto che a Trapani c’è un allenatore come Serse Cosmi a cui piace giocare a calcio. Per me è un’opportunità per crescere”. Le sue aspettative personali nel campionato che si accinge a disputare sono quelle “di fare bene, fare vedere quello che penso sia il mio livello, mettendomi a disposizione del mister e della squadra, per raggiungere i nostri obiettivi”.

La Roma ha finalmente riottenuto Wojciech Szczesny dall’Arsenal e, con l’arrivo del brasiliano Alisson dall’Internacional di Porto Alegre, si trova ad avere due portieri per un posto da titolare da questa sessione di calciomercato estivo. Sull’argomento ha detto la sua opinione l’ex bomber giallorosso Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino Sport & News spiegando: “Vermaelen in questo momento serve per esperienza e per duttilità: è una garanzia, ben venga il suo acquisto. Alisson-Szczesny? Uno dei due chiederà di andare via. Ogni tanto Sabatini spende cifre anche alte per giocatori non indispensabili.” Nello stesso programma ha detto la sua anche l’ex portiere Fernando Orsi: “Quando un allenatore chiede due centrali e arrivano Fazio e Vermaelen in così poco tempo penso debba essere contento. Certo i piani di Sabatini erano altri a inizio mercato: ora la Roma giocherà i preliminare con due terzini non di ruolo… Alisson o Szczesny? Il ruolo del portiere deve avere gerarchie chiare, ma faccio fatica a immaginare che uno dei due sia venuto qui per fare la riserva.”

L’addio di Higuain al Napoli in questa sessione di calciomercato estivo sta rischiando di aprire un effetto domino in Serie A relativo agli attaccanti, coinvolgendo anche la Roma. Si è infatti parlato molto nei giorni scorsi del giallorosso Edin Dzeko per sostituire il Pipita in azzurro o Mauro Icardi all’Inter se fosse passato ai partenopei. Tuttavia, come riportato da Vocegiallorossa.it, Dzeko ha parlato della nuova stagione rispondendo alle domande dei tifosi per il sito ufficiale ASROMA.COM allontanando così i rumors di calciomercato che lo vedevano lontano dalla Roma: ““Sì, sono ancora qui e ovviamente sono felice di rimanere. Non credo dipenda solo dai miei gol. Certo devo segnare ma tutti dobbiamo essere al top se vogliamo raggiungere obiettivi importanti. La Juve è sempre favorita. Dobbiamo concentrarci su di noi stessi perché abbiamo un’ottima squadra. Vedremo che succederà. Non ci vuole molto ad amare Roma. Mi trovo bene con tutti anche se parlo molto con Rüdiger perché parlo tedesco come lui.”

La Roma è una delle squadre italiane che può vantare uno dei migliori settori giovanili del nostro Paese, come testimoniato anche dallo scudetto vinto dalla Primavera la scorsa stagione, ed è quindi inevitabile che gli altri club si interessino ai giovani giallorossi in fase di calciomercato. In particolare, il neo promosso Crotone vorrebbe mettere le mani sull’attaccante Umar Sadiq ed ha confermarlo ci ha pensato il direttore sportivo dei rossoblu calabri Giuseppe Ursino, come riportato da Romanews.eu: “Ieri ho incontrato Sabatini e ho in programma un nuovo incontro con lui la prossima settimana per continuare a parlarne. Noi lo vogliamo, ma il calciatore (Sadiq ndr) al momento è impegnato alle Olimpiadi. Nell’incontro della prossima settimana parleremo anche di altri giocatori di proprietà della Roma che ci interessano. Ricci? Sabatini non mi ha detto nulla ma ormai credo che rimanga in giallorosso. Per D’Urso invece non c’è niente: non ci interessa.”

In questa sessione di calciomercato estivo la Roma si trova a dover ricostruire il proprio reparto arretrato a causa degli infortuni e delle partenze. Per questa ragione i giallorossi nelle scorse settimane hanno acquistato il brasiliano Juan Jesus dall’Inter, calciatore che sta ben figurando in queste prime uscite amichevoli in vista della nuova stagione. La Roma, per il centrocampo, ha inoltre recuperato l’olandese Kevin Strootman dopo i lunghi infortuni che lo hanno tenuto lontano dal campo di gioco per parecchio tempo e di quest’ultimo ha parlato proprio Juan Jesus a Roma Tv, fornendo le sue impressioni sull’avventura negli States, come riporta Tuttomercatoweb.com: “La tournée americana è andata benissimo, abbiamo lavorato bene sia dal punto di vista tattico che fisico. Mi ha fatto impressione vedere tanti tifosi anche qui, ci sostengono anche qui, ci fa piacere. Strootman è il giocatore che mi ha impressionato di più, lavora sempre ma tutto il gruppo si allena sempre al mille per mille. Spalletti? Mi trovo benissimo con lui, ci parla sempre per trovare il movimento giusto, il passaggio più preciso.”

In attesa di nuovi colpi provenienti da questa sessione di calciomercato estivo, la Roma è ormai al termine della propria tournée negli Stati Uniti e sta per ritornare in Italia. Negli ultimi giorni sono state inoltre definite alcune situazioni interne ed è stato deciso di trattenere l’argentino Leandro Paredes, rientrato dal prestito all’Empoli ma cercato da altre squadre tra cui anche la Juventus. Come riporta Vocegiallorossa.it, lo stesso Paredes ha parlato a Roma Tv riguardo alla stagione che sta per cominciare: “È stato bellissimo tornare, ho ritrovato un gruppo fantastico. Spero di migliorare ancora tanto per dare il mio contributo alla squadra. Questo tour mi è piaciuto molto, in particolare nella fase di Boston: siamo stati bene e ci siamo divertiti, ma soprattutto abbiamo lavorato molto. Spalletti mi chiede di coprire gli spazi che lasciano scoperti gli altri i centrocampisti. Devo giocare tutti i palloni a uno, massimo due tocchi: secondo il mister così le cose saranno più facili per me e io ne sono convinto.”

In questa sessione di calciomercato estivo in casa Roma è stato a lungo in bilico il ritorno del portiere Wojciech Szczesny ma finalmente la società ha trovato l’intesa con l’Arsenal ed è ora rientrato nella Capitale. Come riporta Vocegiallorossa.it, il polacco ha rilasciato alcune dichiarazioni a proposito della nuova stagione: “Il mio messaggio? Quello di crederci sempre. Già lo scorso anno abbiamo dimostrato quello che possiamo fare e sono sicuro che in questa stagione faremo altrettanto da subito e con il vostro sostegno potremo fare grandi cose. Sono molto felice. Dopo una buona stagione c’è stata la possibilità di tornare e sono contento che il mister mi abbia voluto. Spero che riusciremo a fare ancora meglio della scorsa stagione e lottare per lo Scudetto. Sono alla Roma per vincere lo Scudetto, non ho altri obiettivi. Lo scorso anno abbiamo disputato un ottimo girone di ritorno ma quando sei in un grande club puoi dirti soddisfatto soltanto se lotti per il titolo. Non ho obiettivi personali. Sono in una fase della carriera in cui conta di più la squadra, la sua crescita e la possibilità di vincere titoli. Ovviamente spero prima di tutto di giocare, ci sarà una bella rivalità con Alisson. Ho visto qualche partita ed è un portiere molto forte. Non vedo l’ora di lavorare con lui. Ma più dei miei obiettivi personali contano quelli della squadra.”

La Roma si muove con rapidità sul calciomercato dei giovani anche grazie all’occhio pronto di Walter Sabatini. Secondo quanto riportato dal portale del giornalista di Sky Sport Gianluca Di Marzio infatti pare che la Roma abbia bloccato l’attaccante marocchino Ziyech del Twente. prima di finalizzare questa trattativa di calciomercato però serve cedere uno tra Juan Manuel Iturbe e Federico Ricci. Il direttore sportivo della Roma preferirebbe trattenere il paraguaiano anche per l’enorme esborso fatto due estati fa per prenderlo dal Verona, ma Luciano Spalletti sembra preferire il giovane prodotto del vivaio. Hakim Ziyech è un classe 1993 che l’Heerenveen ha portato in Olanda quando aveva appena diciannove anni. Nel 2014 è passato al Twente dove ha collezionato ben 64 presenze e segnato 28 reti.

Nel calciomercato della Roma sono diversi i punti interrogativi e uno porta senza dubbio al centrocampista guineano classe 1997 Amadou Diawara del Bologna. Questi è stato vicinissimo ai giallorossi per diverse volte, prima che negli ultimi giorni fosse il Napoli a dare la sterzata trattativa e arrivando a un passo dalla chiusura. La trattativa però ha subito dei rallentamenti perchè gli azzurri prima di assestare il colpo avrebbero dovuto cedere un altro calciatore e cioè Mirko Valdifiori. Ed è così che spunta una novità come racconta SportItalia pare infatti che l’ex playmaker dell’Empoli sia stato proposto proprio ai giallorossi. Al momento il centrocampista di Lugo non si sa se vestirà la maglia della Roma, con il club capitolino che si è preso del tempo per decidere. Di certo però sarebbe un giocatore davvero utile perchè regalerebbe geometrie al centrocampo di Spalletti anche se il tecnico ha altri obiettivi nel mirino per la mediana giallorossa.

La Roma si prepara a fare affari di calciomercato anche negli Stati Uniti. Merito anche del lavoro di Alex Zecca, molto vicino al presidente James Pallotta: negli ultimi due anni avrebbe messo insieme il miglior programma giovanile di qualsiasi club europeo negli Stati Uniti. La Roma, infatti, negli States ha aperto 10 academy con programmi settimanali dettagliati e ha allenatori che cercano ragazzi da portare poi a Roma: «Penso che porteremo a Roma 4 di loro per provarli. Ragazzi da 12 a 18 anni. Guardiamo con attenzione a molti dei migliori ragazzi degli Stati Uniti che possano giocare in Europa», ha dichiarato il patron della Roma, James Pallotta, soccer.nbcsports.com. La Roma, dunque, allarga gli orizzonti di calciomercato per potenziare il proprio settore giovanile e per scovare i talenti del futuro. Nel frattempo uno è stato ufficializzato: Mohamed Salah è a tutti gli effetti un giocatore giallorosso. L’operazione era stata resta ufficiale dalla Roma ad ottobre, ieri invece lo ha fatto il Chelsea.

La Roma sembra aver perso la corsa per l’acquisto di Amadou Diawara: il Napoli avrebbe, infatti, chiuso la trattativa di calciomercato con il Bologna per il trasferimento del centrocampista. L’ufficializzazione, secondo Sportitalia, resta in standby perché bisogna cedere Mirko Valdifiori, per il quale al momento è aperta la pista Torino. Un colpo di coda della Roma per tentare il controsorpasso? Il calciomercato ci ha abituati a sorprese e colpi di scena. Nel frattempo la Sampdoria è tornata sulle tracce di Salih Uçan, che non è stato riscattato dalla Roma. I giallorossi, dunque, rischiano di incrociarlo nella prossima stagione da avversario, perché la Sampdoria potrebbe aprire la trattativa con il Fenerbahçe. Ieri, invece, ci sarebbe stato, secondo Calciomercato.it, un incontro tra la Roma e l’agente Nunzio Marchione per discutere di Machin e Casasola, che sono finiti nel mirino del Trapani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori