CALCIOMERCATO LIVE NAPOLI NEWS / Collovati: Con Zielinski non ti avvicini alla Juve. Ultimissime notizie oggi 5 agosto 2016 (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Napoli News: ultime notizie live sulle trattative. Aggiornamenti in diretta sui movimenti: bloccato Sepe dell’Atalanta, si ipotizza il ritorno di Cavani (oggi, 5 agosto 2016).

05.08.2016 - La Redazione
Cavani_Juventus_Uruguay_copa_America
Juventus (lapresse)

In questa sessione di calciomercato il Napoli ha finalmente aggiunto un nuovo centrocampista da questa finestra prelevando il polacco Piotr Zielinski dall’Udinese. Nonostante l’ottimo prestito biennale con la maglia dell’Empoli però, Zielinski non sembra convincere tutti, come ad esempio l’ex difensore Fulvio Collovati. Come riporta Tuttonapoli.net, il Campione del Mondo 1982 ha fornito la sua opinione in merito a questa trattativa per Il Roma: “Lopez è in uscita, quindi era lecito aspettarsi un colpo. Parliamo di un ragazzo molto promettente ma giovane. Gli innesti vanno valutati in base agli obiettivi, con Zielinski non ti avvicini minimamente allo strapotere della Juventus che è dato proprio dalla grande qualità di cui dispone Allegri a centrocampo. Mi pare che il Napoli stia seguendo una strada diversa e gli acquisti di Milik e Zielinski, bravi ma ancora un po’ acerbi, confermano questa tesi. La strategia è condivisibile ma bisogna essere chiari su programmi e ambizioni.”

La sessione di calciomercato estivo del Napoli è sensibilmente segnata dall’addio di Gonzalo Higuain, ceduto alla Juventus per 90 milioni di euro. Come riporta Tuttojuve.com, l’ex azzurro Walter Novellino ha analizzato questa situazione insieme alle mosse dei partenopei: “De Laurentiis sta facendo grandi cose, non ha colpe sul caso Higuain. L’argentino avrebbe potuto fare una telefonata al suo presidente, la chiarezza prima di tutto. Morto un papa se ne fanno due, presto De Laurentiis troverà un nuovo Higuain. A me, personalmente, piace tanto Gabbiadini. Icardi è un ottimo calciatore ma vale tanti soldi, ecco perché punterei su Manolo o su altri giocatori. Il Napoli partirà alla pari con la Juve, le amichevoli mi sono piaciute molto. Giaccherini è un ottimo rinforzo, non servono sempre i grandi nomi. È un acquisto mirato. Diawara è un bel giocatore, molto giovane ma promettente. L’ho visto giocatore diverse volte ed è molto bravo. Sarri conosce bene Valdifiori, non vi dimenticate che anche Jorginho ha fatto fatica al Napoli il primo anno. Se non arrivasse Diawara, confermerei l’ex Empoli. Zielinski è un trequartista che salta bene l’uomo e che può fare anche l’esterno. Il pubblico napoletano è ormai maturo e sa benissimo che i giovani vanno aspettati.”

Tra i tanti nomi accostati al Napoli in questa finestra di calciomercato estivo per il proprio reparto centrale del campo figura anche quello di un giovane talento, ovvero Marko Rog. Classe 1995 di proprietà della Dinamo Zagabria, anche Rog, come il neo juventino Pjaca, si è fatto notare grazie alle sue prestazioni con la Nazionale croata all’Europeo in Francia ed i partenopei si stanno adoperando per aggiudicarselo in tempi brevi. Come riporta Tuttomercatoweb.com, lo stesso calciatore si è espresso in prima persona in merito all’interesse dei grandi club europei manifestato nei suoi confronti ai connazionali del portale 24sata.hr spiegando di essere concentrato sulla prossima sfida con la Dinamo: “Fa piacere essere cercati da grandi club, ma al momento il mio unico pensiero è per i preliminari di Champions con la Dinamo Zagabria. La qualificazione ai gironi è troppo importante per la nostra squadra e daremo tutto per riuscirci.”

Il Napoli sta sì cercando un nuovo centrocampista di livello per migliorare l’organico durante questa sessione di calciomercato estivo ma, intanto, è già intervenuta in quella zona del campo con un acquisto. Grazie ad un’operazione low cost con gli inglesi del Sunderland da 1,5 milioni di euro, gli azzurri si sono infatti aggiudicati Emanuele Giaccherini, centrocampista della Nazionale reduce dall’ottimo Europeo in Francia e lo scorso anno in prestito al Bologna. Giaccherini, ex giocatore della Juventus di Conte, è un giocatore molto carismatico per il gruppo ed in grado di farsi valere dal centrocampo in su grazie alla sua rapidità e alle sue caratteristiche tecniche ma, purtroppo, ha già riportato un infortunio che lo terrà fermo per qualche giorno. Come riporta Tuttonapoli.net, il suo agente Furio Valcareggi ne ha parlato a Radio Kiss Kiss Napoli spiegando: “Per il recupero di Giaccherini ha ancora una decina di giorni per recuperare. Si sta impegnando, speriamo che riesca a rientrare con il Milan così da poter andare anche in nazionale. Giaccherini mi ha detto di aver trovato un gruppo fantastico, molto goliardico e professionale. Si lavora in modo molto serio.”

E’ risaputo che il Napoli voglia rivedere il proprio centrocampo nel corso di questa sessione di calciomercato estivo. Gli azzurri hanno infatti seguito a lungo il messicano Hector Herrera del Porto senza successo ma stanno per ufficializzare l’arrivo del polacco classe 1994 Piotr Zielinski dall’Udinese. Come riporta Tuttonapoli.net il giornalista Ciccio Marolda ha parlato a Radio Kiss Kiss Napoli analizzando proprio quel settore del campo: “Non è arrivato il centrocampista di grandissimo nome, che ti cambia le cose, ma se il punto debole del Napoli era il fattore numerico, la società ha fatto le cose per bene. Con Zielinski e l’arrivo di Rog, se arriverà, allora il centrocampo sarà completo. Adesso sarà il centrocampo a fare la sicurezza, con un punto interrogativo in attacco. Grassi? Se hai già 7 centrocampisti, rischi di non farlo giocare mai e allora sarebbe un danno sia per il giocatore che per il club.”

La cessione di Gonzalo Higuain alla Juventus porta il Napoli a cercare un nuovo importante attaccante per sopperire alla partenza dell’argentino. Arrivato il polacco Milik, l’ex Ajax non basta a De Laurentiis e Giuntoli che vogliono preparare al meglio l’organico di Sarri per le tante competizioni da affrontare nella nuova stagione. Come riporta Tuttonapoli.net, l’operatore di calciomercato Giocondo Martorelli ha parlato delle alternativa ad Higuain a Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli: “L’ipotesi Icardi era importante ed intelligente, c’era la qualità del ragazzo ma anche l’età. Sarebbe stata un’operazione anche a lunga gittata. Da qui alla fine del mercato dobbiamo pensare ad una soluzione di qualità per il Napoli, in vista della Champions League. Pavoletti? Non credo che Gabbiadini valga di meno. Jovetic? Serve un attaccante che sappia stare in area di rigore, è un ottimo giocatore però non è il sostituto di Higuain sicuramente. Kalinic? È un giocatore interessante, ma non credo che la Fiorentina possa privarsi di un giocatore cosi. A Firenze c’è fermento, privarsi di un giocatore cosi importante non credo sia facile.”

L’addio di Gonzalo Higuain in questa sessione di calciomercato estivo spinge il Napoli ha cercare un nuovo importante attaccante per rimpiazzare l’argentino. Tanti i nomi accostati agli azzurri per quel ruolo ma, come riporta Tuttonapoli.net, il procuratore di Manolo Gabbiadini, l’agente Silvio Pagliari, ha parlato dell’assistito rivelando che l’assistito è pronto a sostituire Higuain: “Abbiamo già parlato col Napoli e il ragazzo è pronto a prendersi quest’eredità pesantissima. Il ragazzo è pronto, non si sente inferiore ai nomi accostati al Napoli ed ora la decisione non è solo nostra. Offerte? Ci sono state tante squadre che non sono venute fuori, quando fai un gol ogni 109 minuti è normale l’attenzione. Wolfsburg? A gennaio. Deluso per l’ultima stagione? Ha già dimostrato che è uno da Napoli, ha segnato tanti gol anche con Benitez e l’anno scorso ha realizzato nove reti tra Europa e Campionato. E’ un giocatore da Napoli, quindi da top club. Ha ancora margini di miglioramento notevoli, ma è normale che nell’ultimo anno davanti c’era uno che nella sua carriera difficilmente si ritroverà più davanti come Higuain. Mai usato come contropartita? Sono domande da fare a Giuntoli. So che sono dietro a Icardi da qualche settimana, ma io penso che non sia da meno a nessuno. West Ham? Antipatico fare nomi, anche dalla Germania c’erano offerte. Prima eravamo in uscita, eravamo tutti d’accordo, poi con l’addio di Higuain è cambiato tutto, non è andato via uno qualsiasi.”

In questa sessione di calciomercato estivo il Napoli ha bisogno di rinforzarsi in un po’ tutti i reparti. Dopo l’addio di Higuain infatti, l’attacco non è l’unico settore del campo in cui servono rinforzi in vista della nuova stagione, visto anche il fatto che gli azzurri cercano da tempo un nuovo centrocampista, un terzino destro ed anche un centrale di difesa. Come riporta Tuttonapoli.net, il giornalista Paolo Del Genio ha fornito un’analisi sulle ultime mosse di calciomercato del Napoli spiegando a Radio Goal: “Rog e Zielinski hanno margini di miglioramento enormi. Gabbiadini non si trova a suo agio spalle alla porta, la soluzione in questo senso sarebbe Kalinic. Koulibaly è un grande difensore, per come gioca il Napoli diventa uno per il quale non si può fare a meno. Serve uno con quella potenza e velocità, capacità unica nell’uno contro uno.”

Il Napoli cerca un difensore anche per evitare problemi nel caso in cui Kalidou Koulibaly decidesse di partire e lasciare la Campania prima del tempo. E’ così che è iniziato un assedio di calciomercato vero e proprio a Nikola Maksimovic del Torino che ricorda molto quello dell’estate scorsa. Un’affare di calciomercato che non sembra però destinato ad andare in porto e che ha spinto il Napoli a fare un pensiero importante verso un colpo ad effetto. Secondo quanto riporta il portale di Alfredo Pedullà infatti pare che il Napoli sia pronto a presentare un’offerta di calciomercato per Vicotr Lindelof difensore svedese esploso a Euro 2016 e di proprietà del Benfica. Il calciatore piace molto a Chelsea e Manchester United e ha una valutazione molto importante che si aggira attorno ai trenta milioni di euro.

Maksimovic resta sempre il primo nome sul taccuino del Napoli da diverse sessioni di calciomercato. Secondo quanto riportato da ‘TuttoSport’ il club partenopeo ha offerto 20 milioni di euro al Torino per arrivare al cartellino del difensore, ma su esplicita richiesta di Sinisa Mihajlovic il giocatore è stato nuovamente blindato. Non lascerà quindi Torino Maksimovic, diventando il perno della difesa dell’ex tecnico del Milan. Non solo questo però: il club granata sta anche pensando di adeguare il contratto a Maksimovic, un chiaro segnale della volontà di non trattare con alcun club per il difensore centrale. Il difensore ventiquatrenne non ha intenzione tra l’altro di lasciare Torino anche perchè si trova molto bene e vuole riscattare la scorsa stagione costernata dagli infortuni. Il Napoli dovrà quindi virare su altri giocatori in questa sessione di calciomercato, Sarri deve mettersi l’anima in pace per Maksimovic. 

Icardi dovrà decidere il suo futuro in queste prossime ore. Il calciomercato del Napoli è bloccato proprio dall’attaccante argentino che non sa ancora quale sarà il club con il quale giocherà il prossimo anno. Come riporta ‘Il Corriere dello Sport’ sui social l’attaccante continua a mandare messaggi d’amore all’Inter, con l’agente che ha anche messo una foto dell’intera famiglia con la maglia nerazzurra, sintomo inequivocabile di voler restare a Milano ma nel frattempo il Napoli ha fretta di chiudere e potrebbe pensare ad un ultimo rilancio per convincere la dirigenza dell‘Inter. L’offerta di Aurelio De Laurentiis non è stata ancora respinta, l’Inter ci sta pensando a quei 50 milioni più il cartellino di Manolo Gabbiadini, ma la voglia di trattenere Icardi potrebbe essere più forte di tutto, anche della parte economica. Ci saranno quindi momenti in cui i nerazzurri vorranno cedere, ma il Napoli verrà sempre allontanato. Almeno per ora.

In attesa di fare chiarezza sulla trattativa di calciomercato per Mauro Icardi, il Napoli pensa a rinforzare la porta. La società partenopea ha, infatti, bloccato Marco Sportiello. L’Atalanta valuta l’estremo difensore 12 milioni di euro, ma c’è una base di accordo, secondo quanto riportato dal collega Ciro Venerato, a 10 milioni di euro. Nessun problema, invece, nel trovare l’intesa con Sportiello. L’ultimo tassello per completare l’operazione di calciomercato è la cessione di Luigi Sepe: il Napoli vuole piazzarlo a titolo definitivo per motivi di bilancio e l’unica squadra interessata al momento è il Napoli, che ha proposto però lo scambio con Daniele Padelli. Se quest’ultimo finisse altrove, il Napoli cederebbe Sepe al Torino e sbloccherebbe così l’arrivo di Sportiello dall’Atalanta. Per l’attacco resta in piedi la pista Adam Ounas: il talento classe ’96 del Bordeaux, secondo quanto riportato da Radio Crc, sarebbe stato contattato da aprile-maggio dal Napoli, che ora sta valutando se avanzare o meno una proposta visto che servono 15 milioni di euro per acquistarlo.

Edinson Cavani può tornare al Napoli? La notizia di calciomercato del possibile ritorno dell’attaccante uruguaiano non trova ancora conferme, ma intanto ha fatto impazzire i tifosi partenopei. L’addio di Gonzalo Higuain ha, infatti, riabilitato il Matador e del resto lo stesso trasferimento del Pipita ha dimostrato che nel calciomercato non si può mai dire mai. Le difficoltà sono notevoli, però, secondo tuttonapoli.net: il Paris St Germain non ha bisogno di cedere Cavani e dunque non concederà sconti, inoltre l’attaccante percepisce 10 milioni di euro a stagione e gestisce autonomamente i propri diritti d’immagine, infine il Matador dopo l’addio di Zlatan Ibrahimovic vorrebbe restare e dimostrare di meritarsi il ruolo di prima punta. Al momento, dunque, le voci sul ritorno di Cavani possono essere catalogate semplicemente come suggestioni di calciomercato. L’ipotesi fa impazzare i tifosi del Napoli e il web, ma scopriremo presto se è concreta o se si tratta solo di una fantasia estiva di calciomercato. Intanto l’agente di Lasagna conferma l’interesse del Napoli: «Giuntoli lo conosce bene. In questo momento, però, il Carpi sta rifiutando diverse offerte», ha dichiarato Massimo Briaschi a Marte Sport Live.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori