Calciomercato Live Juventus News/ A.Barillà: “Hernanes può partire, Pereyra…” Ultimissime notizie oggi 9 agosto 2016 (Aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Live Juventus News: ultime notizie oggi 9 agosto 2016, aggiornamenti in diretta. Tutte le voci, le novità e le indiscrezioni sulle trattative estive della società bianconera

09.08.2016 - La Redazione
amadou_diawara_bologna
Amadou Diawara (Foto: LaPresse)

Come spiegato anche in precedenza, la Juventus, Pogba a parte, deve anche pensare a qualche sessione per sfoltire la rosa nel corso di questa sessione di calciomercato estivo. Due giocatori bianconeri dati in uscita sono il brasiliano Hernanes ed il trequartista Roberto Pereyra, accostato al Watford ed al Napoli prima della vicenda Higuain. Intervistato da TMW Radio, il giornalista del Corriere della Sera Antonio Barillà ha parlato proprio di queste due situazioni spiegando: “Il brasiliano, davanti una buona offerta, può essere ceduto. Per Hernanes, se arriva una buona offerta, si può trattare. Era finito sul mercato (Pereyra ndr) perché qualcuno doveva essere sacrificato, non per una bocciatura tecnica. Aveva due offerte dall’estero e le ha rifiutate per restare in Italia. La trattativa col Napoli è stata congelata, ma la Juve non ha mai perso fiducia nell’ex Udinese. Credo che, uno tra lui e Hernanes, lascerà Torino.”

La recente cessione di Paul Pogba al Manchester United sta portando la Juventus a cercare un nuovo centrocampista di livello internazionale per sostituirlo. Tuttavia, c’è anche chi ritiene che la Juventus sia già a posto così grazie agli elementi presenti in rosa. E’ di questa opinione l’ex tecnico della Primavera bianconera Vincenzo Chiarenza che, intervistato in esclusiva da Tuttojuve.com, ha sottolineato un’altra necessità per la formazione di Massimiliano Allegri: “Secondo me alla Juventus manca un esterno alto come alternativa ad Alex Sandro. L’importante è che la Juventus resti competitiva, non importa che giocatore va via, anche se bravo come Pogba. Sono convinto che Marchisio tornerà grande come è stato sempre. Non c’è bisogno di alcun ritocco nel reparto di centrocampo perchè è molto competitivo. Higuain farà la differenza in Champions League. È il centravanti più forte d’Europa e inciderà molto a livello europeo.”

In questa sessione di calciomercato estivo la Juventus si è rinforzata in tutti i reparti del campo. In particolare, a centrocampo è arrivato il bosniaco Miralem Pjanic dalla Roma, il quale ha parlato in un’intervista a Sky Sport della nuova stagione con i bianconeri, come riporta Tuttojuve.com: “La Juve ha fatto una bella squadra, aveva già una bellissima squadra, che sta vincendo da cinque anni di fila. Quindi è una società che sta puntando a vincere e a provare a stare sempre in alto. Hanno messo a disposizione, ancora una volta, una squadra forte. Ma dovremo dimostrare sul campo di essere una squadra forte. Quindi l’importante sarà dare un segnale forte subito all’inizio del campionato, per poi durare il più possibile. Noi vogliamo vincere. Io mi metterò veramente a grande disposizione del gruppo per poter continuare a vincere come han fatto negli ultimi cinque anni. La Juve ha dimostrato negli ultimi anni di poter competere con i più forti. A volte in Champions fanno la differenza le piccole cose. Quindi l’importante sarà passare il girone e poi vediamo. Per dire la verità non vedo l’ora di iniziare il campionato. Abbiamo ancora alcuni giorni per prepararsi bene e per correggere i dettagli e poi per iniziare questa nuova stagione che sarà molto interessante.”

Oltre ai tanti movimenti in entrata e cessione di Pogba alla United a parte, in casa Juventus bisogna anche ragionare riguardo a qualche partenza nel corso di questa sessione di calciomercato estivo. Nell’organico bianconero ci sono infatti alcuni giocatori che non rientrano più nei piani di allenatore e società, come ad esempio Mauricio Isla. Il cileno, reduce dalla vittoria della Coppa America negli USA e di ritorno dall’annata in prestito ai francesi dell’Olympique Marsiglia, sta infatti firmando con il neo promosso Cagliari dopo un lungo corteggiamento. Secondo quanto riportato da L’Unione Sarda, i rossoblu acquistano Isla dalla Juventus per una cifra superiore ai 4 milioni di euro ed il giocatore, che si legherà ai sardi con un triennale da 700 mila euro a stagione, è anche riuscito ad ottenere una buona uscita dalla Vecchia Signora di 1,2 milioni di euro che verranno pagati nei prossimi 3 anni. La decisione di puntare sul cileno è dovuta anche alle resistenze del Milan nel cedere il terzino Davide Calabria, ritenuto uno dei prospetti del futuro rossonero.

La Juventus ha rafforzato il proprio organico in vista della prossima stagione tramite l’acquisto di ben 5 giocatori di livello internazionale in questa sessione di calciomercato estivo. Il trasferimento di Gonzalo Higuain dal Napoli lo scorso mese ha però messo in secondo piano l’arrivo di un altro giocatore, ovvero l’ala Marko Pjaca, proveniente dalla Dinamo Zagabria. Pjaca, grazie alle belle prestazioni fornite all’Europeo in Francia con la sua Nazionale, aveva attirato su di sè le attenzioni di diversi club del Vecchio Continente, in Italia lo seguivano anche Inter e Milan, ma alla fine i bianconeri lo hanno strappato alla concorrenza e lui si è detto subito molto felice della scelta fatta. Come riporta FcInterNews.it, lo stesso Pjaca ha parlato ai suoi connazionali di Novilist rivelando di aspettare con ansia la sfida con l’Inter, match in cui incontrerà due compagni in Nazionale: “La gara con i nerazzurri trasuda storia, è una gara speciale. Ma sarà affascinante anche per le questioni personali: voglio dare un dispiacere ai miei amici Brozovic e Perisic…”

La partenza di Paul Pogba, ritornato ufficialmente al Manchester United dopo una lunga trattativa, spinge la Juventus a cercare nuovamente almeno un nuovo centrocampista di livello internazionale da acquistare in questa sessione di calciomercato estivo. L’obiettivo numero uno per quel ruolo del campo sembra essere stato individuato in Nemanja Matic, interno classe 1988 di proprietà del Chelsea, molto apprezzato dal nuovo allenatore dei Blues, l’ex bianconero Antonio Conte. Secondo quanto rivelato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, il club londinese continua a fare resistenza ma lo stesso Matic potrebbe insistere per essere ceduto e cambiare aria. Nel caso in cui dovessero verificarsi delle aperture in questo senso, la dirigenza della Juventus non avrebbe alcun dubbio, tanto da aver già pronta l’offerta da 30 milioni di euro da presentare per riuscire a portarlo a Torino.

La Juventus, a coronamento di una campagna acquisti stellare, ha prelevato dal Napoli l’attaccante Gonzalo Higuain in questa sessione di calciomercato. L’acquisto del capocannoniere dell’ultima Serie A continua a fare discutere e del Pipita ha parlato anche un altro attaccante della Juventus, l’argentino Paulo Dybala che, a La Gazzetta dello Sport, ha spiegato: “E’ un bomber e questo non devo dirlo io, l’anno scorso ha fatto 36 gol, un record nella storia della Serie A, speriamo di poterlo aiutare a segnare tanto e che lui possa aiutare noi in campionato. Certo, qui alla Juve sarà più difficile, perché c’è tanta concorrenza. Anche Mario Mandzukic sta bene e lo sta dimostrando. I rigori chi li tirerà? Ho già detto al Pipa che il primo tocca a me, poi sceglierà Landucci… L’anno scorso tutti dicevano che se non avessimo vinto sarebbe stato un fallimento, perché tutti si aspettavano il quinto Scudetto di fila. Quest’anno vogliamo il sesto per fare la storia. Siamo la Juve, se non facciamo un grande campionato sarà un fallimento. L’unica cosa che conta qui è vincere, ma siamo pronti: lotteremo per tutti i trofei.”

Tra i calciatori della Juventus più cercati sul calciomercato c’è il nome di Stefano Sturaro. Il centrocampista di Sanremo è stato cercato nel calciomercato d’estate da diversi club importanti dopo aver avuto spazio e visibilità nell’Europeo in Francia da Antonio Conte. Il ragazzo è riuscito a mettersi in mostra anche se ha chiuso con un brutto infortunio che ne ha pregiudicato in parte la preparazione estiva. Nonostante l’arrivo di un giocatore importante come Miralem Pjanic e l’addio di Paul Pogba i bianconeri hanno deciso di puntare su di lui per il futuro. Secondo Gazzamercato.it infatti pare che siano state rifiutate due offerte importanti da parte della Lazio e del Southampton. Il club ingliese sarebbe arrivato ad offrire ben quindici milioni di euro. I bianconeri però non avrebbero vacillato di fronte a questa offerta, rispedendola al mittente come raccontato da La Gazzetta dello Sport. Nelle ultime sessioni di calciomercato la Juventus è diventata famosa per attuare la strategia della “linea verde”, ovvero aggiudicarsi giovani talenti per poi girarli momentaneamente in prestito per poter completare la loro maturazione prima di tornare a Vinovo. In questa posizione si colloca l’attaccante Lorenzo Rosseti, passato in prestito al Lugano dopo una buon precampionato con la Juventus. Intervistato in esclusiva da Tuttojuve.com, il suo agente Michele Fioravanti ha spiegato: “Abbiamo scelto con la Juve e ritenuto che dopo due campionati di Serie B, vivere un’esperienza in un campionato estero ma con una forte connotazione italiana – Lugano praticamente è Italia – permetteva a Lorenzo di non incontrare difficoltà di ambientamento che magari avremmo trovato a Mallorca, altra squadra estera molto interessata al ragazzo. Insomma, eravamo convinti che Lugano fornisse la giusta prospettiva di maturazione, con la possibilità di giocare partite internazionali, basti pensare che il Lugano incontra quattro volte – di cui due fuori casa – squadre del calibro di Basilea, Lucerna, Young Boys e Grassopher… tutte squadre che militano o hanno un trascorso europeo. La Juventus crede molto in Lorenzo, la conferma l’abbiamo avuta nella formula del trasferimento. Il Lugano ha strappato un prestito secco perché la Juve vuole mantenere la titolarità del cartellino. Lorenzo, questa estate, ha svolto quasi tutto il ritiro con loro, un’esperienza importante. Ha risposto bene, si è tolto la soddisfazione di segnare un gol e adesso, giustamente, sogna di vestire i colori bianconeri.”

L’acquisto di Gonzalo Higuain da parte della Juventus in questa sessione di calciomercato estivo non ha lasciato di certo indifferente l’ambiente del Napoli. La prossima sfida che si disputerà al San Paolo tra le due formazioni si preannuncia molto infuocata ed anche gli addetti ai lavori si stanno già caricando in vista del big match che probabilmente durerà, almeno a distanza, per tutta la stagione. Interpellato in esclusiva da Radio Kiss Kiss Napoli, anche l’agente dell’azzurro Jorginho, il procuratore Joao Santos, è tornato a parlare del Pipita spiegando: “Reazione all’addio di Higuain? I giocatori sanno che conta il gruppo, non un solo elemento. Il calcio è bello per questo, anche perché non esclude che qualcuno possa fare ancora meglio. Ora Higuain è un avversario e loro pensano solo a batterlo, non che manca o che ha scelto così. In Italia si dicono tante cose, ma alla fine parlerà il campo.”

La partenza di Paul Pogba in direzione Manchester United sta portando la Juventus a cercare almeno un sostituto per rimpiazzarlo nel corso di questa sessione di calciomercato estivo. I nomi per sopperire all’addio del centrocampista francese accostati ai bianconeri non mancano, da Matic a Matuidi passando per Luiz Gustavo, ma, secondo quanto rivelato da La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, un altro giocatore molto gettonato si sarebbe proposto nelle ultime ore. Stando alle indiscrezioni della Rosea infatti, il padre ed agente del belga Axel Witsel avrebbe proposto il figlio alla Juventus avviando dei nuovi contatti con la dirigenza bianconera nella persona dell’amministratore delegato Beppe Marotta. Lo stesso Witsel non desidererebbe altra maglia all’infouri di quella del club torinese, scartando così tutte le altre possibili offerte pervenutegli. Pure il suo allenatore, l’ex interista Mircea Lucescu, aveva fatto sapere nei giorni scorsi che Witsel non aveva intenzione di proseguire la propria avventura con lo Zenit di San Pietroburgo.

Pogba a parte, in casa Juventus, oltre ai movimenti in entrata, bisognoa pensare anche a qualche operazione di calciomercato in uscita per sistemare la rosa in quest’estate. In questa posizione si colloca l’attaccante bianconero della Nazionale italiana Simone Zaza, accostato in Italia al Milan ma con vari estimatori pure all’estero. Come confermato da Fabrizio Romano per Sky Sport 24, sull’ex centravanti del Sassuolo si registra il forte interesse dei tedeschi del Wolfsburg, pronti ad offrire 25 milioni di euro per il suo cartellino ed un contratto per le prossime 4 stagioni. Inoltre, Zaza potrebbe anche essere utilizzato come contropartita tecnica per arrivare al centrocampista brasiliano Luiz Gustavo, accostato alla Juventus come uno dei possibili sostituti per rimpiazzare il vuoto lasciato da Pogba. Tuttavia, l’intenzione di Zaza rimane quella di aspettare ancora eventuali offerte provenienti dall’Italia, sebbene al momento non ce ne siano, e starebbe dunque riflettendo sull’accettare o meno la corte del Wolfsburg.

Con Pogba in procinto di passare al Manchester United, la Juventus ha comunque deciso di respingere gli assalti degli altri club europei ai propri campioni per questa sessione di calciomercato estivo. I bianconeri hanno infatti rigettato la corte di Chelsea e soprattutto Manchester City nei confronti del centrale difensivo Leonardo Bonucci. Lo stesso calciatore della Nazionale italiana, con cui ha disputato un buon Europeo in Francia anche quest’estate, avrebbe scelto di rimanere a Torino, essendo uno dei giocatori più attaccati alla maglia. Come vi avevamo raccontato nei giorni scorsi e come riportato da Sportmediaset.it, per premiarlo, la Juventus sta preparando un rinnnovo del contratto con sostanziale adeguamento dell’ingaggio. Bonucci ha infatti rinunciato ad accettare la proposta dei Citizens che gli offrivano addirittura 8 milioni di euro di stipendio a stagione pur percependo attualmente “solo” 3 milioni e mezzo all’anno. L’ex centrale del Bari sarà quindi riconfermato come uno dei punti saldi dell’organico di Allegri ed il suo rapporto con la Juventus sarà prolungato oltre il 2020.

La Juventus ha senza dubbio messo a segno il colpo dell’estate acquistando Gonzalo Higuain durante questa sessione di calciomercato estivo. Tuttavia, il Pipita ha fornito una prova abbastanza opaca nel secondo tempo disputato nell’amichevole giocata e vinta contro il West Ham ieri a Londra. L’attaccante argentino è addirittura parso leggermente in sovrappeso ed ancora alla ricerca della condizione migliore. C’è chi però crede ancora nell’assoluto valore di Higuain come il difensore del Monaco Andrea Raggi che, come riporta Tuttojuve.com, a margine della gara amichevole persa dalla sua squadra contro il Napoli ieri sera al San Paolo, ha spiegato ai micorfoni di Sky Sport: “Napoli senza Higuain? Fa un pochino meno paura, sì, non lo nego. Ha fatto la differenza in azzurro e sono convinto che lo farà anche alla Juve. Mi dispiace per il Napoli, ma sono sicuro che la società rimedieròà col collettivo.”

La Juventus ha rinforzato il proprio organico in vista della prossima stagione aggiungendo alla rosa ben 5 giocatori di livello internazionale da questa sessione di calciomercato estivo. Tra i nuovi acquisti, a parametro zero è arrivato dal Barcellona il terzino brasiliano Dani Alves che ieri ha disputato e vinto la prima amichevole con i compagni contro il West Ham. L’esterno ha anche rilasciato alcune dichiarazioni nell’intervista concessa al sito ufficiale Juventus.com: “Sono contento, poter sentire di nuovo il campo, il pallone. Con i miei compagni stiamo lavorando duramente. Sono molto contento di giocare, di sentirmi un calciatore, per conoscere meglio i compagni e trovare l’affiatamento. Siamo andati abbastanza bene, abbiamo cercato di fare gol, faceva molto caldo e si faticava a muovere il pallone rapidamente. Ma ci troviamo molto bene, ci stiamo conoscendo e questo è molto importante perchè la gente possa vedere una grande squadra e grandi giocatori. Sono incantato da questo gruppo, un gruppo super. Molto bene, stiamo lavorando molto bene, è molto dura, quando giochiamo il lavoro si sente. Il risultato in questo momento non è molto importante però è importante per la fiducia, per crescere a livello personale.”

L’imminente trasferimento di Paul Pogba al Manchester United e le sempre precarie condizioni di Sami Khedira, senza dimenticare l’infortunato Claudio Marchisio che tornerà a dicembre, spinge la Juventus a cercare almeno un nuovo centrocampista da questa finestra di calciomercato estivo. Guardando al futuro come avvenuto nelle recenti sessioni passate, i bianconeri hanno messo gli occhi su Amadou Diawara, guineano in rotta col Bologna. Il diciannovenne infatti, dopo la discussione a distanza tra il club felsineo, il tecnico Donadoni ed il suo entourage, non si è più presentato al ritiro precampionato dei rossoblu e lo stesso presidente del Bologna ha fatto sapere che “non si sa dove Diawara voglia giocare”. Come riportato da una indiscrezione di calciomercato de il Corriere di Bologna, la Juventus vorrebbe approfittare di questa fase d’indecisione bruciando la concorrenza di altre pretendenti italiane tra le quali figurano il Napoli e la Roma. Sempre secondo il quotidiano però, i partenopei si trovano in vantaggio nella trattativa e sarà dunque difficile per Marotta e Paratici inserirsi nell’operazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori