CALCIOMERCATO LIVE ROMA NEWS / Sadiq verso il Crotone, Gyomber per il Pescara. Ultimissime notizie oggi 9 agosto 2016 (Aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Live Roma News: ultime notizie oggi 9 agosto 2016, aggiornamenti in diretta. Tutte le voci, le novità e le indiscrezioni sulle trattative estive della società giallorossa

Pelle_Vermaelen_Belgio_Italia
Thomas Vermaelen (LaPresse)

Oltre ai movimenti in entrata, la Roma deve anche ragionare in merito a qualche cessione per quei giocatori che non rientrano nei piani di tecnico e società durante questa sessione di calciomercato estivo. Secondo quanto rivelato dal portale Gazzamercato.it, il neo promosso Crotone avrebbe nuovamente avuto dei contatti con i giallorossi per il giovane attaccante Umar Sadiq, attualmente impegnato con la Nazionale nigeriana alle Olimpiadi di Rio ed eventuali decisioni verranno prese solo al termine della competizione, con anche il Bologna alla finestra in attesa di sviluppi. In difesa, invece, anche lo slovacco di origini ungheresi Norbert Gyomber viene dato come probabile partente e proprio oggi l’entourage del giocatore dovrebbe incontrare i dirigenti della Roma per definire il trasferimento in prestito ad un’altra neo promossa, ovvero gli abruzzesi del Pescara, da settimane ormai sulle sue tracce.

Come dimostrato dall’interesse per Diawara del Bologna, la Roma è alla ricerca di un nuovo centrocampista da questa finestra di calciomercato estivo. Oltre a Keita, partito a causa della fine del suo contratto, i giallorossi hanno perso il bosniaco Miralem Pjanic alla Juventus in questa sessione per volontà dello stesso giocatore. Intervistato da Alberto Mauro per Sky Sport, Pjanic è tornato a parlare della sua esperienza alla Roma rivelando la sua emozione nell’affrontare prossimamente i suoi vecchi compagni di squadra, come riportato dal portale Tuttojuve.com: “La Roma? Posso solo ringraziare tutti per quello che ho vissuto li. Oggi porto una nuova maglia e proverò a vincere contro di loro come ogni altra partita. Io sono un professionista e vorrò vincere questa partita. Sarà un po’ speciale perché ovviamente 5 anni passati li sono stati veramente molto importanti per me.”

Come spiegato anche in precedenza, la Roma è alla ricerca di un nuovo terzino destro in questa finestra di calciomercato estivo al fine di trovare un rincalzo valido per Alessandro Florenzi. Anche a sinistra si potrebbe pensare a qualcosa aspettando il recupero dal lungo infortunio di Mario Rui, appena arrivato dall’Empoli, e per questo sono stati accostati alla Roma due profili in particolare, quelli di Matteo Darmian di proprietà del Manchester United e di Mattia De Sciglio, di proprietà del Milan. Come riporta Laroma24.it, Roberto Renga ha parlato proprio di questi due esterni a Radio Radio Mattino Sport & News caldeggiandone l’acquisto: “Darmian e De Sciglio sarebbero due giocatori ideali per la Roma e sono convinto che almeno Darmian si possa prendere. Nella prima uscita ufficiale del Manchester United, Mourinho non lo ha portato neanche in panchina. Non ha fatto un Europeo entusiasmante, ma è un giocatore pulito, preciso, che sa attaccare e difendere e sarebbe l’ideale per Spalletti.”

Oltre alla difesa, in questa sessione di calciomercato estivo la Roma avrebbe bisogno ancora di un nuovo centrocampista anche a causa delle partenze di Pjanic e Keita, oltre a quelle probabili di Vainqueur e Paredes. Per questa ragione nelle scorse settimane alla Roma è stato accostato il giovane centrocampista Youri Tielemans, belga di proprietà dell’Anderlecht. Tuttavia, il direttore generale del club biancoviola, il dirigente Herman van Holsbeeck, contattato in esclusiva dalla redazione di Calciomercato.it, ha blindato il diciannovenne Tielemans escludendo la possibilità di un trasferimento alla Roma: “Ad oggi non abbiamo ricevuto nessuna offerta della Roma per Tielemans. Resta sicuramente qui? Noi non abbiamo intenzione di vendere, a men che non arrivino offerte sensazionali. La situazione di Praet è simile, anche se più definita: servono 10-12 milioni di euro.”

Come già spiegato in precedenza, ora l’obiettivo principale per il calciomercato estivo della Roma è trovare un terzino destro. Partito Maicon, a cui non è stato rinnovato il contratto, su quella fascia ormai rimane solo Alessandro Florenzi, adattato al ruolo di esterno basso dato che da sempre rende meglio se schierato in una posizione più avanzata. Uno dei tanti giocatori accostati alla Roma per quella zona del campo è Silvan Widmer, ventitreenne svizzero di proprietà dell’Udinese. Come riportato dalla redazione di Vocegiallorossa.it, il procuratore di Widmer, l’agente Alfred Strasser, ha spiegato la situazione dell’assistito in merito a questi rumors di calciomercato a Roma News Web Radio: “Widmer interessa alla Roma? Penso sia molto difficile. Per ora sono solo voci. La Roma è veramente un grande club per un giocatore, ma al momento lui ha un contratto con l’Udinese. Nessuna trattativa? La Roma ha parlato con l’Udinese, al momento non è possibile sedersi al tavolo delle trattative.”

In questa sessione di calciomercato estivo la dirigenza della Roma si sta attivando per ricostruire il proprio reparto arretrato, falcidiato da partenze ed infortuni. Sistemata la parte centrale della difesa, lungo la corsia si cerca ancora un terzino destro da alternare all’adattato Alessandro Florenzi e, nelle ultime settimane, per quel ruolo si è parlato molto di Pablo Zabaleta del Manchester City. Tuttavia, come riportato da Vocegiallorossa.it, lo stesso esterno argentino ha allontanato i rumors che lo volevano alla Roma spiegando al Manchestereveningnews.com: “Ci sono state tante speculazioni da parte dei media, hanno scritto spesso che sarei arrivato in Italia. Ogni giorno venivo accostato a un nuovo club, ma non ho badato a tale voci perché ho sempre saputo quale fosse la mia decisione. Guardiola mi ha detto che avrei fatto parte di questa squadra e ciò mi ha reso soddisfatto, perché il City è sempre stata la mia priorità. Sono contento di farne parte anche nella prossima stagione.”

La Roma in difesa ha fatto già quattro acquisti, davvero una grande rivoluzione di calciomercato dopo che in questa stagione il reparto arretrato era sembrato quello più in sensibile difficoltà. Prima è arrivato dall’Inter Juan Jesus poi sulla sinistra è arrivato Mario Rui che però ha riportato subito un brutto infortunio. E’ così che la dirigenza della Roma ha piazzato in sequenza i colpi di calciomercato Federico Fazio e Thomas Vermaelen. Sembra ormai sistemato il reparto difensivo che ci pensa la madre di Martin Caceres ad alimentare altre voci di calciomercato con il figlio protagonista. Il centrale uruguaiano è nella lista degli svincolati dopo la fine del suo contratto con la Juventus e pare pronto ad accasarsi a un club che gli dia fiducia dopo la rottura del tendine d’Achille. Il calciatore è stato a lungo accostato alla Roma per poi uscire dai radar, la mamma Miriam Silva a JuveNews.eu ha sottolineato: “Non so se Martin andrà alla Roma, ma personalmente mi auguro che questo possa accadere”.

La Roma aveva bisogno di un altro centrale da questa sessione di calciomercato estivo e finalmente è diventato ufficiale l’acquisto di Thomas Vermaelen dal Barcellona. Il centrale belga, come riporta Vocegiallorossa.it, ha espresso le sue prime impressioni da nuovo giocatore della Roma al canale ufficiale Roma TV: “Sono molto felice di essere un giocatore della Roma, non vedo l’ora di iniziare questa nuova sfida. È un nuovo inizio per me, in un nuovo paese e non vedo l’ora di iniziare. Cosa mi ha detto Spalletti? L’ho visto brevemente, non abbiamo parlato molto ma mi ha detto di essere felice e poi approfondiremo l’aspetto tattico. Già conoscevo Spalletti? Sì, non personalmente, parleremo per capire come intende giocare. Se ho parlato con Sabatini? Sì, mi ha accolto calorosamente. Radja lo conosco bene, è cordiale e mi sta aiutando molto. Szczesny pure lo conosco ed entrambi mi stanno aiutando ad ambientarmi. Mi hanno parlato molto bene del club e hanno speso solo parole di elogio per la Roma. Dzeko? Lo conosco bene, è difficile giocare contro di lui, è forte di testa e piede ed è scomodo da affrontare come difensore. Nel primo anno a Barcellona ero reduce da un grave infortunio e nel secondo anno ho giocato un po’ di più ma i giocatori che avevo davanti erano forti. Sono contenti comunque dell’esperienza. Obiettivo? Difficile dirlo, sono arrivato da poco, dobbiamo vincere più partite possibile. Mi impegnerò per giocare bene e ottenere i risultati con la Roma.”

La Roma è stata a lungo alla ricerca di nuovi centrali difensivi per ricostruire il proprio reparto arretrato, falcidiato da infortuni e partenze. Preso Juan Jesus dall’Inter, i giallorossi hanno da poco ultimato l’acquisto del centrale belga Thomas Vermaelen, reduce pure da un buon Europeo con la sua Nazionale in Francia. La notizia arriva direttamente dal sito ufficiale del Barcellona, club che ha confermato anche attraverso l’account twitter, dove è possibile leggere: “Thomas Vermaelen prestato alla Roma. Dopo due anni all’FC Barcelona, il belga passerà questa stagione con la società italiana che ha l’opzione per farlo trasferire in modo definitivo al termine della stagione.” Il parco centrali della Roma di Spalletti può dunque dirsi completo, con lo slovacco Norbert Gyomber ora libero di trasferirsi in Abruzzo al neo promosso Pescara. .

All’inizio di questa sessione di calciomercato estivo la Roma ha riabbracciato l’argentino Juan Manuel Iturbe, di ritorno dal prestito semestrale in Inghilterra al Bournemouth dove ha conquistato la salvezza in Premier League. Sebbene l’ex Verona abbia più volte manifestato la propria voglia di fare bene nella sua seconda avventura con la Roma, non mancano le pretendenti che gradirebbero aggiudicarsi le sue prestazioni. Tra queste c’è anche il Sassuolo ma il direttore tecnico dei neroverdi Guido Angelozzi ha parlato a pagineromaniste.com spiegando: “Iturbe è un giocatore forte però in questo momento stiamo vedendo chi c’è disponibile sul mercato. Lo seguiamo come seguiamo tanti altri giocatori. Non c’è trattativa ora. Trattative per i giovani? Seguiamo tanti giocatori della Roma ma in questo momento non c’è niente. Stiamo cercando soltanto un esterno e ora stiamo al completo avendo preso Politano, Mazzitelli e Pellegrini. Per ora basta così.”

A causa degli addii di Pjanic, ceduto alla Juventus, di Keita, fine contratto, e quella probabile di Vainqueur, la Roma è alla ricerca di almeno un nuovo centrocampista nel corso di questa sessione di calciomercato estivo. Per questa ragione i giallorossi si sono messi sulle tracce di Amadou Diawara, diciannovenne guineano in rottura totale con la squadra detentrice del suo cartellino, ovvero il Bologna. La trattativa sembrava essersi momentaneamente arenata ma, secondo quanto rivelato in esclusiva dalla redazione di Tuttomercatoweb.com, la dirigenza della Roma avrebbe incontrato, tramite il direttore sportivo Sabatini, l’agente di Diawara e si sarebbe tenuto un colloquio importante in merito al futuro del centrocampista. In ogni caso dovrebbero arrivare delle novità entro il 10 di agosto, ultima data per emettere la lista ufficiale per il preliminare di Champions League, e, in caso di effettivo arrivo di Diawara, l’argentino Leandro Paredes dovrebbe essere sacrificato per fargli spazio in quel ruolo.

La Roma, come dimostrato dalla vittoria dello scudetto Primavera, vanta uno dei settori giovanili migliori d’Italia ed è sempre attenta ai calciatori di prospettiva in fase di calciomercato. Per questa ragione i giallorossi si sono assicurati il terzino ventenne Moustapha Seck dopo essersi svincolato dallaPrimavera della Lazio ma, finora, il giocatore ha fatto parlare di sè solo per essere stato protagonista dello scontro di gioco in allenamento con Mario Rui, che ha procurato la rottura del crociato anteriore del lusitano, e delle voci di calciomercato. Secondo i rumors, infatti, Seck sembrava essere finito nel mirino di diversi club del campionato cadetto ma il suo procuratore, l’agente Nunzio Marchione, ha svelato di non aver avuto contatti con altre squadre a Romanews.eu: “Non ho sentito nessun club di Serie B. La Roma non mi ha chiesto di collocarlo sul mercato.” Il terzino potrebbe comunque fare comodo a Spalletti che ha alcuni problemi in quel ruolo e, grazie al fatto di aver giocato in un vivaio italiano, la presenza di Seck aiuta a rimanere nelle regole imposte dalla Lega.

Nel corso di questa sessione di calciomercato estivo la Roma, oltre a dover sistemare la difesa, è alla ricerca di nuovi centrocampisti dopo gli addii di Pjanic e Keita oltre alle possibili partenze di Vainqueur e Paredes. Per questo motivo nelle scorse ore era emersa la notizia secondo cui i giallorossi avrebbero bloccato il centrocampista marocchino Hakim Ziyech di proprietà del Twente. Tuttavia, come riportato da Vocegiallorossa.it, il direttore tecnico dei biancorossi olandesi Ted van Leeuwen ha smentito in modo molto deciso le voci di calciomercato riguardanti il trasferimento di Ziyech alla Roma spiegando a Voetbalzone.nl: “Settimane, mesi fa c’è stato qualche contatto, ma attualmente non c’è nulla con la Roma. Qualcuno ha scritto qualcosa che non è stata poi verificata. Per noi si tratta di una leggenda metropolitana, magari in futuro diventerà vera. Non si sa.”

In questa sessione di calciomercato estivo la Roma è alle prese con una difesa praticamente da ricostruire da zero tra partenze ed infortuni. Per il ruolo di terzino destro in particolare, i giallorossi non hanno ancora trovato un rincalzo adeguato ad Alessandro Florenzi, sempre pronto ad adattarsi se chiamato in causa. Gli obiettivi per quella zona del campo non mancano e tra questi figura anche Matteo Darmian di proprietà del Manchester United. L’ex esterno del Torino è in grado di giocare pure sulla corsia mancina e il fatto che ieri il tecnico dei Red Devils Josè Mourinho lo abbia spedito in tribuna per il Community Shield disputato e vinto contro il Leicester City di Claudio Ranieri nell’ufficiale debutto stagionale indica che e’ dunque molto probabile che l’allenatore portoghese non lo consideri un elemento fondamentale per l’annata calcistiva appena iniziata e la Roma potrebbe quindi approfittare della situazione.

La Roma deve fare i conti con un reparto arretrato falcidiato da infortuni e partenze in questa sessione di calciomercato. Per questo motivo, dopo aver acquistato il brasiliano Juan Jesusdall’Inter, i giallorossi sono ormai ai dettagli per il trasferimento del centrale belga Thomas Vermaelen dal Barcellona, liberato dai blaugrana per svolgere le visite mediche di rito e firmare il contratto che lo legherà al club capitolino. A questo punto però la Roma potrà pensare ad un altro movimento di calciomercato in uscita, ovvero la cessione dello slovacco Norbert Gyomber, prelevato l’estate scorsa dal Catania senza però lasciare il segno. Secondo quanto riportato dal portale Gazzamercato.it, sulle tracce del difensore ventiquattrenne di origini ungheresi c’è da tempo il neo promosso Pescara, squadra che per Gyomber ha bruciato la concorrenza di altre pretendenti come il Palermo. Stando alle indiscrezioni, Gyomber potrebbe a breve salutare i compagni della Roma ed approdare in Abruzzo già tra le giornate di martedì e mercoledì.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori