Calciomercato Live Milan News/ A gennaio nuovo affondo per Rodrigo Caio. Ultimissime notizie 2 settembre 2016 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Live Milan, le ultime news: Mati Fernandez ha scelto la maglia numero 14, arriverà a Milano giovedì prossimo per iniziare ad allenarsi col gruppo. (oggi 2 settembre 2016)

matifernandez_kampl
Mati Fernandez - La Presse

Il Milan a gennaio tornerà sul calciomercato per continuare a rafforzare una squadra di spessore importante che possa ambire anche magari a centrare un posto in Europa. Tra i tanti nomi circolati in estate ce n’è uno che non è arrivato, ma che ha solo rimandato il suo approdo in rossonero. Si tratta di Rodrigo Caio del San Paolo, difensore centrale classe 1993. Secondo TuttoMercatoWeb.com pare che al club brasiliano sia stato promesso dal Milan un assegno superiore ai dieci milioni di euro proprio per gennaio. Così Rodrigo Caio andrebbe a rinforzare un reparto difensivo che si fonda sulla qualità dei giovani Gianluigi Donnarumma e Alessio Romagnoli. In estate sono arrivati poi Lionel Vangioni e Gustavo Gomez. Vedremo se poi arriverà anche Rodrigo Caio.

Tra i grandi protagonisti del calciomercato del Milan c’è stato anche Gianluca Lapadula, capocannoniere della scorsa Serie B e colpo dei rossoneri che hanno anticipato la concorrenza in maniera molto astuta. Il calciatore ha parlato prima del volo che l’avrebbe portato in Inghilterra per l’amichevole contro il Bournemouth. Ecco le sue parole raccolte da MilanNews.it: “Dopo un po’ di assenza per me è importante trovare spazio e minutaggio. Iniziare a lavorare con il resto della squadra è un bene. Essere uno degli ultimi acquisti dell’era Berlusconi e il fattore che lui mi abbia voluto è ciò che mi ha spinto a scegliere il Milan. La sua fiducia è una nota davvero positiva. Mister Vincenzo Montella vuole da noi molto palleggio e qualità in mezzo, come già era successo con Massimo Oddo. Mi sono trovato benissimo a Pescara spero di trovarmi ancora bene anche qui“.

Il Milan sembrava essere vicinissimo al cartellino di Badelj in questa sessione di calciomercato appena conclusa, poi la Fiorentina ha bloccato tutto. Oggi l’agente del centrocampista, Dejan Joksimovic, ha parlato ai microfoni di ‘Firenzeviola.it’ per commentare quello che potrebbe accadere nei prossimi mesi: “Sarò chiaro: non abbiamo nessuna intenzione di rinnovare il suo contratto con i viola, per cui Badelj, o al termine di quest’anno, o tra due, se ne andrà da Firenze” commenta l’agente che conferma soprattutto l’interesse del Milan che ha fatto diversi tentativi per il cartellino di Badelj. “La Fiorentina ha respinto due offerte dall’estero, una dalla Germania e una dall’Inghilterra” conclude Joksimovic, sintomo che Badelj è molto richiesto sia in Italia che all’estero e quando terminerà il contratto potrà accasarsi altrove. Difficilmente però la Fiorentina vorrà perdere uno dei propri migliori centrocampisti a parametro zero.

All’inizio di questa sessione di calciomercato estiva si era parlato della possibilità di far tornare in Italia Zlatan Ibrahimovic, in particolar modo al Milan di Vincenzo Montella. Quest’oggi l’agente dell’attaccante del Manchester United ha parlato ai microfoni di ‘Premium Sport’ per commentare le voci di un ritorno di fiamma con i rossoneri prima della firma con il club inglese: “Avevamo altri piani, l’Italia non se lo può permettere, nonostante il Milan sia la sua squadra del cuore in Italia e forse anche nel mondo” conferma Mino Raiola svelando come l’ingaggio di Ibrahimovic sia davvero troppo elevato per le casse dei club italiano. “Abbiamo sempre lavorato per approdare a Manchester” conclude il noto agente Raiola. Ora Ibrahimovic è felice in Premier League, nella squadra che ha sempre sognato e che lo potrà rendere nuovamente il numero uno sia in Europa che in Inghilterra, anche se al Psg lo era già.

-Dopo la chiusura della sessione estiva del calciomercato il Milan comincia a pensare all’assetto societario. Adesso la nuova società cinese sta cercando il nuovo direttore sportivo e secondo quanto riportato da ‘Il Corriere della Sera’ ha ricevuto il ‘no’ da parte di Ausilio e Berta e quindi nelle ultime ore sono salite le quotazioni di Riccardo Bigon, attuale direttore sportivo del Bologna. Bisogna attendere anche la questione di Walter Sabatini che è in uscita dalla Roma e potrebbe approdare proprio al Milan, dove ritroverebbe il suo tecnico Vincenzo Montella. Pallotta sarà nella Capitale nei prossimi giorni, i cinesi non vogliono perdere altro tempo però visto che urge costruire l’assetto societario per concludere definitivamente il passaggio di proprietà. Le prossime ore saranno decisive, Bigon piace molto alla dirigenza rossonera ma dovrà prima liberarsi dal Bologna e poi firmare con il Milan.

Il Milan ha concluso un colpo importante di calciomercato nell’ultimo giorno di trattative con l’acquisto in prestito con diritto di riscatto del cileno Mati Fernandez. L’ex centrocampista della Fiorentina ha deciso il numero della maglia che indosserà agli ordini di Vincenzo Montella e cioè la numero 14. Il calciatore, racconta Sky Sport, arriverà a Milanello giovedì prossimo e sarà agli ordini del tecnico campano. Si unirà così in gruppo e potrà iniziare a preparare la prima sfida di campionato anche se molto difficilmente lo vedremo in campo domenica 11 settembre nella sfida MilanUdinese. Giocatore di grande tecnica porterà al centrocampo del Milan grande ordine e mobilità al reparto facendo girare la palla davvero molto velocemente. Rimane ancora aperto il contenzioso con il Cagliari che aveva praticamente preso il calciatore prima del suo ripensamento e della telefonata del Milan. Staremo a vedere come si risolverà anche questo particolare che potrebbe portare dei problemi al Milan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori