CALCIOMERCATO LIVE NAPOLI NEWS/ Koulibaly: Sono voluto restare qui. Ultimissime notizie 2 settembre 2016 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Live Napoli, le ultime news: il caso Gonzalo Higuain è stato d’insegnamento con le clausole per i nuovi acquisti solo per l’estero. (oggi 2 settembre 2016)

Higuain_corsa2016
Gonzalo Higuain in allenamento con la Juventus (Foto LaPresse)

Sono state numerosissime le voci che hanno avvolto il futuro di Kalidou Koulibaly in questa sessione di calciomercato. Il Napoli ha fatto di tutto per trattenerlo, rifiutando anche le offerte importantissime arrivate dall’Inghilterra dove il Chelsea di Antonio Conte l’aveva messo nel mirino. Il calciatore a un certo punto sembrava anche in rotta con la società anche per l’interpretazione delle parole del suo agente Bruno Satin. Koulibaly ha parlato dal Senegal dove era per fare visita a dei piccoli ammalati in un ospedale di Dakar. Ecco le sue parole riportate da Il Mattino: “Ho deciso di rimanere al Napoli perchè mi trovo bene in questa squadra. So che quando deciderò di andare via potrò farlo senza problemi. Multa di trentamila euro per le mie dichiarazioni? Hanno scritto tante cose, ma non è vero questo. Ho una buonissima relazione con la società del Napoli”.

Il calciomercato del Napoli ha sicuramente portato in azzurro giocatori giovani come Piotr Zielinski e Amadou Diawara ma anche ragazzi sempre non in là con l’età ma di maturata esperienza internazionale come Arkadiusz Milik, Marko Rog e Nikola Maksimovic oltre ad Emanuele Giaccherini. Le trattative di calciomercato sono stati commentati da un ex molto amato a Napoli e cioè Francesco Montervino. Ecco le sue parole a Marte Sport Live: “Il centrocampo è il reparto che il Napoli ha più rinforzato. Ci sono giovani come Rog, Zielinski e Diawara ma anche calciatori esperti come Giaccherini. Herrera avrebbe dato maggiore esperienza al reparto questo è vero, forse però perdevi qualcosa di importante in prospettiva. Condivido in tutto le scelte della società azzurra”.

Era il nome caldo del calciomercato del Napoli, con il presidente De Laurentiis che ha però smentito la trattativa con il Paris Saint-Germain. Oggi l’attaccante uruguaiano esce allo scoperto ai microfoni di ‘ESPN’ per commentare quello che è davvero accaduto nella sessione estiva del mercato: “Posso dire che c’è stato un interesse concreto dell’Atletico Madrid.Diego Godin, mio compagno di Nazionale, mi ha chiamato dopo aver saputo di questo interesse, ma non c’erano i margini per trattare con il Paris Saint-Germain” conferma Edinson Cavani che non parla minimamente del Napoli, sintomo che davvero non c’è stato nulla come rivelato dal presidente De Laurentiis. Cavani si appresta a vivere il suo quarto anno in Francia e con l’arrivo di Emery spera di poter dare una svolta in questo campionato, dopo aver vissuto all’ombra di Ibrahimovic in queste ultime stagioni al Paris Saint-Germain.

Maksimovic è arrivato al Napoli proprio l’ultimo giorno di calciomercato, una trattativa sofferta che ha portato alla firma a qualche ora dal gong della fine del mercato. Nikola Popovic, agente del difensore, ha parlato ai microfoni di ‘Radio Crc’ per tornare sulla trattativa del serbo: “È stata la trattativa più lunga della mia carriera, è durata ben 2 anni, siamo orgogliosi di essere al Napoli, ma il Napoli lo ha cercato da due anni, è stata il club che lo ha voluto più fortemente, poi Nikola voleva restare in italia, ha due figli nati qua” commenta l’agente del difensore ex Torino. Il giocatore ora dovrà convincere il tecnico Sarri visto che per quindici giorni non si è allenato e ha svolto un allenamento individuale. Ora è pronto per tornare in gruppo, Sarri dovrà pensare a come impegnarlo in questa stagione appena cominciata. Due anni di trattativa, De Laurentiis può finalmente abbracciare Maksimovic.

Manolo Gabbiadini resterà a Napoli per tutta la stagione. “Manolo è incedibile e farà benissimo”, queste le parole del presidente Aurelio De Laurentiis che confermano la felicità nel non aver ceduto l’attaccante nella sessione estiva del calciomercato. Dovrà affiancare Milik in questa stagione che si preannuncia difficile e tra alti e bassi potrà diventare nuovamente protagonista a Napoli dopo una stagione vissuta all’ombra di Gonzalo Higuain. Come riporta ‘Il Corriere dello Sport’ la dirigenza del Napoli ora potrebbe decidere di rinnovargli il contratto per dare conferma di voler continuare insieme. Verranno sicuramente ritoccati ingaggio e durata, per la felicità di Gabbiadini che ha rifiutato l’Everton per poter restare alla corte di Maurizio Sarri. Il Napoli, tra l’altro, ha dovuto rinunciare ai 25 milioni offerti dal club inglese, sintomo che la voglia di continuare insieme c’è e Gabbiadini non si farà rimpiangere.

Sembrava essere vicinissimo all’approdo al Napoli in questa sessione esterna di calciomercato ma alla fine il difensore uruguaiano non si è accasato ed è rimasto svincolato. Come riporta ‘Il Corriere dello Sport’ Roma, Inter e Fiorentina si sono poi inserite per l’ex Juventus ma le sue condizioni fisiche non sono ancora ottimali e per questo motivo non c’è nessuna trattativa in piedi per il suo cartellino. Prima di fine novembre il difensore non sarà pronto per giocare e quindi le squadre interessate, Napoli compreso, non punteranno su di lui prima di due-tre mesi. In particolar modo l’Inter sembra essere la squadra che ha più bisogno di Martin Caceres ed il Napoli appare più defilato visto che ha messo a segno qualche colpo in difesa nell’ultima giornata di calciomercato. La situazione di Caceres potrà quindi sbloccarsi soltanto a fine novembre, l’uruguaiano ha voglia di tornare ad essere protagonista.

Il passaggio di Gonzalo Higuain alla Juventus ha fortemente segnato l’estate del calciomercato del Napoli che ha preso d’insegnamento quanto accaduto. E’ così che Sky Sport rivela, tramite l’inviato Francesco Modugno, come sui nuovi acquisti ci si sia mossi in una maniera diversa. Pare infatti che il club azzurro abbia deciso di mettere clausole rescissorie per i nuovi acquisti, ma applicabili solo per l’estero. Il giovane Rog preso dalla Dinamo Zagabria ha una clausola rescissoria nel contratto di sessanta milioni di euro, il difensore ex Torino Nikola Maksimovic da cinquantacinque. Invece addirittura di sessantacinque è quella di Piotr Zielinski arrivato dall’Udinese. Tutte viene sottolineato che sono clausole rescissorie applicabili quindi solo dall’estero e non da club che militano in Serie A. E’ così che si eviteranno situazioni simili a quella di GonzaloHiguain che ha portato un calciatore di grandissimo livello a passare proprio alla diretta concorrente per la vittoria dello Scudetto. Di fronte a queste situazioni poi davvero non si può fare niente, perchè una volta che un club paga la clausola rescissoria e il calciatore accetta la destinazione allora per il Napoli non ci sarà nulla da fare. Stavolta però il calciatore in questione almeno non andrà a giocare nella Juventus e già questo è un particolare di non poco conto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori