CALCIOMERCATO LIVE INTER NEWS / Moratti su Mancini: “Il divorzio era già scritto”. Ultimissime notizie 3 settembre 2016 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Live Inter News: Ausilio respinge il Milan, Caceres resta un obiettivo e spunta un retroscena su Lichtsteiner. Le ultime notizie di oggi 3 settembre 2016, gli aggiornamenti.

inter_formazione_brunico
(LaPresse)

E’ ancora presto per giudicare il lavoro di Frank de Boer alla guida dell’Inter, visto che siamo a sole due giornate di campionato. E’ questo il pensiero di Massimo Moratti, che è intervenuto ai microfoni di Radio Deejay durante la trasmissione “Deehay Football Club” per parlare dell’arrivo del tecnico olandese dopo l’addio di Roberto Mancini: «Forse la decisione è stata presa troppo tardi, era un divorzio già scritto. Le cose si erano complicate…», ha spiegato l’ex patron dell’Inter, secondo cui il vero problema potrebbe essere l’averlo presto all’ultimo secondo. Moratti ha parlato anche dell’arrivo dei cinesi: «Inter e Milan sono in mano ai cinesi solamente per una questione economica». Infine, parla della Serie A, concentrandosi in particolare sulla corsa al titolo: «Per la Juventus sarà una passeggiata», ha concluso Moratti, che non si è tirato indietro dall’esprimere i suoi pensieri sulle ultime vicende in casa Inter.

Si fida di Frank de Boer, al quale è disposto a concedere tempo per adattarsi all’Italia e conoscere l’Inter. Il presidente nerazzurro ha parlato dal Mandarin Oriental Hotel di Giacarta, soffermandosi sul tecnico olandese, per il quale nutre profonda fiducia: «I risultati arriveranno presto, ne sono certo», ha dichiarato Thohir, come riportato da aonberita.com. Il magnate indonesiano, però, ha commentato anche l’acquisto da parte della sua Inter nell’ultima sessione di calciomercato di Gabigol, promettente attaccante brasiliano: «C’era la concorrenza di molti altri club, ma lui ha scelto l’Inter. E’ un giovane talento, ci aspettiamo che possa diventare un pilastro del futuro nerazzurro», ha aggiunto Thohir. Intanto è tempo di rinnovi in casa Inter: Ionut Andrei Radu, quarto portiere nerazzzurro, ha raggiunto l’accordo per il prolungamento contrattuale che, secondo quanto riportato dal giornalista di SkySport Gianluca Di Marzio, sarà ufficializzato la prossima settimana.

-La sessione estiva di calciomercato è chiusa, ma l’Inter non resta ferma, anzi programma già la strategia per il futuro, anche oltre la finestra di gennaio. Sotto osservazione i gioielli italiani per una squadra più (ner)azzurra. La prossima estate tornerà il tormentone Domenico Berardi, sul quale però restano le “grinfie” della Juventus. Inoltre, secondo l’edizione odierna del Corriere dello Sport, potrebbe essere fatto un nuovo tentativo per Federico Bernardeschi. Le idee non mancano al direttore sportivo Piero Ausilio, che tiene d’occhio anche altri giovani talenti italiani: nel mirino ci sono anche Valerio Verre e Danilo Cataldi, senza dimenticare Leonardo Morosini. L’Inter non è riuscita ad acquistare il talento del Brescia quest’estate, ma presto potrebbe riallacciare i contatti con le Rondinelle per gettare le basi per un’operazione futura. Il tempo non manca all’Inter, che vuole infatti muoversi in anticipo.

 Mauro Icardi si concentra sull’Inter, che presto annuncerà il rinnovo di contratto. Questione di giorni, poi la società nerazzurra comunicherà di aver prolungato fino al 2021 il contratto dell’attaccante argentino. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, l’ingaggio di Icardi salirà dagli attuali 4 milioni di euro circa – comprensivi di diritti d’immagine – a quasi 5. E’ prevista una clausola rescissoria da 110 milioni di euro, valida però solo per i club esteri e in una determinata finestra temporale. In questo modo l’Inter intende evitare un caso Higuain, cioè impedire ad un club italiano di strappargli via Icardi. L’ufficializzazione del rinnovo dovrebbe arrivare tra la sfida contro il Pescara e quella contro la Juventus. Dopo un’estate trascorsa a respingere gli assalti del Napoli, l’Inter blinda il suo capitano, che nel frattempo sta instaurando un buon rapporto con Frank de Boer.

Stephan Lichtsteiner non ha mai spinto per il trasferimento all’Inter: è questo il retroscena di calciomercato svelato da Gianluca Di Marzio, giornalista di SkySport. Il fratello del terzino della Juventus, che lo rappresenta in qualità di agente, avrebbe chiesto alla società bianconera la disponibilità a valutare proposte provenienti dall’Italia. La Juventus, invece, era disposta a cedere Lichtsteiner solo all’estero e, infatti, avrebbe preso in considerazione le proposte di West Ham e Leicester City, che invece non hanno trovato l’accordo con il calciatore svizzero. Ora all’orizzonte per Lichtsteiner c’è il rinnovo. Non è da escludere un nuovo tentativo dell’Inter, ma la Juventus potrebbe prolungare automaticamente il contratto del terzino, perché c’è un’opzione – da esercitare entro gennaio – che le permetterebbe di blindarlo e allontanare così definitivamente le voci sul futuro del giocatore.

Martin Caceres potrebbe tornare d’attualità per l’Inter. L’ex difensore della Juventus è stato uno dei giocatori più corteggiati nella sessione estiva di calciomercato, ma è ancora senza squadra. Ciò è dovuto all’infortunio dal quale sta recuperando: come evidenziato da Tuttosport, Caceres non sarà pronto prima della fine di novembre, quindi ci sono altri due-tre mesi a disposizione per valutare la fattibilità dell’operazione. L’Inter, però, rischia di dover fare ancora i conti con Roma, Fiorentina e Napoli, che hanno sondato il terreno. Intanto il direttore sportivo Piero Ausilio ha respinto l’assalto del Milan: secondo il Corriere della Sera, il futuro amministratore delegato rossonero Marco Fassone avrebbe contattato il dirigente dell’Inter, che come Andrea Berta ha già fatto registrare il suo rifiuto. E, infatti, ora il Milan pensa a Riccardo Bigon, attualmente legato al Bologna, di cui è direttore sportivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori