CALCIOMERCATO LIVE JUVENTUS NEWS/ Il Barcellona vuole Dybala, c’è una promessa? Ultimissime notizie 4 settembre 2016 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Live Juventus, le ultime news: Gonzalo Higuain doveva evitare di firmare per i bianconeri secondo l’ex Napoli Salvatore Bagni. (oggi 4 settembre 2016)

Higuain_sciarpaJuve
Gonzalo Higuain (LaPresse): per lui debutto da titolare?

Il Barcellona ha messo gli occhi su Paulo Dybala e sarà davvero difficile per la Juventus cercare di allontanare gli spagnoli dall’attaccante argentino. Secondo quanto riportato da ‘Don Balon’ pare che nelle scorse settimane, durante il calciomercato estivo, il Barcellona abbia strappato una promessa a Paulo Dybala: quando Messi e Suarez supereranno la soglia dei 30 anni, oppure qualora un elemento del tridente stellare venisse ceduto, allora l’attaccante argentino si trasferirà in Spagna. La dirigenza del Barcellona lo considera il vero erede di Lionel Messi, e quando ci saranno queste occasioni farà di tutto per strapparlo alla Juventus. Ci vorranno almeno 60-70 milioni di euro per convincere la Juventus a trattare Dybala, Beppe Marotta non ha alcuna intenzione di svenderlo soprattutto dopo aver capito che il Barcellona sarà disposto a tutto pur di arrivare al cartellino dell’argentino.

-Matuidi sembrava davvero ad un passo dall’approdo alla Juventus in questo calciomercato estivo da poco terminato, ed invece alla fine è sfumato tutto. Il centrocampista francese ha deciso di chiarire tutto all’emittente francese ‘TF1’, confermando quanto già detto dal suo agente Mino Raiola che lo descriveva come deluso e sorpreso: “C’era un’offerta concreta, volevo andare via, ma il Psg ha detto no e devo accettarlo. E’ stato un periodo molto delicato, la mia volontà non è stata rispettata dal Psg anche se devo dire che in Francia non sto male. Il nuovo allenatore punta molto su di me” conclude Matuidi, deluso dall’atteggiamento del club francese che ha deciso di blindarlo e non cederlo a Torino. Molto sembra essere dipeso dal nuovo tecnico Emery che avrebbe chiesto alla società di trattenere il francese al Paris Saint-Germain almeno fino al termine della stagione. La Juventus ci riproverà a gennaio?

-La Juventus comincia a tutelarsi in vista della sessione invernale del calciomercato, soprattutto perchè potrebbe davvero perdere Stephan Lichtsteiner. Secondo quanto riportato da ‘Sportmediaset’ il primo nome sul taccuino, oltre a quello di Darmian, resta Mattia De Sciglio che sembrava vicino a Torino anche in estate. Il Milan chiede 25-30 milioni di euro per cedere il proprio terzino, una somma che l’amministratore delegato bianconero Beppe Marotta reputa davvero eccessiva. Più facile che possa arrivare invece Darmian, chiuso da Josè Mourinho a Manchester. La dirigenza della Juventus sta monitorando costantemente la situazione, a gennaio non arriverà soltanto un centrocampista visto che Lichtsteiner potrebbe davvero approdare all‘Inter. Il sostituto va cercato al più presto, Marotta non vuole perdere tempo e avvierà sicuramente i contatti con il Milan per cominciare a chiedere un piccolo sconto.

-La dirigenza della Juventus comincia a pensare al prossimo anno, dopo aver archiviato la sessione estiva del calciomercato senza il botto finale del centrocampista. I bianconeri torneranno sicuramente alla carica a gennaio per Witsel dello Zenit o per Matuidi del Paris Saint-Germain ma il centrocampo non è il solo reparto da completare. Beppe Marotta ha messo gli occhi su Matteo Darmian, come riporta questa mattina ‘TuttoSport, con l’italiano che potrebbe tornare a giocare nel nostro Paese nel 2017. Il Manchester United di certo non farà sconti, il cartellino del difensore costa parecchio ma i contatti potrebbero essere già avviati. La dirigenza bianconera non perde tempo e tra telefonate, summit e conference call comincerà sin da subito a blindare qualche giocatore per la sessione invernale del calciomercato. La priorità è il centrocampo ora ma bisognerà valutare le condizioni di Claudio Marchisio, che potrebbe tornare prima del previsto.

Uno dei trasferimenti di calciomercato più importanti dell’estate 2016, non solo in italia ma proprio in tutta Europa, è quella che ha portato Gonzalo Higuain dal Napoli alla Juventus per novanta milioni di euro. I bianconeri hanno deciso di pagare la clausola rescissoria del Pipita per assicurarsi quello che è stato il capocannoniere della scorsa Serie A con ben trentasei reti. In molti non hanno gradito la sua scelta perchè ovviamente c’è molta rivalità tra il Napoli e la Juventus con gli azzurri che nei cinque scudetti dei bianconeri per due volte sono arrivati al secondo posto cercando di vincere il titolo. Arrivato alla Juventus Gonzalo Higuain è sembrato appesantito tanto che Massimiliano Allegri l’ha lasciato fuori nelle prime due giornate di Serie A contro Fiorentina e Lazio. Il destino ha voluto però che fosse proprio il Pipita, partito dalla panchina, ad entrare in campo e decidere la gara contro i viola con il suo primo gol in bianconero in una gara ufficiale. Di questa situazione ha parlato anche Salvatore Bagni ex calciatore proprio del Napoli. Questi ha raccontato così a Radio Marte: “L’unica squadra dove Gonzalo Higuain non sarebbe dovuto andare era proprio la Juventus. A Napoli davvero nessuno se lo aspettava. Per l’attaccante c’erano sul piatto anche le offerte di Arsenal e Atletico Madrid con la seconda che era veramente interessata al calciatore“. Da Torino intanto continuano a non arrivare delle risposte perchè tutti sono molto concentrati nel provare a raggiungere la vittoria di quella Champions League che manca da venti anni. Higuain ieri nell’amichevole contro il Magenta ha segnato tre reti, dimostrando grandi progressi nel suo stato di forma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori