CALCIOMERCATO LIVE NAPOLI NEWS/ El Kaddouri nel mirino del Nizza. Ultimissime notizie 4 settembre 2016 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Live Napoli, le ultime news: Herrera è stato tra i primi nomi accostati agli azzurri, Ciro Venerato spiega perchè tutto è saltato. (oggi 4 settembre 2016)

maurizio_sarri_28062016
Napoli Real Madrid, Maurizio Sarri - La Presse

Omar El Kaddouri è rimasto al Napoli al termine del calciomercato estivo ma sa bene che troverà poco spazio nella rosa di Maurizio Sarri. Secondo quanto riportato da ‘Foot365’ il Nizza era il club più interessato al giocatore e per questo motivo potrebbe tornare alla carica in vista di gennaio. Il centrocampista piace molto al club francese che ha tutte le intenzioni di continuare a parlare con il Napoli per sferrare l’attacco decisivo nella sessione invernale del calciomercato. La trattativa quindi è stata solo rimandata, El Kaddouri sa bene di non poter pretendere di essere titolare nel Napoli di Maurizio Sarri ma la dirigenza partenopea ha deciso di trattenerlo visto che alla fine non è arrivato il centrocampista richiesto dal tecnico. Ci sono le Coppe da disputare ed il Napoli vuole avere un uomo in più a centrocampo da schierare, a gennaio il Nizza vorrà sicuramente chiudere l’operazione in positivo.

-Il calciomercato del Napoli non è terminato con il botto ma ci sono stati diversi innesti importanti come quello di Rog. Francesco Marolda, noto giornalista ha commentato proprio questa trattativa ai microfoni di ‘Radio Marte’: “Si tratta di un calciatore molto duttile, ma il suo girovagare per il campo alla fine potrebbe rivelarsi controproducente per la rosa del Napoli. Adesso la palla passerà a Sarri che dovrà trovargli un’ottima collocazione tattica nel centrocampo partenopeo” conclude Marolda. Il giocatore è arrivato proprio negli ultimi giorni di mercato e sa bene che non sarà affatto facile trovare spazio tra le file del Napoli, visto che a centrocampo la concorrenza è davvero altissima. Ci sono le Coppe da disputare, sicuramente Rog si farà trovare pronto e Maurizio Sarri potrà puntare su di lui diverse volte nel corso di questa stagione appena cominciata. Lui sa bene di doversi conquistare la fiducia del tecnico.

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, pensa ai rinnovi dopo aver avuto nel ritiro di Dimaro i colloqui con gli agenti dei suoi giocatori. Come riporta ‘La Gazzetta dello Sport’ c’è ancora qualche problema con Lorenzo Insigne che da due anni chiede il rinnovo del contratto con aumento dell’ingaggio, visto che ad oggi guadagna 1.1 milioni di euro netti fino al 2019. Insigne recrimina il fatto di guadagnare meno di alcuni suoi compagni e a Dimaro non si è arrivati ad un vero e proprio accordo tra le parti. Bisognerà sicuramente riparlarne entro la fine del mese di settembre, con De Laurentiis che vuole chiudere la questione rinnovi entro questo stesso mese. Stesso discorso per Gabbiadini: il numero uno partenopeo gli ha promesso il rinnovo del contratto dopo aver deciso di restare a Napoli nell’ultima sessione estiva del calciomercato ma chiede 3 milioni di euro a stagione, bonus compresi.

-In casa Napoli tiene banco la questione dei rinnovi dopo la chiusura della sessione estiva del calciomercato. Secondo quanto riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’ Dries Mertens ha cambiato il proprio agente e per questo motivo bisognerà ridiscutere nuovamente del prolungamento. L’accordo tra il Napoli e Soren Lerby era stato già trovato, ora bisognerà sedersi al tavolo e parlare del nuovo contratto e non è detto che le ultime prestazioni in campionato del giocatore belga aumentino le richieste da parte del suo entourage. La volontà di continuare insieme c’è, non dovrebbero esserci problemi a trovare un accordo con il nuovo procuratore anche se bisognerà discutere delle cifre, che potrebbero essere più elevate. Mertens non ha mai pensato di lasciare il Napoli, anche quando lo scorso anno è stato relegato in panchina più volte. Quest’anno vuole essere protagonista convincendo Sarri sin da subito.

Il Napoli ha condotto un calciomercato molto importante nonostante la cessione di Gonzalo Higuain. Soprattutto a centrocampo sono stati fatti degli acquisti importanti che hanno dato fisicità, intelligenza e idee alla squadra agli ordini di Maurizio Sarri. Sono arrivati in ordine Emanuele Giaccherini, Piotr Zielinski e Amadou Diawara. Il primo nome che però era stato fatto per il centrocampo sul calciomercato è stato quello di Hector Herrera. Il calciatore classe 1990 del Porto piaceva per i suoi tempi di inserimento e anche per il fatto che ha grande esperienza internazionale con 44 presenze collezionate con la maglia della sua nazionale, il Messico. Della trattativa ha parlato il noto giornalista della Rai Ciro Venerato che ha voluto sottolineare alcuni particolari importanti. Ai microfoni di TuttoNapoli.net spiega: “Il Napoli ci aveva provato già nel calciomercato di gennaio per Herrera e poi ci ha riprovato in estate. Il procuratore che ha provato a dare una mano al Napoli è Claudio Vigorelli, ora lo posso anche svelare. L’intoppo c’è stato a causa della cifra. Ad ogni rilancio che il Napoli faceva il Porto alzava le sue pretese. Quando il club partenopeo era sicuro che il Porto accettasse l’offerta fatta allora il club portoghese ha alzato questa di altri cinque milioni di euro. Un altro nome che è stato fatto era quello di Klaassen ma era un evidente depistaggio del Napoli“. Alla fine il centrocampista di Tijuana è rimasto al Porto con anche la Juventus che ha fatto un tentativo per tirarsi poi indietro per la cifra troppo alta pretesa dal club lusitano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori