CALCIOMERCATO LIVE ROMA NEWS/ Alisson: Voglio farmi trovare pronto. Ultimissime notizie 4 settembre 2016 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Live Roma, le ultime news: il paraguaiano Juan Manuel Iturbe ha sottolineato di essere molto felice di essere rimasto in giallorosso quest’anno. (oggi 4 settembre 2016)

Spalletti_arancione
Luciano Spalletti, allenatore della Roma (Foto LaPresse)

Il portiere brasiliano, Alisson, è arrivato a Roma nei primi giorni di calciomercato estivo ma non ha avuto molto spazio, visto che è chiuso davanti da Szczesny, tornato nella Capitale nuovamente in prestito. “Ho dovuto affrontare un cambiamento, ma le cose accadono sempre in modo naturale nella mia vita. Mi sto allenando tantissimo, quando un portiere non gioca deve allenarsi il doppio” commenta ai microfoni di ‘globoesporte.globo.com’. Alisson vuole dimostrare il suo valore e magari convincere Luciano Spalletti a dargli un’opportunità magari in Europa League. “Se mi manca il ritmo-partita, se chiamato in causa, non devo compromettere il match e farmi trovare pronto, quindi mi allenerò sempre al massimo” conclude il portiere brasiliano che ora si trova nel ritiro della Nazionale verdeoro per le qualificazioni ai Mondiali 2018. Al suo rientra spera di poter avere una chance, Spalletti vuole averlo sempre pronto.

Lucas Digne ha lasciato la Roma all’inizio della sessione estiva del calciomercato per trasferirsi al Barcellona e Roberto Fernandez, segretario tecnico del Barcellona, torna sulla difficile trattativa per l’esterno francese. “Negoziare col Paris Saint-Germain non è stato difficile, aveva già iniziato a negoziare con un’altra squadra per Digne” commenta Fernandez ai microfoni di ‘Sport.es’. La Roma lo aveva preso in prestito ma senza pagare il riscatto sapeva bene di doverlo rispedire in Francia al termine della stagione. “Digne poteva finire in Premier, ma ha subito accettato il Barcellona” continua il segretario del club spagnolo. La volontà del giocatore conta più di tutto, si sa, e per questo motivo lo stesso Digne ha deciso di sposare la causa Barcellona lasciando il Paris Saint-Germain in estate. Spalletti sperava di poterlo trattenere a Roma, è stato difficile negoziare con i francesi a differenza del Barcellona.

-Il direttore sportivo dell’Udinese, Nereo Bonato, fa il punto del calciomercato appena concluso ai microfoni di ‘Tuttomercatoweb’ commentando anche gli innesti della Roma di Luciano Spalletti. Diversi colpi in difesa per i giallorossi, il reparto che si è rinforzato di più a detta di Bonato: “C’è stato lo strapotere della Juventus che ha preso calciatori dalle potenziali concorrenti, la politica del Napoli è stata invece saggia come quella della Roma che si è rinforzata in difesa. Anche l’Inter negli ultimissimi giorni di calciomercato ha rinforzato l’organico ma abbiamo ancora un gap elevato rispetto al calcio inglese, che fa la parte del leone anche in virtù del sistema dei diritti televisivi differente” conclude il direttore sportivo dell’Udinese. Fazio e Vermaelen hanno sicuramente dato un tocco in più alla Roma questa estate, si pensa già alla sessione invernale del calciomercato con i giallorossi che saranno ancora protagonisti.

-Il presidente della Roma, James Pallotta, arriverà presto nella Capitale per risolvere alcune questioni. Il numero uno giallorosso non è visto in questo ultimo mese di calciomercato ma ora ha deciso di tornare a Roma sia per discutere dello nuovo stadio a Tor Vergata, sia per discutere con Walter Sabatini del suo futuro. Come riporta ‘La Gazzetta dello Sport’ Pallotta sbarcherà nella Capitale già la prossima settimana ed avrà un’agenda fitta di appuntamenti. Sono giorni decisivi per lo stadio, certo, ma il suo arrivo sarà importante anche per la presentazione di Umberto Gandini come nuovo amministratore delegato giallorosso. Poi bisognerà pensare al futuro di Walter Sabatini, direttore sportivo della Roma che sembra davvero in procinto di lasciare i giallorossi. Le ultime indiscrezioni vedono il dirigente vicinissimo al Milan, ma prima dovrà avere un colloquio con Pallotta e poi decidere il suo futuro.

Tra i nomi che più sono stati chiacchierati sul calciomercato dell’estate 2016 c’è sicuramente quello di Juan Manuel Iturbe. Il paraguaiano è stato associato a diverse squadre lungo i due mesi del calciomercato con trattative più o meno realistiche che hanno tenuto banco. Dopo i negativi sei mesi in prestito al Bornemouth Iturbe sembrava quanto più lontano dal progetto della Roma, ma alla fine è rimasto in giallorosso. E pensare che nell’ultimo giorno di calciomercato Juan Manuel Iturbe era stato a un passo dal Lione con il Presidente dei francesi Jean-Michel Aulas che aveva messo il follow al suo profilo di Twitter. La trattativa era saltata poi per volere di Luciano Spalletti dopo che la Roma aveva ceduto in prestito l’altro esterno Federico Ricci al Sassuolo. Juan Manuel Iturbe ieri è stato titolare e ha giocato novanta minuti nella sfida amichevole di beneficenza per i terremotati, RomaSan Lorenzo, giocata allo Stadio Olimpico della capitale. Il calciatore ha parlato ieri a Sky Sport sottolineato: “E’ stato davvero molto emozionante conoscere il Papa e vedere la sua felicità per questa partita. Importante è stato il fatto che l’incasso sarà devoluto ai terremotati del centro Italia. Sono state tante le voci su un mio possibile trasferimento, ma io ho sempre avuto la testa solo sulla Roma. Sono davvero molto contento di essere rimasto in giallorosso alla fine“. Sicuramente il calciatore potrà tornare utile a Spalletti anche se c’è da dire che dopo il pesantissimo affare fatto dai giallorossi per prenderlo dal Verona il calciatore non è mai riuscito a ripetersi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori