Calciomercato Live Juventus News / Il Barcellona vuole Lichtsteiner. Ultimissime notizie 6 settembre 2016 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Live Juventus News: assalto a Matuidi a gennaio, anche Lopez e Conechny nel mirino. I complimenti di Scholes. Le ultime notizie, aggiornamenti in diretta (6 settembre 2016).

Matuidi_Francia_Europei
Blaise Matuidi (Foto: LaPresse)

E’ da valutare la situazione di calciomercato che ruota attorno a Stephan Lichtsteiner. Il terzino svizzero infatti è finito ai margini della Juventus dopo l’arrivo a Torino di Dani Alves e Juan Cuadrado, ma soprattutto per quel contratto che va in scadenza al giugno 2017. Il calciatore svizzero è stato escluso dalla lista per la Champions League dove non potrà quindi scendere in campo. Secondo quanto riporta Mundo Deportivo pare che il Barcellona sia pronto a preparare un offerta per il calciatore già nel mercato di gennaio anche se è più probabile che potrebbe anche essere acquistato direttamente a parametro zero. Sarebbe una situazione curiosa con il Barca che andrebbe a sostituire il terzino Dani Alves passato proprio alla Juventus di Massimiliano Allegri.

Didier Deschamps, commissario tecnico della Nazionale di calcio francese, torna a parlare di Blaise Matuidi. Il centrocampista del Paris Saint-Germain sembrava davvero vicinissimo alla Juventus nell’ultima sessione di calciomercato, poi il club francese ha deciso di bloccare tutto e trattenerlo. Deshamps nei giorni scorsi aveva parlato di un Matuidi non felice al Psg ma ieri in conferenza stampa ha deciso di tornare sui suoi passi, anche un po’ scherzando: “Non ho mai detto a Matuidi di lasciare il Paris Saint-Germain per andare alla Juventus. Anzi speravo che rimanesse perché voglio andare al Parco dei Principi e lui mi passa i biglietti” dice in maniera ironica il commissario tecnico della Francia, come riportato da ‘Juvenews.eu’. La dirigenza della Juventus, però, è pronta per lanciare il nuovo assalto al centrocampista francese nel mese di gennaio, sperando di poter trovare un accordo con il Psg.

Resta un obiettivo per gennaio. La Juventus non molla il centrocampista belga, come riporta ‘Calciomercato.it’, visto che è in scadenza di contratto nel 2017 e di certo lo Zenit non vuole lasciarlo partire a parametro zero a giugno. La dirigenza della Juventus ha in mano l’accordo con Witsel, e vuole assolutamente trovare quello con il club russo chiedendogli anche di abbassare le pretese per il mese di gennaio. Se lo Zenit dovesse opporre nuovamente resistenza come già fatto nell’ultimo giorno di calciomercato, allora la Juventus aspetterà giugno per averlo a parametro zero. Massimiliano Allegri ha chiesto un jolly di centrocampo a Beppe Marotta che non è arrivato questa estate negli ultimi giorni come previsto, per avere un mediano in più in vista dei gironi di Champions League. Oltre a Witsel per gennaio c’è anche Matuidi nel mirino, i bianconeri non vogliono perdere anche lui.

Rientrerà in gruppo tra qualche settimana ma il suo agente, Carlo Volpi, ha rivelato qualche indiscrezione circa l’ultima sessione di calciomercato estiva. “Confermo l’interesse di Napoli e Lazio per Stefano in estate, ma è un discorso che è tramontato prima della fase calda del calciomercato. La società ha fatto capire a Stefano che non c’era la volontà di cederlo” svela l’agente ai microfoni di ‘TuttoJuve.com’. In particolar modo pare che il Napoli abbia chiesto il centrocampista nel mese di giugno, ma Sturaro ha chiesto di poter restare a Torino. “Le due società hanno parlato nel momento in cui i bianconeri stavano cedendo Pereyra, ma probabilmente c’è stata la chiusura della Juve” conclude Carlo Volpi. La trattativa con il Napoli e la Lazio non è andata quindi in porto, ma per quanto riguarda l’estero l’agente conferma anche l’interesse di Southampton e Sunderland, allontanate dai bianconeri.

La Juventus ha le idee ben chiare in vista della sessione invernale del calciomercato, soprattutto per quanto riguarda le fasce. Secondo quanto riportato dal ‘Manchester Evening News’ Matteo Darmian non è solo una suggestione per trasferirsi a Torino a gennaio, ma addirittura ci sarebbe anche il via libera da parte di Josè Mourinho. Lo Special One ha chiesto alla dirigenza del club inglese di puntare Fabinho del Monaco, terzino destro brasiliano che potrebbe lasciare la Francia con un’ottima offerta. I soldi a Manchester non mancano di certo e se dovesse arrivare Fabinho, allora sicuramente Darmian verrà messo sul mercato, con i bianconeri pronti a prelevarlo dalla Premier League. Stephan Lichtsteiner sembra essere in procinto di sposare la causa Inter, sempre nella prossima sessione di calciomercato, e Beppe Marotta non vuole restare con un esterno in meno nella seconda parte della stagione.

Blaise Matuidi resta nel mirino della Juventus, che intende riprovarci nella sessione invernale di calciomercato. Il centrocampista del Paris St Germain era il favorito per la sostituzione di Paul Pogba, ma alla fine il club francese ne ha bloccato il trasferimento. Il giocatore però è rimasto profondamente deluso dal Paris St Germain e ora starebbe attraversando un momento molto delicato, perché è costretto a fare diverse panchine da quando si è insediato Unai Emery in panchina. La sensazione è che Matuidi tornerà d’attualità a gennaio per la Juventus. Dei bianconeri ha parlato recentemente Paul Scholes attraverso le colonne del The Guardian: «La Juventus batterebbe qualsiasi squadra in questo campionato. Ha affrontato il Manchester City la scorsa stagione e lo ha sconfitto facilmente. I migliori giocatori sono in Spagna, al Bayern Monaco o alla Juventus», ha dichiarato l’ex centrocampista.

La Juventus resta alla ricerca di giovani talenti: nel mirino della società bianconera, sempre attiva sul fronte calciomercato, ci sono Franco Lopez del River Plate e Tomas Conechny. del San Lorenzo. L’indiscrezione è stata riportata da TuttoJuve, secondo cui i due giocatori di 18 anni potrebbe diventare bianconeri. Chi poteva essere della Juventus è Isco, cercato insistentemente dai bianconeri nelle ultime sessioni di calciomercato. Il Real Madrid era disposto a cedere il calciatore spagnolo, che invece è riuscito a conquistare la fiducia di Zinedine Zidane. Non solo: Isco è uno dei giocatori più apprezzati all’interno dello spogliatoio del club spagnolo. Il fantasista, che non ha ricevuto proposte interessanti al punto tale da indurlo a pensare ad un trasferimento, ha avuto sempre come priorità la permanenza al Real Madrid. E il tecnico francese lo ha confermato, allontanando le mire delle pretendenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori