Calciomercato Live Roma news/ Boni: Ecco chi è il migliore acquisto. Ultimissime notizie 7 settembre 2016 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Live Roma, le ultime news: Le posizioni di Luciano Spalletti e Walter Sabatini vacillano, l’opinione del Presidente James Pallotta sarà determinante. (oggi 7 settembre 2016)

sabatini2
Walter Sabatini (Foto: LaPresse)

A pochi giorni da RomaSampdoria ha parlato il doppio ex Loris Boni che si è soffermato anche su diverse situazioni di calciomercato. Ecco le sue parole a Roma Radio: “Calciomercato? Penso che il miglior acquisto dell’estate della Roma sia il ritorno di Kevin Strootman. Lo reputo quel giocatore che può dare sempre qualcosa di più. Lo si è visto anche nelle prime partite di questa stagione. E’ un giocatore ritrovato dopo mesi molti difficili. Florenzi? Reputo che Luciano Spalletti possa permettersi di vagliare moduli e calciatori da dadattare alle varie situazioni. Tra questi c’è ovviamente anche Alessandro Florenzi. Sono i giocatori che danno in campo quello che l’allenatore poi gli trasmette negli spogliatoi“.

Negli ultimi giorni per il calciomercato della Roma si era fatto il nome di Mathieu Flamini, giocatore che si poteva acquistare anche a sessione terminata per il fatto che si trovava in lista gratuita dopo essersi svincolato dall’Arsenal alla fine di giugno. Il calciatore era considerato adatto anche al nostro campionato in quanto aveva vissuto anni importanti con la maglia del Milan proprio in Serie A. L’affare però non si farà, Flamini infatti ha svolto le visite mediche con il Crystal Palace come racconta Sky Sports e nel pomeriggio firmerà un contratto con il club inglese. Giocatore di grande esperienza avrebbe fatto molto comodo a Luciano Spalletti che ha il centrocampo in emergenza dopo l’infortunio di Daniele De Rossi, ma soprattutto dopo le cessioni di Miralem Pjanic, Seydou Keita e William Vainqueur.

Umberto Gandini, direttore esecutivo e organizzativo del Milan, ha lasciato ufficialmente il club rossonero per approdare alla Roma. Diventerà il nuovo amministratore delegato giallorosso, e appena arriverà il presidente Pallotta a Roma verrà ufficializzato l’incarico. “Dopo 23 anni di Milan, Umberto Gandini ci lascia” si legge nel comunicato ufficiale diramato dal Milan questa mattina stessa. “È legittimo, caro Umberto, che tu abbia maturato il desiderio di misurarti in un nuovo contesto, ma sappi che lasci qui un gran rimpianto e tanto affetto: è ciò che, al di là perfino dei tuoi indiscutibili valori professionali, resterà per sempre nel cuore di tutti noi” conclude così il comunicato. Ora Gandini è pronto per prendere in mano le redini della Roma di James Pallotta, lascia il club rossonero dopo ben ventitré anni e dopo aver lavorato a stretto contatto con Adriano Galliani per tutti questi anni.

Radja Nainggolan ha deciso di rinnovare il contratto con la Roma. E’ stata una sessione di calciomercato molto intensa per il centrocampista belga che ha deciso di rifiutare le avance del Chelsea di Antonio Conte pur di restare nella Capitale. Come riporta questa mattina ‘La Gazzetta dello Sport’ Nainggolan ha trovato l’accordo con la Roma per rinnovare il contratto fino al 2021. La dirigenza giallorossa gli adeguerà anche l’ingaggio che arriverà a toccare cifre da 4 milioni di euro a stagione. Il Chelsea era disposto a mettere sul piatto circa 45 milioni di euro per convincere la Roma a trattare, la stessa somma offerta poi dall’Inter, ma Walter Sabatini ha sempre rispedito le offerte al mittente. Per volere del tecnico Luciano Spalletti, Nainggolan è rimasto a Roma, anche perchè dopo la cessione di Pjanic alla Juventus bisognava dare un messaggio forte ai tifosi trattenendo nella Capitale il belga.

-In casa Roma si pensa ai rinnovi dei contratti dopo la fine del calciomercato estivo. Come riporta ‘Il Corriere dello Sport’ c’è già l’accordo con Nainggolan per il prolungamento, poi bisognerà pensare a quello di Manolas. Proprio nei giorni scorsi l’agente del greco ha avuto un colloquio con Walter Sabatini chiedendo un aumento dell’ingaggio visto che attualmente percepisce 2 milioni a stagione. Manolas chiede di più e ha sperato in una cessione proprio per questo motivo, ma la Roma ha già promesso di adeguargli lo stipendio. Il difensore arriverà così a guadagnare quasi 3 milioni di euro, con il direttore sportivo che aveva personalmente chiamato Manolas al ritiro di Pinzolo assicurandogli che avrebbe avuto l’adeguamento e che non sarebbe stato ceduto nella sessione estiva del calciomercato. Spalletti ha chiesto espressamente alla dirigenza di non cedere il greco, ed il malumore di Manolas si sta pian piano appianando.

Le posizioni di Walter Sabatini e Luciano Spalletti dopo l’ultima sessione di calciomercato iniziano a vacillare. Si è parlato a lungo del possibile esonero del direttore sportivo già alla fine dell’estate con diversi nomi che sono stati fatti per la sua sostituzione. AsRomaLive.it ha fatto il punto della situazione su quello che potrebbe essere il futuro sia del dirigente che dell’allenatore della Roma. A meno di colpi di scena da considerare clamorosi la situazione non cambierà fino a gennaio nonostante l’arrivo già programmato nella capitale di James Pallotta. Al momento però le sensazioni per la prossima stagione, sempre su Sabatini, sembrano essere piuttosto negative con il ds che è lontano dalla conferma. Rimane in bilico anche Luciano Spalletti che vuole prima parlare con la dirigenza e capire i suoi progetti e poi nel caso di unione di intenti andare a discutere un rinnovo di contratto. Rimane comunque decisiva l’opinione di James Pallotta che deciderà molto presto quello che sarà il futuro della Roma. Intanto aumenta il malcontento della piazza romana con i tifosi che sperano in un immediato cambio di tendenza già dalla gara di domenica contro la Sampdoria dove all’Olimpico non sarà accettato risultato diverso dalla vittoria. Per l’eredità di Walter Sabatini c’è il nome di Frederic Massara, già dentro il management giallorosso, che diventa davvero molto importante e di attualità. Non sono stati infatti invece nomi per l’eventuale sostituzione di Luciano Spalletti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori