Milan/ Calciomercato News, E’ fatta per Deulofeu in rossonero, i dettagli della formula, 20 gennaio 2017 (ultime notizie in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Milan: news, trattative live e ultime notizie in diretta di oggi, venerdì 20 gennaio 2017. Per l’immediato il nome forte è Gerard Deulofeu, per l’estate non mancano le idee…

deulofeu_routledge
Gerard Deulofeu (a sinistra), 22 anni, spagnolo (LAPRESSE)

Le difficoltà del Milan nell’operare sul calciomercato in entrata sono ormai universalmente note ma i rossoneri hanno da poco raggiunto un accordo importante in entrata. Come rivelato dalla redazione di Premium Sport, il Milan ha da poco trovato l’accordo con l’Everton per il prestito di Gerard Deulofeu, fantasista spagnolo classe 1994. Deulofeu si trasferirà quindi a Milano con la formula del prestito oneroso, si parla di 700/800 mila euro, senza diritto di riscatto, ipotizzato durante la trattativa. Il buon esito dell’operazione indica sicuramente che ha vinto la volontà del giocatore ed è quindi risultato inutile l’inserimento in queste ore dei tedeschi del Wolfsburg mentre era più defilata la posizione della Roma, concentrata su altri nomi. Il capitano della Nazionale Under 21 spagnola va a rinforzare il reparto offensivo del Milan dove l’allenatore Vincenzo Montella aveva in effetti bisogno di un nuovo attaccante esterno da alternare agli elementi già presenti in rosa.

Durante la sessione di calciomercato della scorsa estate sembrava che Carlos Bacca dovesse lasciare a tutti i costi il Milan così da trovare il denaro giusto per investire sui movimenti in entrata. Tuttavia, alla fine così non è stato ed il colombiano è rimasto fornendo il suo importante contributo in diverse gare ma i discorsi riguardanti una sua possibile cessione non sono affatto terminati. Rifiutata la destinazione cinese per bocca del suo stesso procuratore con la volontà di far bene in rossonero, il momento della partenza di Bacca dovrebbe essere nel corso della prossima finestra estiva di mercato. Secondo quanto raccolto dalla redazione di Tuttomercatoweb, sulle sue tracce si registra la presenza dei londinesi dell’Arsenal, in procinto di perdere il cileno Alexis Sanchez, e l’Atletico Madrid, desideroso di riportare Bacca in Spagna.

Tra le varie cessioni da effettuare per il Milan si era parlato di un prematuro addio di Josè Ernesto Sosa, centrocampista arrivato dal Besiktas durante il calciomercato della scorsa estate al termine di una lunga trattativa. Lo scarso impiego in campo aveva lasciato pensare appunto ad una partenza di Sosa ma la società ed il tecnico Montella hanno deciso di trattenerlo anche alla luce delle recenti convincenti prestazioni fornite. Nella conferenza stampa in vista dell’impegno di campionato, lo stesso Montella ha spiegato al riguardo: “Ha sempre cambiato in grandi squadre, ha fatto un grande campionato in Turchia, a Napoli ha fatto fatica per un discorso tattico, ora è maturo e sereno. Quando viene chiamato in causa fa sempre buone cose, ha bisogno di essere sostenuto, anche se ha giocato meno di quanto si aspettasse.”

L’attesa per i fondi in arrivo con il closing cinese del prossimo marzo non permettono al Milan non solo di operare con grandi difficoltà in fase di calciomercato ma non permette nemmeno di sistemare le situazioni interne. I rossoneri vorrebbero infatti blindare a vita il talentuoso portiere Gianluigi Donnarumma, esploso a partire dalla stagione scorsa quando Mihajlovic lo ha lanciato in prima squadra. Il suo agente Mino Raiola starebbe aspettando i capitali dei cinesi di Sino Europe Sports prima di chiedere il rinnovo con sostanziale aumento dell’ingaggio ed intanto vari club osservano la situazione, a cominciare dalla Juventus. Tuttavia, secondo quanto raccolto dai britannici del The Indipendent, in Premier League Donnarumma avrebbe vari estimatori e sulle sue tracce ci sarebbero appunto i londinesi del Chelsea di mister Conte, il Manchester United di Mourinho oltre che gli spagnoli del Real Madrid.

Come anche squadre del nostro campionato pure il Milan deve fare i conti con l’assalto delle cosiddette “big” nei confronti dei propri campioni. Sin dalla sessione di calciomercato della scorsa estate si parla infatti di un interesse della Juventus per Mattia De Sciglio, terzino rossonero della Nazionale italiana, e l’imminente partenza di Evra da Torino ha alimentato nuovamente le voci intorno a questa vicenda. Nella conferenza stampa della vigilia in vista dell’impegno di campionato di domani, l’allenatore milanista Vincenzo Montella si è espresso così su De Sciglio ed i rumors che lo riguardano: “Non si è allenato, quindi non sta bene, non è in grado di recuperare per domani. Rispetto alla sua serenità direi che è totale, perchè non si parla di questo solo da adesso ma da inizio stagione, eppure è uno dei giocatori che ho utilizzato di più.”

Il Milan è, da diverse sessioni di calciomercato, alla ricerca di un nuovo elemento per migliorare la qualità della propria mediana ed uno dei profili più accostati ai rossoneri in questo senso è quello di Milan Badelj, di proprietà della Fiorentina. Intervistato in esclusiva da Italiacalcio24.it, il procuratore di Badelj, l’agente Dejan Moksimovic, ha spiegato che sono poche le probabilità di vedere il suo assistito con una maglia diversa da quella viola: “Sembra quasi che la Fiorentina non sia intenzionata a cederlo, vedremo cosa accadrà durante i prossimi giorni. Credo che l’interesse di Roma, Milan ed Inter per il giocatore sia ancora vivo, ma il problema resta sempre il fatto che, attualmente, pare che nessuno di questi club abbia le possibilità economiche per poter avanzare un’offerta ufficiale.” Probabile dunque che si possa riparlare di un addio di Badelj alla Fiorentina solamente nella finestra estiva.

Viste le grandi difficoltà che il Milan sta incontrando per questo gennaio di calciomercato è facile presupporre il fatto che saranno ben pochi i volti nuovi prima della fine del mese. C’è chi però non trova questo un aspetto negativo per i rossoneri, come ha spiegato infatti l’ex difensore ed ex viceallenatore milanista Mauro Tassotti, intervistato da Sportmediaset.it, dettosi dubbioso pure sull’arrivo di Deulofeu dall’Everton: “Per quanto riguarda il Milan penso che per il campionato possa anche fare a meno di prendere qualcuno, se non c’è l’opportunità di prendere un grande giocatore non so quanto ne valga la pena. Ha solo una competizione e penso che si possa dare fiducia ancora a questi ragazzi. Deulofeu è il profilo giusto? L’ho visto poco giocare e non voglio dare un giudizio su un giocatore che non conosco.” Chissà se il consolidamento della rosa attuale non possa essere quindi il vero acquisto del Milan.

, sarà questa la volta buona? Il tormentone di calciomercato del Milan sembra essere arrivato ad un punto di svolta: i rossoneri infatti hanno inoltrato un’offerta ufficiale all’Everton, la novità delle ultime ore sta nel fatto che il club inglese si è dichiarato disposto ad accettare anche un prestito con diritto di riscatto. L’esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio ha confermato che per Deulofeu il Milan ha messo sul piatto un prestito oneroso con successiva opzione per l’acquisto a titolo definitivo (calciomercato.com parla di 18 milioni di euro), da esercitare a giugno quando il tanto atteso closing con i nuovi proprietari cinesi sarà stato eseguito. Nella giornata di ieri inoltre, l’allenatore dell’Everton Ronald Koeman ha aperto alla partenza dell’esterno spagnolo che sembra quindi sempre più vicino al Milan. La concorrenza dell’Ajax non sembra un ostacolo in grado di far saltare l’operazione, oggi sarà quindi il giorno giusto per Deulofeu al Milan?

Contemporaneamente proseguono i rumors di calciomercato che parlano di un Milan ben intenzionato in vista della prossima estate. Secondo tuttomercatoweb.com, uno degli obiettivi della nuova dirigenza cinese è quello di riportare a Milanello Pierre-Emerick Aubameyang, formidabile attaccante gabonese che con il Borussia Dortmund ha segnato 100 gol in 165 partite ufficiali (20 in 22 presenze solo quest’anno). Sembra che per il centravanti africano sia già pronta a scatenarsi una super asta di calciomercato, perché oltre al Milan al ventisettenne ex Saint-Etienne sono interessate anche Real Madrid, Manchester City e Manchester United, ovvero tre delle superpotenze del calcio mondiale. Vedremo quale impatto avranno i nuovi proprietari del Milan sulla realtà tecnica ed economica del club, in ogni caso sembra che i buoni propositi non manchino… Ma prima, il fondamentale e definitivo closing di marzo: senza quello, gli altri discorsi vanno a monte. Notizie di calciomercato più attuali hanno accostato al Milan Manolo Gabbiadini, che però interessa anche a sqaudre straniere: se la punta del Napoli non cambierà squadra in questi giorni, i rossoneri ci ripenseranno in estate. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori