INTER/ Calciomercato News: “No” al Chelsea per Candreva!

- La Redazione

Calciomercato Inter news, i nerazzurri respingono l’assalto del Chelsea per Antonio Candreva. Andrea Ranocchia si presenta ai tifosi dell’Hull City. Oggi, 31 gennaio 2017

candreva_pallone
Antonio Candreva (LaPresse)

Nonostante la grande disponibilità economica della nuova proprietà cinese di Suning, anche l’Inter ha dovuto fare i conti con gli assalti degli altri grandi club nei confronti dei suoi campioni. Secondo le recenti indiscrezioni infatti, nelle ore finali del calciomercato di gennaio l’Inter ha respinto l’assalto dei londinesi del Chelsea per Antonio Candreva. Stando ai rumors, gli inglesi guidati dal manager Antonio Conte si sarebbero fatti avanti per l’esterno della Nazionale con un’offerta da 30 milioni di euro, prontamente respinta al mittente dai nerazzurri. L’Inter, infatti, ritiene incedibile Candreva visto il suo grande rendimento in campo nel tridente formato con Icardi e Perisic senza dimenticare che le polemiche con mister Pioli, con cui si diceva aver discusso per la fascia di capitano alla Lazio, sembrano non esser mai esistite. Il ventinovenne Candreva rimarrà quindi a lungo all’Inter o almeno fino al giugno del 2020, data in cui è prevista la scadenza del suo contratto.

In casa Inter si è vissuto un vero e proprio tormentone di calciomercato riguardo alla permanenza di Andrea Ranocchia. In giornata però è finalmente arrivata l’ufficialità del trasferimento di Ranocchia agli inglesi dell’Hull City, dove vestirà la maglia numero 13, in prestito secco fino al termine della stagione. Intervistato dal sito delle Tigers, Ranocchia si è presentato così ai suoi nuovi tifosi: “Sono molto felice di essere qui, sono pronto a giocare. Non è stata una decisione difficile venire qui perché so che questa squadra gioca nel miglior campionato del mondo, quindi sono stato molto felice di avere la possibilità di venire qui. Voglio dare il mio contributo a questa squadra. La Premier è un campionato famoso in tutto il mondo e ho visto le ultime tre partite che la squadra ha giocato. L’allenatore è molto bravo e abbiamo alcuni ottimi giocatori. Sono un difensore alto, quindi sono bravo nel gioco aereo, ma mi trovo bene anche con la palla al piede. Ora ci aspetta una grande partita contro il Manchester United: se potrò giocare, sarò molto felice. Ma ci sono un sacco di partite alla fine della stagione e l’obiettivo è la salvezza.” (Alessandro Rinoldi)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori