Calciomercato Roma/ News, da Alisson a Dzeko: cresce il valore della rosa (Ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Roma, tutte le news, le ultime notizie, le indiscrezioni e gli aggiornamenti, sulle trattative del club giallorosso: seguile con noi live, in tempo reale

ramon_rodriguez_verdejo_monchi_mani_lapresse_2017
Monchi, direttore sportivo della Roma (LaPresse)

Il buon inizio di stagione della Roma, sta facendo aumentare il valore della stessa rosa giallorossa. Molti sono infatti i giocatori che a suon di buone prestazioni, hanno visto il proprio cartellino lievitare. Fra questi troviamo senza dubbio Alisson, titolare dallo scorso agosto, che sta dando grande sicurezza al reparto. Cresce anche Manolas, che a breve rinnoverà e che vedrà il proprio cartellino lievitare ulteriormente, mentre Karsdorp, vista la giovane età, sembra destinato a salire nelle prossime settimane, tenendo conto che oggi scenderà in campo per la prima volta da titolare. Fra i più positivi vi è il giovane Pellegrini, quello con maggiori prospettive future, ed è cresciuto in valore anche il cartellino di Nainggolan dopo il rinnovo e l’inizio di stagione come al solito positivo. Infine, attenzione all’attacco, dove Dzeko costa senza dubbio di più rispetto alla scorsa estate, e anche El Shaarawy sta tornando a crescere dopo un periodo di appannamento. Probabilmente, l’unico giocatore che si è svalutato è Schick, pagato attorno ai 35 milioni, e fino ad ora praticamente mai visto all’opera. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ARRIVA IL TALENTO CUPINI

La Roma mette le mani su un talento giovanissimi. Si tratta di Alessandro Cupini, calciatore italo-americano che ha appena 10 anni. Il ragazzo, che vive a Kansas City, è pronto a sbarcare in Italia insieme al padre e alla madre, proprio per iniziare questa nuova avventura fra le fila delle giovanili giallorosse. Forse sconosciuto ai più in Italia, Alessandro è già una star del web, avendo 40mila follower su Instagram, e un canale Youtube molto seguito. Giungerà a Trigoria precisamente la prossima estate, e oltre ai genitori, ad accompagnarlo vi saranno anche i nonni e la sorella di tre anni; nella capitale, imparerà l’italiano e si allenerà senza sosta presso l’academy della Roma. «Alessandro si allena già a un buon livello ma vuole andare in Europa dove è sicuro di poter migliorare – le parole di Eddie Cupini, il padre del baby talento – nel nostro seminterrato ho costruito un campetto per farlo giocare sempre, tutti i giorni mi chiede se può allenarsi, è la sua gioia più grande». (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

IL PUNTO SU KARSDORP E SCHICK

Eusebio Di Francesco ha in conferenza stampa alla vigilia di Roma-Crotone svelato anche qualche interessante notizia di campo. Infatti sarà schierato dal primo minuto uno dei nuovi acquisti dell’ultima sessione di calciomercato, Karsdorp. Il terzino destro era arrivato infortunato in giallorosso, senza riuscire a trovare spazio fino a questo momento anche perché operato al ginocchio al suo approdo nella capitale. C’è grande curiosità su di lui anche perché il pubblico non lo conosce molto bene, visto che fino a pochi mesi fa giocava in Eredivise. Bisognerà invece aspettare ancora un po’ per vedere titolare Patrik Schick, come ha sottolineato lo stesso Eusebio Di Francesco. Il tecnico giallorosso ha spiegato che il ragazzo non è ancora pronto. Il pubblico è impaziente di vederlo anche perché conscio che è stato pagato molto. Schick è infatti l’acquisto più costoso della storia della Roma, addirittura più di quel Gabriel Omar Batistuta che nella stagione 2000/01 fu decisivo per la vittoria dell’ultimo Scudetto della storia del club capitolino.

URSINO SU FLORENZI E TUMMINELLO

Ci sono diverse cose che accomunano Alessandro Florenzi e Marco Tumminello. I due sono entrambi cresciuti nella Roma e purtroppo entrambi hanno avuto problemi nelle ultime stagioni con i legamenti crociati. Soprattutto però c’è da dire che il secondo spera di ripercorrere la strada intrapresa dal primo che andò, come accaduto a lui quest’anno, in prestito al Crotone per crescere, tornando a Roma che era pronto per il grande salto. Di loro ha parlato il direttore sportivo della squadra calabrese stasera avversario della Roma in Serie A. Giuseppe URsino a Ingresso Libero ha sottolineato: “Il giocatore che mi ha dato più soddisfazioni è sicuramente Alessandro Florenzi, però ci sono anche altri calciatori come Pettinari. Quest’anno speravamo di far crescere Tumminello che purtroppo è stato molto sfortunato”. Ursino parla anche del suo recupero: “Il suo percorso sta proseguendo davvero molto bene. L’ho sentito tranquillo, è un ragazzo davvero molto serio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori