CALCIOMERCATO JUVENTUS/ News, Moggi jr: saltò lo scambio Cristiano Ronaldo-Salas (Ultime notizie)

- Fabio Belli

Calciomercato Juventus, tutte le news, le ultime notizie, le indiscrezioni e gli aggiornamenti, sulle trattative del club bianconero: novità a centrocampo?

CristianoRonaldo_Real_Atletico_lapresse_2017
Pagelle Real Madrid Psg, Champions League (Foto LaPresse)

Torna di moda il famoso retroscena di calciomercato riguardante la Juventus e Cristiano Ronaldo. Quasi 15 anni fa, precisamente nel 2003, la Vecchia Signora fu ad un passo dall’acquistare quello che è divenuto uno dei calciatori più forti della storia, all’epoca solo un ragazzino promettente dello Sporting Lisbona. Alessandro Moggi, procuratore e figlio di Luciano, aveva il mandato per la trattativa in Italia e stamane a Tuttosport ricorda: «La Juventus lo voleva: non aveva dubbi. I dirigenti bianconeri ci spedirono a Lisbona, insieme a Mendes, per chiudere in tempi brevi la trattativa con lo Sporting. L’idea era quella di organizzare lo scambio con Marcelo Salas di cui volevano disfarsi. Io ero scettico già in partenza sulla possibilità di convincerlo, perché il calcio portoghese non era particolarmente allettante neppure all’epoca». E proprio l’attaccante bianconero fece saltare l’accordo sul più bello: «Avevo in mano il contratto di Cristiano Ronaldo, che era felicissimo di andare alla Juventus, anche perché in quel momento era il massimo, avevo in mano l’accordo con lo Sporting, mi mancava il sì di Salas». Il resto, è storia, con Cristiano Ronaldo che lasciò il Portogallo per trasferirsi in Premier League, presso il Manchester United, e iniziare un percorso che lo avrebbe poi portato nell’olimpo del pallone. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SI GIOCA D’ANTICIPO PER EMRE CAN

CALCIOMERCATO JUVENTUS. La vittoria di Milano ha regalato nuove consapevolezze e forza non indifferente ad una Juventus chiamata in questa stagione a rincorrere la storia in Italia, con l’obiettivo del settimo Scudetto consecutivo, e il sogno Champions in Europa, svanito in finale per due volte nelle ultime tre stagioni. Oltre ad alimentare la forza della propria rosa, la Juventus è impegnata anche a individuare possibili rinforzi per Max Allegri, e per un nome in particolare il club torinese potrebbe togliersi lo sfizio di giocare d’anticipo. Stiamo parlando di Emre Can, 23enne centrocampista del Liverpool di chiare origini turche ma di nazionalità tedesca, che in scadenza di contratto sembra non abbia alcuna intenzione di prolungare il suo accordo coi Reds. Moltissime big del calcio inglese sono alla finestra per lui, su tutte Manchester United, Chelsea e Bayern Monaco, ma l’impressione è che Emre Can possa essere “ghermito” dalla Juventus già nel mercato di gennaio con l’offerta giusta.

DA BATTERE UNA CONCORRENZA INTERNAZIONALE 

Si tratta di qualcosa in più di una suggestione, visto che Emre Can ha già mandato i suoi emissari ad incontrarsi con l’entourage juventino. Alla Juventus spetta però ora la delicata decisione se anticipare i tempi in tutto e per tutto, mettendo sul piatto un’offerta concreta che possa soddisfare anche il Liverpool, che non perderebbe così il centrocampista a parametro zero, oppure se giocare ad alto rischio provando ad ottenere l’accordo con Emre Can per giugno, superando però anche le offerte dei club della Premier League e del Bayern, che prendendolo a parametro zero sarebbero disposti ad offrire al mediano un ricchissimo contratto. Insomma, il calciatore avrebbe tutto da guadagnare, la Juventus dovrà invece valutare bene ogni mossa pur considerando che Emre Can sarebbe un rinforzo molto importante, pensando a quanto al centrocampo della Juve farebbero comodo alternative di livello nella corsa agli obiettivi stagionali che in inverno diventerà senz’altro infuocata tra Scudetto e Champions.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori