Calciomercato Juventus/ News, Bonaventura non gioca: Marotta potrebbe pensarci (Ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Juventus, tutte le news, le ultime notizie, le indiscrezioni e gli aggiornamenti, sulle trattative del club bianconero: seguile con noi live, in tempo reale

Manolas_Bonaventura_Florenzi_Milan_Roma_lapresse_2017
Florenzi, centrocampista Roma - LaPresse

Il Milan ha iniziato la stagione 2017-2018 in maniera un po’ altalenante, alternando buone prestazioni ad altre meno convincenti. C’è la certezza che vi sia un po’ di confusione in quel di Milanello, complici gli arrivi in massa durante il calciomercato della scorsa estate. Caos deducibile anche dalla mancata presenza fra i titolari nelle ultime uscite di Bonaventura, il migliore della scorsa stagione insieme a Suso e Deulofeu. E proprio sull’ex calciatore dell’Atalanta potrebbe fiondarsi a breve l’ad della Juve, Beppe Marotta. Come sottolineato dai colleghi di Calciomercato.it, se il calciatore marchigiano dovesse proseguire a rimanere fuori dai titolari, a quel punto potrebbe chiedere la cessione, e alla Vecchia Signora farebbe decisamente comodo. Il rossonero è infatti molto duttile, schierabile in varie posizioni sulla corsia mancina, proprio quello che manca ad Allegri. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SU EMRE CAN ANCHE MOURINHO

Emre Can è uno dei principali obiettivi della Juventus per il calciomercato del 2018. Il centrocampista della nazionale tedesca, di proprietà del Liverpool, ha il contratto in scadenza al 30 giugno, e non rinnoverà quasi sicuramente. I bianconeri lo corteggiano dalla scorsa estate, e sono in pole position per assicurarselo, ma attenzione alla concorrenza. Pare infatti che sul calciatore teutonico vi sia anche il Manchester United, su segnalazione… di un ex juventino. Negli scorsi mesi l’ex capo osservatore della Vecchia Signora, Javier Ribalta, è volato alla corte di Mourinho, ed avrebbe proprio consigliato allo Special One di puntare sul giocatore dei Reds. Una concorrente temibilissima per i campioni d’Italia, visto lo strapotere economico dei diavoli rossi d’Inghilterra. La Juve, dal canto suo, offrirebbe un posto da titolare fisso a Emre Can, cosa che invece Mou potrebbe non mettere sulla bilancia. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

GHOULAM OBIETTIVO PRINCIPALE DEL 2018

Ormai se ne parla da un po’ di tempo, la Juventus punta con grande interesse Faouzi Ghoulam del Napoli perché ha fiutato il colpo a parametro zero. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport nonostante alcuni sottolineano come il Napoli sia pronto a rinnovare il contratto al calciatore algerino in realtà ci sarebbe ancora molta distanza sulla clausola rescissoria da inserire nel contratto. E così la Juventus si muove per cercare il calciatore che vorrebbe una clausola di 20-25 milioni rispetto a quella di 35 che impone il club azzurro. I bianconeri potrebbero decidere di dare così un’alternativa credibile ad Alex Sandro sulla corsia sinistra o in alternativa cederebbero alla corte del Chelsea proprio per il brasiliano aggiungendo all’eventuale arrivo dell’algerino il ritorno di Leonardo Spinazzola dall’Atalanta. Attenzione però perché su Ghoulam c’è anche l’interesse del Milan.

LO MONACO: AVEVO PRESO DYBALA PRIMA DEL PALERMO

Parlare oggi di Paulo Dybala appare abbastanza facile dopo quello che ha fatto vedere con la maglia della Juventus, c’è chi invece il calciatore lo ha avuto tra le mani quando non era conosciuto e all’Estudiantes stava iniziando la sua carriera da professionista. E’ così che Pietro Lo Monaco, amministratore delegato e direttore generale del Catania, racconta un interessante aneddoto di calciomercato. Questi ha parlato a Sky Sport 24 sottolineando: “Quel Catania del 2010 era composto da dieci argentini su undici e l’allenatore era Diego Pablo Simeone. Avevo praticamente preso Paulo Dybala l’anno prima che arrivasse in Italia. Non ci sono arrivato però per motivi prettamente economici. Si puntava su calciatori argentini perché il rapporto qualità/prezzo è il migliore che esista”. In ottica futura il Catania avrebbe fatto un colpo incredibile considerando che solo dopo pochi anni il Palermo l’avrebbe venduto alla Juventus per quaranta milioni di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori