Calciomercato Atalanta/ Fogliamanzillo: Cristante e De Roon? addio lontano (esclusiva)

- int. Mario Fogliamanzillo

Calciomercato Atalanta: intervista esclusiva al procuratore sportivo Mario Fogliamanzillo sui prossimi movimenti e le ultime indiscrezioni di mercato in casa della Dea.

cristante_atalanta_lapresse_2017
Cristante (foto LaPresse)

Movimenti di calciomercato in casa Atalanta: la dirigenza nerazzurra guarda con particolare attenzione alla prossima finestra invernale con l’obbiettivo di rinforzare la rosa in mano a Gasperini, visto il calendario particolarmente impegnativo. Tra i nomi che paiono orbitare intorno a Bergamo spiccano ovviamente quelli di Montolivo, oltre quello di Djordjevic, per i quali però le trattative potrebbero rivelarsi difficili, specialmente nel caso del giocatore biancoceleste. Proprio la Lazio però appare molto interessata i profili di Cristante e De Roon, e i fan della Dea temono il loro addio magari già nel calciomercato di gennaio. Per approfondire tutti questi argomenti abbiamo sentito il procuratore Mario Fogliamanzillo: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

 Potrebbe arrivare Montolivo a giugno? Montolivo ha il contratto in scadenza e in effetti potrebbe anche andare a giocare all’Atalanta. Il problema però potrebbe essere anche economico, come l’ingaggio del giocatore rossonero.

Djordjevic potrebbe diventare neroazzurro? Non mi sembra proprio un acquisto che l’Atalanta potrebbe fare visto che ha già nel suo reparto offensivo attaccanti di grande qualità tecnica come Cornelius e Petagna.

Cristante verso la Lazio? Cristante è un giocatore veramente forte, veramente bravo, un centrocampista molto valido. Non lo so però se possa finire alla Lazio, visto che l’Atalanta è sempre una vetrina molto cara e Lotito non è abituato a spendere grandi cifre per acquistare un giocatore.

Petagna potrebbe partire? Petagna è un grande calciatore, sa muoversi molto bene in campo, sa veramente giocare in un modo molto positivo. Se solo vedesse la porta sarebbe un grande attaccante, avrà però tutto il tempo di migliorare. Di certo la dirigenza dell’Atalanta sa sempre lavorare bene: vendere i suoi giocatori più validi per rinnovarsi e costruire formazioni sempre più competitive.

De Roon potrebbe finire alla Lazio o alla Fiorentina? Non credo che si possa pensare a una sua partenza a gennaio. Non sono tanto convinto che De Roon possa lasciare l’Atalanta.

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori