CALCIOMERCATO ROMA/ News, Verde: farò di tutto per tornare in giallorosso (Ultime notizie)

Calciomercato Roma, tutte le news, le ultime notizie, le indiscrezioni e gli aggiornamenti, sulle trattative dei giallorossi: Daniele Verde vuole assolutamente tornare nella capitale.

25.11.2017 - Matteo Fantozzi
schick_roma_2017
Calciomercato Roma, Schick - Instagram

Daniele Verde ha segnato una rete molto importante che ha permesso al Verona di portarsi a casa tre punti. Un successo che permette alla squadra veneta finalmente di smuovere la classifica e di conquistare punti su una diretta concorrente per la salvezza. L’esterno è ancora di proprietà della Roma con i giallorossi che lo monitorano con grande attenzione in vista del futuro. Lo stesso calciatore ha ammesso la sua voglia di tornare nella capitale. Dopo la partita a Sky Sport ha sottolineato: “Non so cosa succederà nel mio futuro, per ora mi godo il Verona. Se poi dovesse arrivare una chiamata da Roma sarei la persona più felice del mondo. Farò di tutto per tornare nella capitale”. Verde è un calciatore ancora molto giovane che può muoversi sia da esterno di centrocampo che da ala pura. Sarebbe adatto al gioco di Eusebio Di Francesco che ne potrebbe valutare la crescita. (agg. di Matteo Fantozzi)

SCHICK CONVOCATO

Sembra davvero vedere la luce in fondo al tunnel l’attaccante della Roma, Patrick Schick. L’ex Sampdoria ha smaltito l’infortunio che lo ha bloccato praticamente da inizio stagione, e per la trasferta di Genova di domani, sarà convocato. A confermarlo è stato l’allenatore giallorosso Eusebio Di Francesco, che nella classica conferenza stampa pre-gara ha ammesso: «Schick sarà convocato sicuramente, si è allenato con continuità, senza sentire dolore. Non partirà dall’inizio, sarà a disposizione e ne siamo veramente felici. Può essere utilizzato come esterno destro, è il ruolo dove ho cambiato di più e ho tante alternative, a sinistra avendo anche El Shaarawy e Perotti abbiamo creato qualcosa in più, nella continuità e nella qualità. Cercheremo anche di migliorare a destra, chi sarà la soluzione non so dirlo». L’ex giocatore blucerchiato aveva disputato sin qui solo uno scampolo di match contro l’Hellas di Verona, appena quindici minuti di gioco, per poi infortunarsi e stare fermo fino ad oggi. Da domani, inizia quindi realmente la stagione del gioiello ceco. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

IL PUNTO SUL RINNOVO DI MANOLAS

Quello che doveva essere una formalità si sta in realtà rivelando più complicato del previsto. Stiamo parlando precisamente del prolungamento del contratto di Kostas Manolas, centrale di difesa della nazionale greca di proprietà della Roma. Il giocatore sembrava destinato a lasciare la capitale durante la scorsa estate, destinazione Zenit o qualche big d’Italia, per poi tornare sui suoi passi e rimanere a Trigoria. Si è quindi aperta la pratica rinnovo del contratto, ma passano i giorni e la fumata bianca tarda ad arrivare. Come sottolineato stamane dal Corriere dello Sport, l’intoppo non sarebbe tanto l’ingaggio, che salirebbe dagli attuali 1.8 milioni netti annui, a 2.5, quanto la clausola rescissoria. Sembra infatti che l’entourage dell’ex Olympiacos vorrebbe inserire la suddetta per una cifra di circa 30 milioni di euro, mentre la Roma la vorrebbe solo per l’estero, di modo da coprirsi le spalle in caso di offerta di Milan, Inter, Juventus o Napoli. A breve la soluzione potrebbe risolversi, in un senso o nell’altro. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

PEROTTI: PRONTO IL RINNOVO 

Fra i grandi protagonisti della Roma formato 2017-2018, vi è senza dubbio Diego Perotti. L’esterno d’attacco giallorosso sta vivendo una stagione importante, e fino ad oggi ha realizzato quattro marcature con annessi due assist. Il contratto dell’ex Genoa scadrà al 30 giugno del 2019, al termine del prossimo campionato, ma sarebbe pronto un prolungamento dello stesso, per evitare che qualche big possa tentarne l’acquisto. Come sottolineato stamane dai colleghi del Corriere dello Sport, pare che sul tavolo vi sia già una proposta fino al 30 giugno del 2021, un rinnovo quindi di altri 24 mesi, con annesso anche un leggero ritocco in positivo dell’attuale ingaggio da 1.9 milioni di euro netti annui, che salirebbe fino a 2.1, bonus esclusi. Una proposta che ovviamente trova anche l’approvazione dello stesso Perotti, che uscendo allo scoperto ha dichiarato: «Per me sarebbe un premio, sono contento qui e anche la mia famiglia. Mi piacerebbe restare per molto tempo». (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

IDEA DARMIAN PER LA FASCIA

Fra le zone del campo in cui la Roma dovrebbe intervenire in vista del calciomercato di riparazione del prossimo gennaio, potrebbe esservi anche la fascia di sinistra. Il club giallorosso potrebbe infatti cedere Emerson Palmieri se dovesse arrivare l’offerta giusta da circa 20 milioni di euro, e di conseguenza, investire il ricavato in un nuovo acquisto. Il nome caldo, sottolineato stamane dal Corriere dello Sport, è quello di Matteo Darmian, terzino sinistro di scuola Milan, esploso fra le fila del Torino, e ora alla corte del Manchester United di José Mourinho. Il nazionale azzurro non è un titolare fisso nei Red Devils e di conseguenza una sua partenza durante il mese di gennaio è tutt’altro che utopica. L’idea della Roma è quella di tentare un prestito con diritto di riscatto, o magari obbligo legato ad un determinato numero di presenze. La Roma ci prova anche perché starebbe puntando ad un’italianizzazione sempre più massiccia della rosa, dopo i vari El Shaarawy, Florenzi e De Rossi. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ZAZA CHIAMA LA ROMA?

Simone Zaza poteva diventare un eroe nazionale, non fosse stato bloccato da un infortunio proprio a poche ore da uno Svezia-Italia dove avrebbe dovuto giocare da titolare. L’attaccante lucano del Valencia vive un momento di grande forma e dopo la parentesi fatta di alti e bassi alla Juventus è volato in Liga dove ha trovato finalmente la continuità che gli serviva per fare bene. A Roma c’è un allenatore che lo stima molto come Eusebio Di Francesco che al Sassuolo ha dato il via alla sua grande esplosione. Lo stesso Simone Zaza ha strizzato l’occhio ai giallorossi, sottolineando a Tuttosport: “Di Francesco è stato il primo a farmi sentire un calciatore di Serie A. Mi ha insegnato tanto sia a livello umano che di campo”. Il calciatore potrebbe essere una soluzione per dare al tecnico un vice-Dzeko.

LA JUVE TORNA SU EMERSON PALMIERI

Emerson Palmieri è pronto, ma l’infortunio patito alla fine della scorsa stagione ha frenato la sua ascesa. E’ passato molto tempo dal brutto rosso nei preliminari di Champions League contro il Porto, il brasiliano infatti da quel momento ad oggi ha dimostrato di essere calciatore vero e che può fare la differenza anche ad alti livelli. Lo stop però ha costretto la Roma a puntare su un altro terzino ed Emerson ora si trova a vivere alle spalle di Aleksander Kolarov. E’ per questo che il calciomercato di gennaio diventa importante anche per la Roma che potrebbe con lui fare una plusvalenza davvero importante. Secondo quanto riportato dal Corriere di Torino pare che la Juventus sia tornata a bussare alla porta della Roma per il laterale, in modo da poter poi di conseguenza cedere Kwadwo Asamoah al Galatasaray. I bianconeri avevano seguito Emerson Palmieri già nella scorsa stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori