Calciomercato Roma/ News, futuro Sanabria: pronta la controfferta del Betis (Ultime notizie)

Calciomercato Roma, tutte le news, le ultime notizie, le indiscrezioni e gli aggiornamenti, sulle trattative dei giallorossi: Monchi ha parlato dei ritorni di Emerson Palmieri e Schick.

27.11.2017 - Matteo Fantozzi
ramon_rodriguez_verdejo_monchi_mani_lapresse_2017
Monchi, direttore sportivo della Roma (LaPresse)

Al termine della stagione in corso, in occasione del calciomercato della prossima estate, si dovrà decidere il futuro di Tony Sanabria. La 21enne prima punta della nazionale paraguaiana è stata girato in prestito in Spagna, al Betis di Siviglia, in occasione della sessione estiva del 2016. La Roma ha la possibilità di riscattare il ragazzo, ma nelle scorse ore è uscito allo scoperto Serra Ferrer, vicepresidente della società andalusa, che ha ammesso: «Su Sanabria possiamo fare una controfferta che annullerebbe il riscatto dei giallorossi, ma Monchi non ci ha fatto ancora sapere niente. Tony ha bisogno di affetto e motivazione per dimostrare tutto il suo talento. Ha 21 anni ma già un ottimo score e questo è anche sintomo del suo grande potenziale». Sanabria si trova in Italia dal gennaio del 2014, quando la Roma lo ha acquistato dal Barcellona per poi parcheggiarlo subito al Sassuolo. L’estate successiva, lo sbarco nella capitale, dove vi è rimasto fino all’agosto del 2015, quando è stato poi girato in prestito allo Sporting Gijon. Durante la stagione in corso Sanabria è decisamente esploso, visto che in Andalusia ha segnato sette reti in dodici gare, e la Roma lo monitora con attenzione. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ATTENZIONE A WATSON E HALTER

Iniziano in maniera concreta le manovre di calciomercato in vista del gennaio 2018, quando aprirà ufficialmente la finestra di riparazione. A riguardo va sottolineata la presenza nel centro sportivo di Trigoria da una settimana, del giovane Louie Watson, centrocampista inglese classe 2001, di proprietà del West Ham. Il ragazzo non ha ancora firmato un contratto da professionista con gli Hammers, e la Roma starebbe pensando di bloccarlo, visto che pare che il tecnico Eusebio Di Francesco abbia intravisto in lui delle qualità interessanti. Ovviamente Watson, che ha fatto la trafila nella nazionale inglese U15 e poi U16, non verrebbe aggregato alla prima squadra ma alla Primavera, rappresentando quindi un colpo in chiave futura. Altro giovanissimo nel mirino è Lucas Halter, difensore centrale di origini brasiliane, nazionale verdeoro al Mondiale Under 17, che milita fra le fila dell’Atletico Paranaense: il direttore sportivo Monchi si sta informando su questo talento sudamericano, e non è da escludere che a breve possa sbarcare in Italia. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

MONCHI SU PALMIERI E SCHICK

La Roma si ritrova all’improvviso a novembre due nuovi acquisti in casa. Eusebio Di Francesco finalmente infatti avrà a disposizione al 100% sia Emerson Palmieri che Patrik Schick. Il direttore sportivo Monchi l’ha fatto notare a Premium Sport: “Saranno dei grandi rinforzi per la squadra“. Il brasiliano è reduce da un problema molto impegnativo al ginocchio, accusato alla fine della scorsa stagione ma che oraè un lontano ricordo. Su di lui si mormora ci sia la Juventus, ma la sensazione è che fino alla prossima sessione di calciomercato estiva non ci saranno possibilità di cessione. Schick invece era stato acquistato per una cifra davvero molto importante nell’estate scorsa. Fino a questo momento però Schick ha collezionato appena diciotto minuti in campo a causa di diversi problemi fisici. Staremo a vedere se regaleranno a Eusebio Di Francesco qualcosa di importante per continuare un percorso di crescita davvero molto interessante.

TRAMONTA LA PISTA SERI

La Roma nell’ultima sessione di calciomercato ha sondato con grande attenzione l’esterno offensivo del Nizza Jean-Michel Seri prima di concentrare tutte le sue forze su Patrik Schick poi arrivato dalla Sampdoria. La pista sembra però essere definitivamente tramontata, visto che il calciatore sarebbe molto vicino al Paris Saint German di Unai Emery. Lo stesso Seri ha parlato di questa possibilità a Le Parisien, sottolineando: “Ci sono stati dei contatti con Antero Henrique, il direttore sportivo. Non sto chiedendo di lasciare il Nizza per andare in un altro club, però potrei davvero andare via. Allora andrei in una squadra dove mi sentirei desiderato e che giochi molto bene al calcio. Il Paris Saint German ha queste caratteristiche, quindi perché no”. Psg a parte la Roma non sembra più interessata alla pista in questione anche perché sembra più intenzionata ad attaccanti di peso che possano dare un cambio a Edin Dzeko.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori