Calciomercato Roma/ News, Gerson brilla: i 19 milioni spesi iniziano a fruttare (Ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Roma, tutte le news, le ultime notizie, le indiscrezioni e gli aggiornamenti, sulle trattative del club giallorosso: pronto uno scambio con l’Atletico Madrid di Simeone.

gerson_roma_2017
Calciomercato Roma, Gerson - Instagram

Fra le note positive di casa Roma dopo la bella vittoria contro la Fiorentina all’Artemio Franchi, vi è senza dubbio Gerson. Il gioiello brasiliano dei giallorossi è stato acquistato dalla Fluminense nell’estate del 2015, in cambio di un assegno importante da ben 18.9 milioni di euro. Una cifra elevata se si pensa che la Roma ha pagato meno giocatori del calibro di Manolas ed Edin Dzeko. Gerson è sbarcato a Trigoria a gennaio del 2016, e dopo una stagione 2015-2016 senza neanche una presenza, ha registrato undici apparizioni durante lo scorso campionato, ma mai incisive. La rinascita è arrivata con Di Francesco, che dopo una serie di prove lo ha mandato in campo proprio contro la Viola, sfida durante la quale il talento verdeoro ha realizzato una splendida doppietta. Sorride il tecnico giallorosso, che potrà godere senza dubbio di un’arma in più per il proseguo della stagione, e sorride anche la Roma, che inizia a vedere il proprio investimento fruttare. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

MELLI CONTRO MONCHI

Non le manda di certo a dire il noto giornalista sportivo romano, Franco Melli. Il dito è puntato in particolare contro il direttore sportivo Monchi, il cui operato durante il calciomercato estivo non è stato ritenuto all’altezza di una squadra di blasone come appunto la Roma. Intervistato dai microfoni di Radio Radio Mattino, la nota penna ha confessato: «Monchi è la nota negativa. Lo spagnolo ha fatto una campagna acquisti che neanche in Guatemala farebbero così… Il diamante Schick è diventata la Madonna pellegrina. Karsdorp è andato subito sotto i ferri, poi appena l’hai rimesso in piedi si è rotto di nuovo». In effetti la compagine giallorossa sta giocando con i componenti della scorsa stagione, salvo appunto la sorpresa Kolarov e Pellegrini, che spesso e volentieri si da il cambio con Strootman, De Rossi e Nainggolan. Melli soddisfatto invece del nuovo tecnico Di Francesco: «La nota più positiva di queste prime 12 giornate di campionato è una – ha spiegato – Eusebio Di Francesco, magic Eusebio. Ha trasformato i ferracci in oro puro. Sta andando avanti con la squadra dell’anno scorso più Kolarov». (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

PARLA SCHICK

Torna a parlare il neo-acquisto della Roma, Patrik Schick. Il giocatore è sbarcato dalla Sampdoria in occasione del recente calciomercato estivo, e fino ad oggi non si è praticamente mai visto, complice un lungo infortunio. Il ragazzo è stato uno dei protagonisti della scorsa estate mercantile, visto che prima ha di fatto indossato la casacca della Juventus, per poi sbarcare a Trigoria: «Quando ho firmato con la Roma – si racconta il nazionale ceco ai microfoni di Reporter ho provato grande sollievo perché potevo concentrarmi solamente sul calcio. Sono sicuramente più tranquillo di un anno fa a Genova, perché arrivai come un signor nessuno, ma qui tutti mi conoscono, sanno che sono un giovane che qualcosa ha fatto. Kolarov mi ha rassicurato e mi ha detto di non subire il peso del costo del mio cartellino, di star calmo e che tutto sarebbe andato bene e che sono stati loro a voler spendere quei soldi e l’hanno fatto». Schick è stato pagato circa 35 milioni di euro, bonus compresi, e ovviamente tutti i tifosi giallorossi e gli addetti ai lavori non vedono l’ora di vederlo all’opera. Uno Schick che ha parlato anche del suo futuro, e le ambizioni, come ogni campione che si rispetti, sono decisamente elevate: «Spero di potermi trasferire tra qualche anno in un club ancora migliore – chiosa – dove sarò pagato ancora meglio, è una motivazione che mi ha sempre aiutato molto. Dove? Non credo di poter andare molto più in alto di così. Ma forse restano un paio di club… diciamo Real Madrid, Barcellona o Manchester United». (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SCAMBIO SANABRIA-GIMENEZ

La Roma sembra pronta ad utilizzare una sua pedina per anticipare sul calciomercato Inter e Juventus. Anche nerazzurri e i bianconeri ormai da tempo sono su Gimenez difensore uruguaiano dell’Atletico Madrid. Questi è molto giovane, già con buona esperienza e in scadenza di contratto per questo diversi club importanti si sono già mossi. Secondo quanto riportato da As però la Roma potrebbe anticipare il colpo a gennaio promettendo all’Atletico Madrid uno dei suoi talenti. Si tratta di Antonio Sanabria che con il Betis Siviglia in Liga sta facendo benissimo. La sensazione è che il calciatore in questione potrebbe prendere anche il posto dell’omonimo Antoine Griezmann pronto a lasciare i colchoneros. Il direttore sportivo Monchi potrebbe andare a esercitare il diritto di riacquisto posto dall’ex Walter Sabatini al momento della cessione in Spagna dell’attaccante. Sarebbe un affare che converrebbe soprattutto ai colchoneros che così non perderebbero a zero Gimenez.

CENGIZ UNDER VERSO IL PRESTITO

Cengiz Under è stato uno degli acquisti a sorpresa della Roma nell’ultima sessione di calciomercato. Il talentuoso trequartista turco ha dimostrato a sprazzi di essere un calciatore di livello, ancora non pronto a giocare con continuità nel calcio italiano. Per questo la Roma, come riporta Calciomercato.it, starebbe pensando di mandarlo a giocare in prestito già nella sessione di calciomercato di gennaio. Su di lui ci sono Crotone, Genoa e Sassuolo che gli darebbero la possibilità di giocare con grandissima continuità. Under è un esterno alto di ottima qualità, bravo nel saltare l’avversario e bravo a puntare la porta avversaria. Alla Roma ha dimostrato di avere dei problemi di adattamento anche perché si sa che in una grande squadra può arrivare il momento di essere fischiato qualora si sbagli anche una sola partita. I giallorossi però credono molto in lui e lo lascerebbero partire solo ed esclusivamente in prestito senza diritto di riscatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori