Calciomercato Inter/ Cirulli: Ranocchia e Brozovic? addio probabile (esclusiva)

- int. Francesco Cirulli

Calciomercato Inter: intervista esclusiva al procuratore Francesco Cirulli sui possibili movimenti e le ultime indiscrezioni di mercato in casa dei nerazzurri. 

brozovic_felipeanderson_lapresse_2016
Felipe Anderson al Napoli? Il brasiliano con la maglia della Lazio (LaPresse)

Dopo un inizio di stagione eccezionale, l’inter e la sua dirigenza guarda alla prossima finestra di calciomercato con grande interesse: l’obbiettivo dichiarato è quello di dare a Spalletti una rosa ancor più competitiva, che porti il club nerazzurro a grandi traguardi. In questo senso il sogno dei fan rimane quello dell’ex bianconero Arturo Vidal, colpo che però si annuncia difficile, come quello che porterebbe a Milano anche il blaugrana Thomas Vermaelen. Altrettanto caldo però il tema cessioni: qui i nomi di Ranocchia e Brozovic rimangono i favoriti a lasciare il capoluogo lombardo, non rientrando, apparentemente, nel progetto di Spalletti.  Per parlare di tutto questo abbiamo sentito il procuratore Francesco Cirulli. Eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Lo scorso mese Sagna si è proposto all’Inter: il francese potrebbe arrivare? E’ un giocatore di valore e naturalmente su di lui ci sono tante squadre. Dipenderà anche da lui, se venisse all’Inter accetterebbe di non giocare nelle coppe e un progetto di due anni con la squadra nerazzurra.

Vidal sarà il colpo di calciomercato a gennaio? Difficile che questo accada, difficile che Vidal possa venire all’Inter e lasciare un grande club come il Bayern. Non sarebbe un’operazione economica da poco, non credo poi che Vidal voglia lasciare il Bayern per venire in un Inter che non fa le coppe.

Arriverà Vermaelen dal Barcellona? Potrebbe anche essere, vedremo poi se Vermaelen arriverà in prestito o in via definitiva. Dipenderà anche dal costo di questa operazione di calciomercato.

Ranocchia partirà? Credo che non sia un’eventualità da scartare, visto che Ranocchia gioca poco nell’Inter e sta perdendo anche il posto in Nazionale, la possibilità di essere convocato.

Quale il futuro per Brozovic? Vedremo, certo che Brozovic è un ottimo giocatore potrebbe partire anche per un’eventuale scambio con un altro calciatore più forte. L’Inter in questo senso potrebbe voler migliorare ancora di più la sua rosa.

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori