Calciomercato Fiorentina/ Boatto: Pioli deve rimanere. Babacar? è un incompiuto (esclusiva)

- int. Giuseppe Boatto

Calciomercato Fiorentina: intervista esclusiva a Giuseppe Boatto sugli ultimi movimenti in casa dei viola. Rimane vivo il dubbio panchina: Pioli rimarrà fino a giugno?

Babacar_Fiorentina_Gol_lapresse_2017
Diretta Fiorentina Sassuolo - LaPresse (repertorio)

A poche settimane dalla finestra invernale del calciomercato, in casa Fiorentina, il tema caldo non sono i prossimi acquisti o cessioni ma il futuro dell’allenatore. Nonostante qualche risultato utile recuperato nelle ultime settimane infatti la panchina di Stefano Pioli rimane in bilico, specialmente nel momento in cui il mercato offre personaggi del calibro di Davide Nicola, che ha da poco abbandonato il suo Crotone. L’idea per giugno però rimane Leonardo Semplici, ex tecnico della compagine primavera dei gigliati. Sempre per l’estate poi si vocifera dell’addio di Babacar, altro personaggio piuttosto chiacchierato. Per parlare di tutto questo abbiamo sentito il procuratore Giuseppe Boatto: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Pioli resterà a fine stagione? Penso proprio di sì, del resto se la Fiorentina vorrà andare avanti a costruire un progetto importante dovrà andare avanti con Pioli che è un ottimo allenatore.

Potrebbe arrivare Semplici? Semplici è di Firenze, è stato alla Primavera della Fiorentina. Partendo dal fatto che in ogni caso la formazione viola dovrà puntare su Pioli, Semplici non sarebbe male per la squadra gigliata, ha le caratteristiche giuste per guidare la Fiorentina.

Ipotesi Nicola? No lui mi sembra come caratteristiche meno ideale per guidare la Fiorentina rispetto a Semplici.

La Fiorentina punterà su Chiesa? Dovrà farlo anche a giugno, Chiesa ha rinnovato il contratto con la Fiorentina, perchè lasciarlo partire. Mi sembrerebbe una cosa assolutamente sbagliata, è una cosa giusta puntare su calciatori che diventino bandiere delle loro squadre come succedeva un tempo con Mancini, Vialli alla Sampdoria, Giannini alla Roma per esempio.

Babacar fino a quando alla viola? Mi sembra un giocatore che non ha mai espresso fino in fondo il suo talento, un calciatore incompiuto finora.

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori