Calciomercato Napoli/ News, Masina più vicino: contatti in aumento (Ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Napoli, ultime notizie sul club azzurro: Maurizio Sarri potrebbe lasciare la squadra campana in estate, molto dipenderà dal raggiungimento di risultati importanti.

Benassi_Masina_Fiorentina_Bologna_lapresse_2017
Video Fiorentina Bologna, Serie A (Foto LaPresse)

Si allontana dal calciomercato del Napoli, Sime Vrsaljko, e si avvicina di conseguenza Adam Masina. Nell’intervista rilasciata quest’oggi al Mattino dal presidente Aurelio De Laurentiis, lo stesso ha spiegato chiaramente che il nazionale croato dell’Atletico Madrid non verrà ceduto fino alla prossima estate. Al club campano serve un rinforzo fin da subito per la corsia di sinistra, e di conseguenza sono stati presi in considerazione altri obiettivi. Si registrano a riguardo contatti in aumento fra gli azzurri e il Bologna per il terzino sinistro Adam Masina. Il 23enne di proprietà degli emiliani ha il contratto in scadenza a giugno del 2019, e potrebbe sbarcare a Castelvolturno magari in cambio di qualche contropartita tecnica. Non va infatti dimenticato che il Napoli potrebbe offrire il cartellino di Emanuele Giaccherini, che andrebbe a sopperire il lungo stop di Di Francesco, o magari piazzare in prestito il giovane Ounas. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

DE LAURENTIIS SU VRSALJKO E INGLESE

Bella intervista rilasciata dal presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ai microfoni del quotidiano Il Mattino. Tanti gli argomenti trattati, fra cui il calciomercato di riparazione di gennaio, ormai alle porte. Il patron partenopeo ha parlato dei probabili arrivi, cominciando da Sime Vrsaljko, terzino della nazionale croata di proprietà dell’Atletico Madrid: «Vrsaljko? Sì mi piace, ma è complicato – ammette – il presidente dell’Atletico l’ho sentito al telefono da poco e mi ha detto che non me lo può dare adesso ma a giugno perché anche loro hanno molte gare. Per il resto non dobbiamo fare operazioni nelle altre zone di campo». E’ ormai certo, invece, lo sbarco di Castelvolturno di Roberto Inglese, attaccante di proprietà Napoli, attualmente in prestito al Chievo: «Inglese arriverà perché se dobbiamo giocare in Europa League, la Coppa Italia e il campionato più ne siamo e meglio è. Vogliamo rinforzarci anche sulle zone delle fasce laterali. Ma non è semplice perché a gennaio i migliori fanno fatica a muoversi». Infine un commento su Milik, con De Laurentiis che fa chiaramente capire che il nazionale polacco non verrà ceduto: «Per prima cosa, mi aspetto il ritorno di Milik. È come un toro dalle cui narici escono fiamme infuocate… il suo recupero darà un grosso aiuto a tutti». (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SARRI VERSO L’ADDIO

Il Napoli lavora per vincere lo Scudetto, ma dietro a questa tentata impresa c’è il calciomercato che bolle con tantissimi club che proveranno a far cambiare panchina a Maurizio Sarri. Ciro Venerato, esperto di calciomercato della Rai, ha voluto parlare proprio del futuro di Maurizio Sarri ai microfoni di Radio Crc durante la trasmissione di Raffaele Auriemma, Si gonfia la rete. La soluzione pare che si possa sbloccare nella prossima primavera. Nel contratto attuale c’è una clausola rescissoria di otto milioni di euro che permetterebbe al tecnico di andare ad allenare un altro club anche contro la voglia del suo attuale presidente. Il Napoli dal conto suo può sciogliere unilateralmente l’accordo col mister versandogli una somma di 500mila euro. Staremo a vedere anche quale sarà la volontà di Maurizio Sarri che al Napoli sta costruendo qualcosa di veramente molto importante, anche se dopo questa stagione gli stimoli potrebbero venire meno.

DI VAIO BLOCCA VERDI

Tra i talenti accostati sul calciomercato al Napoli c’è anche Simone Verdi. Il giovane ha trovato finalmente una sua dimensione con la maglia del Bologna, conquistandosi anche la chiamata della nazionale azzurra allenata all’epoca da Giampiero Ventura. Sul calciatore non ci sono solo gli azzurri, ma sono diversi i club che puntano a prenderlo già nella sessione di calciomercato di gennaio. Di lui ha parlato il team manager del Bologna Marco Di Vaio ai microfoni de Il Resto del Carlino: “Non so quanti milioni valga Simone Verdi, lo stabilisce molto spesso chi fa l’offerta. In ogni caso non abbiamo la minima intenzione di darlo via. Simone Verdi deve pensare a mantenere questa continuità nelle sue prestazioni, perchè alla lunga è quella che fa la differenza“. Una cessione che se non avverrà nel calciomercato di gennaio sarà rinviata a giugno anche perché per il calciatore è arrivato finalmente il momento di spiccare il volo dopo tanti infortuni e molta sfortuna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori