Calciomercato Fiorentina/ Calamassi: Nestorovksi e Cataldi non arriveranno (esclusiva)

Calciomercato Fiorentina: intervista esclusiva a Venzo Calamassi sui prossimi movimenti di mercato dei viola. Cataldi e Nestorovski nel mirino dei gigliati?

21.12.2017 - La Redazione
Nestorovski_Palermo_gol_lapresse_2017
Video Padova-Palermo (1-3), Foto LaPresse

La Fiorentina pronta a rinforzarsi nel prossimo calciomercato di gennaio e in questo senso sono molte le voci che danno nel mirino del club viola sia il giocatore del Palermo Nestorovski che lo stregone Cataldi (ma di proprietà della Lazio). Ciò che preoccupa i tifosi però sono i possibili addi: Badelj e Chiesa rimangono i primi nomi della Fiorentina più cercati finora. Per parlare di tutto questo abbiamo sentito il procuratore Venzo Calamassi: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

 La Fiorentina prenderà Nestorovski? Non credo che la Fiorentina sia disposta a spendere dei soldi nella sessione invernale del calciomercato. Non so poi quanto possa servire Nestorovski alla squadra di Pioli.

Potrebbe arrivare Cataldi dal Benevento? Vale un po’ lo stesso discorso fatto per Nestorovski, Cataldi non dovrebbe arrivare alla Fiorentina.

Badelj verso la Roma? Se la Fiorentina cede anche Badelj, poi come riuscirà a disputare un campionato competitivo? Badelj è veramente un giocatore di grande qualità tecnica.

Veretout potrebbe partire, magari verso la Juventus o il Milan? Aspettiamo a dire che un giocatore sia veramente forte, bisogna lasciarlo crescere. La Juventus si sa che non si lascia sfuggire i giocatori di valore. Veretout però secondo me deve ancora dimostrare fino in fondo di essere un grande calciatore.

Chiesa nuova bandiera della Fiorentina.  Chiesa in effetti sta giocando bene, si sente parte della viola fino in fondo che sta diventando la squadra del suo cuore. E’ anche vero però che a giugno tanti club lo cercheranno come lo vorrebbero adesso.

Cosa succederà? Di fronte a certe richieste economiche una società di calcio come la stessa Fiorentina non può dire di no, nonostante Chiesa sia ormai diventato una bandiera di questa squadra. Già adesso Chiesa farebbe comodo al Napoli, sarebbe un attaccante importante per la formazione di Sarri.

Ci può dare un giudizio sul lavoro di Pioli?  Pioli sta facendo molto bene, soprattutto con il materiale che ha a disposizione. Già l’anno scorso all’Inter non aveva tante colpe per quello che stava succedendo: era una situazione di totale caos. Lo reputo un tecnico molto valido.

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori